Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con



Motogp

MotoGP 2021: le gare, le SFIDE, i campioni!

Redazione
dalla Redazione il 31/12/2021 in Motogp

L'anno che ha consacrato con la vittoria del Mondiale Fabio Quartararo con la Yamaha, ha visto l'esplosione di Pecco Bagnaia sulla Ducati, il ritorno e l'uscita di scena anticipata di Marc Marquez, il passaggio di Vinales da Yamaha all'Aprilia... passerà alla storia anche per il ritiro dalla MotoGP di Valentino Rossi. Ora, spenti i motori, è tempo di guardare al futuro, ma prima ripercorriamo tutte le emozioni di tutte le gare di questa stagione

<div class='descrGalleryTitle'>Qatar: l’affondo di Vinales</div><div class='descrGalleryText'><p>Il Motomondiale accende i motori in <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/03/29/motogp-qatar-2021-risultati-commento-gare.html">Qatar</a> e nella MotoGP il primo a fare festa è <b>Maverick Vinales</b> che a Losail mette il sigillo alla prima gara della stagione, prende le redini della classifica e segna il territorio nel box, mettendo in chiaro che è lui, per il momento, il riferimento di Yamaha...<br>
<br>
</p>
</div>
Qatar: l’affondo di Vinales

Il Motomondiale accende i motori in Qatar e nella MotoGP il primo a fare festa è Maverick Vinales che a Losail mette il sigillo alla prima gara della stagione, prende le redini della classifica e segna il territorio nel box, mettendo in chiaro che è lui, per il momento, il riferimento di Yamaha...

<div class='descrGalleryTitle'>Doha: Quartararo (attacca) e vince!</div><div class='descrGalleryText'><p>In una giornata iniziata con la leggendaria impresa di Pedro Acosta in Moto3, partito dalla pit-lane e primo al traguardo, proseguita con il secondo successo consecutivo di Sam Lowes nella Moto2, la MotoGP che partiva sotto il segno della Ducati, con il rookie Jorge Martin in pole sulla Ducati del team Pramac, si è conclusa con la <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/04/05/motogp-doha-risultati-e-commento-gare.html">seconda vittoria di una Yamaha</a>, quella di <b>Fabio Quartararo</b> che ha tenuto testa alle Desmosedici del team Pramac di Johann Zarco e Martin e ha conquistato la sua prima vittoria da pilota ufficiale...<br>
</p>
</div>
Doha: Quartararo (attacca) e vince!

In una giornata iniziata con la leggendaria impresa di Pedro Acosta in Moto3, partito dalla pit-lane e primo al traguardo, proseguita con il secondo successo consecutivo di Sam Lowes nella Moto2, la MotoGP che partiva sotto il segno della Ducati, con il rookie Jorge Martin in pole sulla Ducati del team Pramac, si è conclusa con la seconda vittoria di una Yamaha, quella di Fabio Quartararo che ha tenuto testa alle Desmosedici del team Pramac di Johann Zarco e Martin e ha conquistato la sua prima vittoria da pilota ufficiale...

<div class='descrGalleryTitle'>Portimao: ancora Quartararo, il ritorno di Marquez</div><div class='descrGalleryText'><p>Dopo i riflettori del Qatar la MotoGP è approdata in Europa, dove sul tracciato portoghese di Portimao ha corso la <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/04/19/motogp-portimao-2021-risultati.html">terza prova della stagione</a>.<br>
Il GP di Portimao lo ricorderemo per la seconda vittoria consecutiva di&nbsp;<b>Fabio Quartararo,</b> l’esplosione dei rookie in Moto2 e in Moto3 e&nbsp;il ritorno di Marc Marquez,&nbsp;nove mesi dopo il suo infortunio. Il campione spagnolo, dopo un venerdì in cui ha mostrato di nuovo a tutti di cosa è capace, il sabato e la domenica ha stretto i denti portando a casa un sesto posto nelle qualifiche e un settimo posto in gara che vale molto di più e il cui pianto liberatorio al rientro ai box è per noi è stata l’immagine più bella del fine settimana...</p>
</div>
Portimao: ancora Quartararo, il ritorno di Marquez

Dopo i riflettori del Qatar la MotoGP è approdata in Europa, dove sul tracciato portoghese di Portimao ha corso la terza prova della stagione.
Il GP di Portimao lo ricorderemo per la seconda vittoria consecutiva di Fabio Quartararo, l’esplosione dei rookie in Moto2 e in Moto3 e il ritorno di Marc Marquez, nove mesi dopo il suo infortunio. Il campione spagnolo, dopo un venerdì in cui ha mostrato di nuovo a tutti di cosa è capace, il sabato e la domenica ha stretto i denti portando a casa un sesto posto nelle qualifiche e un settimo posto in gara che vale molto di più e il cui pianto liberatorio al rientro ai box è per noi è stata l’immagine più bella del fine settimana...

<div class='descrGalleryTitle'>Jerez: affondo Rosso</div><div class='descrGalleryText'><p>La quarta gara del Motomondiale la ricorderemo per una <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/05/03/motogp-jerez-2021.html">Ducati spettacolare con Jack Miller</a> che trionfa davanti a Pecco Bagnaia. Per Franco Morbidelli che porta sul podio la vecchia M1, per la crescita dell’Aprilia e per il primo successo di Di Giannantonio in Moto2...<br>
</p>
<p>&nbsp;</p>
</div>
Jerez: affondo Rosso

La quarta gara del Motomondiale la ricorderemo per una Ducati spettacolare con Jack Miller che trionfa davanti a Pecco Bagnaia. Per Franco Morbidelli che porta sul podio la vecchia M1, per la crescita dell’Aprilia e per il primo successo di Di Giannantonio in Moto2...

 

<div class='descrGalleryTitle'>Le Mans: Miller esulta (ed esalta)</div><div class='descrGalleryText'><p>In mezzo al caos del <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/05/17/motogp-le-mans.html">quinto GP della stagione</a> quello che ricorderemo è la splendida affermazione dell’australiano, capace di regalare alla Ducati il secondo successo consecutivo. Ma anche il ritorno sul podio di Zarco, la rimonta di Bagnaia, il sorriso di un ritrovato Quartararo e il passo in avanti di Petrucci<br>
<br>
</p>
</div>
Le Mans: Miller esulta (ed esalta)

In mezzo al caos del quinto GP della stagione quello che ricorderemo è la splendida affermazione dell’australiano, capace di regalare alla Ducati il secondo successo consecutivo. Ma anche il ritorno sul podio di Zarco, la rimonta di Bagnaia, il sorriso di un ritrovato Quartararo e il passo in avanti di Petrucci

<div class='descrGalleryTitle'> MotoGP Mugello: assolo di Quartararo</div><div class='descrGalleryText'><p>In una giornata triste segnata dalla scomparsa del giovane pilota svizzero Jason Dupasquier, Fabio Quartararo mette a segno il suo <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/05/30/motogp-mugello.html">sesto successo in MotoGP</a>, mentre Bagnaia finisce a terra. Sul podio tornano la KTM con Oliveira e la Suzuki con Mir<br>
</p>
</div>
MotoGP Mugello: assolo di Quartararo

In una giornata triste segnata dalla scomparsa del giovane pilota svizzero Jason Dupasquier, Fabio Quartararo mette a segno il suo sesto successo in MotoGP, mentre Bagnaia finisce a terra. Sul podio tornano la KTM con Oliveira e la Suzuki con Mir

<div class='descrGalleryTitle'>MotoGP Barcellona: il ritorno di KTM, che paura per Quartararo</div><div class='descrGalleryText'><p>Il GP di Catalunya lo ricorderemo, oltre che per il ritorno del pubblico sulle tribune, per il ritorno alla vittoria della KTM che, nelle mani di <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/06/07/motogp-barcellona-2021-risultati.html">Miguel Oliveira, ha vinto una gara</a> in cui è stato protagonista fin dalle battute iniziali, ma anche per il finale di gara di Fabio Quartararo. Il francese da protagonista e poleman annunciato, nel finale complice l’apertura della tuta che ha compromesso la sua gara, ha chiuso per le penalizzazioni che gli sono state commissionate, la prima subito nel dopo gara e la seconda molte ore dopo, per aver continuato a correre con la tuta aperta, al sesto posto restando comunque in testa al Mondiale. Ma forse è proprio quello che è successo a Quartararo che resterà più impresso di questo fine settimana...</p>
</div>
MotoGP Barcellona: il ritorno di KTM, che paura per Quartararo

Il GP di Catalunya lo ricorderemo, oltre che per il ritorno del pubblico sulle tribune, per il ritorno alla vittoria della KTM che, nelle mani di Miguel Oliveira, ha vinto una gara in cui è stato protagonista fin dalle battute iniziali, ma anche per il finale di gara di Fabio Quartararo. Il francese da protagonista e poleman annunciato, nel finale complice l’apertura della tuta che ha compromesso la sua gara, ha chiuso per le penalizzazioni che gli sono state commissionate, la prima subito nel dopo gara e la seconda molte ore dopo, per aver continuato a correre con la tuta aperta, al sesto posto restando comunque in testa al Mondiale. Ma forse è proprio quello che è successo a Quartararo che resterà più impresso di questo fine settimana...

<div class='descrGalleryTitle'>Sachsenring: il ritorno del RE</div><div class='descrGalleryText'><p>In Germania sul circuito del Sachsenring è stata scritta una bellissima pagina del nostro sport. Una pagina firmata da <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/06/21/motogp-sachsenring-2021.html">Marc Marquez tornato a vincere</a> 581 giorni dopo il suo ultimo successo (Valencia 2019) e dopo la frattura dell'omero destro del 19 luglio 2020. Il Sachsenring si conferma il salotto di casa per lo spagnolo che qui ha vinto ben undici volte, ma quest’anno la vittoria ha un sapore speciale per tutto quello che ha passato Marc. In questa giornata storica il podio è stato completato da Oliveira e Quartararo, mentre il migliore dei nostri è stato Bagnaia, quinto dopo una grande rimonta</p>
</div>
Sachsenring: il ritorno del RE

In Germania sul circuito del Sachsenring è stata scritta una bellissima pagina del nostro sport. Una pagina firmata da Marc Marquez tornato a vincere 581 giorni dopo il suo ultimo successo (Valencia 2019) e dopo la frattura dell'omero destro del 19 luglio 2020. Il Sachsenring si conferma il salotto di casa per lo spagnolo che qui ha vinto ben undici volte, ma quest’anno la vittoria ha un sapore speciale per tutto quello che ha passato Marc. In questa giornata storica il podio è stato completato da Oliveira e Quartararo, mentre il migliore dei nostri è stato Bagnaia, quinto dopo una grande rimonta

<div class='descrGalleryTitle'>Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo</div><div class='descrGalleryText'><p>Implacabile, preciso, (ancora una volta) vincente, <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/06/28/motogp-assen-2021.html"><b>Quartararo conquista Assen</b></a> correndo una gara perfetta. Yamaha festeggia anche con un rinato Viñales (con cui si separerà a fine stagione). Sul podio torna il campione del mondo e la Suzuki. Ora tutti in vacanza fino ad agosto<br>
<br>
</p>
</div>
Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Implacabile, preciso, (ancora una volta) vincente, Quartararo conquista Assen correndo una gara perfetta. Yamaha festeggia anche con un rinato Viñales (con cui si separerà a fine stagione). Sul podio torna il campione del mondo e la Suzuki. Ora tutti in vacanza fino ad agosto

<div class='descrGalleryTitle'>Valentino Rossi ha deciso: a fine stagione si ritirerà</div><div class='descrGalleryText'><p>Una giornata storica per il mondo della moto. In Austria <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/08/05/valentino-rossi-annuncia-ritiro-agosto-2021.html">Valentino Rossi ha annunciato che a fine stagione concluderà la sua avventura in MotoGP</a>... ma non smetterà di correre<br>
</p>
</div>
Valentino Rossi ha deciso: a fine stagione si ritirerà

Una giornata storica per il mondo della moto. In Austria Valentino Rossi ha annunciato che a fine stagione concluderà la sua avventura in MotoGP... ma non smetterà di correre

<div class='descrGalleryTitle'>Stiria, la prima di Martin</div><div class='descrGalleryText'><p>In Austria nel GP che passerà alla storia per l'annuncio del ritiro a fine stagione di Valentino Rossi e in cui i movimenti di mercato definiscono nuovi scenari per il 2022, <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/08/09/motogp-stiria-risultati-2021.html">Jorge Martin vince la sua prima gara</a> nella top class e regala un nuovo successo alla Ducati. Sul podio salgono Joan Mir e un Fabio Quartararo ormai lanciato verso il suo primo Mondiale, forte di una costanza mai avuta prima<br>
<br>
</p>
</div>
Stiria, la prima di Martin

In Austria nel GP che passerà alla storia per l'annuncio del ritiro a fine stagione di Valentino Rossi e in cui i movimenti di mercato definiscono nuovi scenari per il 2022, Jorge Martin vince la sua prima gara nella top class e regala un nuovo successo alla Ducati. Sul podio salgono Joan Mir e un Fabio Quartararo ormai lanciato verso il suo primo Mondiale, forte di una costanza mai avuta prima

<div class='descrGalleryTitle'>Austria: Binder MAGO della pioggia!</div><div class='descrGalleryText'><p>Ricorderemo questo GP per il coraggio di Binder che con un azzardo, restando in pista e guidando con le slick sotto la pioggia,&nbsp;<a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/08/15/motogp-austria-2021-risultati.html">ha vinto</a>&nbsp;regalando un successo alla KTM, ma anche per la maturità di Quartararo, capace di non rischiare pensando al&nbsp;<span style="font-size: 0.8125rem; background-color: transparent;">Mondiale, per la conferma di Martin e per Bagnaia sempre più veloce e ormai a un passo dalla vittoria</span></p>
</div>
Austria: Binder MAGO della pioggia!

Ricorderemo questo GP per il coraggio di Binder che con un azzardo, restando in pista e guidando con le slick sotto la pioggia, ha vinto regalando un successo alla KTM, ma anche per la maturità di Quartararo, capace di non rischiare pensando al Mondiale, per la conferma di Martin e per Bagnaia sempre più veloce e ormai a un passo dalla vittoria

<div class='descrGalleryTitle'>Silverstone è di Quartararo. Aprilia sul podio</div><div class='descrGalleryText'><p>Il British GP fornisce tanti spunti come la <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/08/30/motogp-silverstone-e-di-quartararo-aprilia-sul-podio.html">vittoria schiacciante di “Fabio Quartararo”</a>, il terzo posto di Aleix Espargaro che porta la RS-GP sul terzo gradino del podio e riporta la casa di Noale sul podio della top class dopo 21 anni, i problemi di Bagnaia e il mercato piloti che impazza</p>
</div>
Silverstone è di Quartararo. Aprilia sul podio

Il British GP fornisce tanti spunti come la vittoria schiacciante di “Fabio Quartararo”, il terzo posto di Aleix Espargaro che porta la RS-GP sul terzo gradino del podio e riporta la casa di Noale sul podio della top class dopo 21 anni, i problemi di Bagnaia e il mercato piloti che impazza

<div class='descrGalleryTitle'>MotoGP Aragon: rosso Bagnaia</div><div class='descrGalleryText'><p>Ricorderemo Aragon 2021 per il <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/09/13/motogp-aragon-2021-risultati-e-commento-gare.html">successo di Bagnaia</a> (il primo in MotoGP), la tenacia di Marquez, capace di stringere i denti e di far volare la Honda e la determinazione di Mir che nonostante una Suzuki non al top è ancora sul podio. Ma il GP spagnolo è stato anche la gara da protagonista di Bastianini e il primo da pilota Aprilia di Vinales<br>
<br>
</p>
</div>
MotoGP Aragon: rosso Bagnaia

Ricorderemo Aragon 2021 per il successo di Bagnaia (il primo in MotoGP), la tenacia di Marquez, capace di stringere i denti e di far volare la Honda e la determinazione di Mir che nonostante una Suzuki non al top è ancora sul podio. Ma il GP spagnolo è stato anche la gara da protagonista di Bastianini e il primo da pilota Aprilia di Vinales

<div class='descrGalleryTitle'>MotoGP Misano: una festa italiana</div><div class='descrGalleryText'><p>Le emozioni del <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/09/20/motogp-misano-2021.html">GP di San Marino</a> sono state Bagnaia che vince la sua seconda corsa di fila e fa sentire il fiato sul collo al leader della classifica Quartararo, Valentino Rossi che (a modo suo) dà sempre spettacolo, il ritorno di Dovizioso e i primi punti di Vinales con Aprilia<br>
</p>
<p>&nbsp;</p>
</div>
MotoGP Misano: una festa italiana

Le emozioni del GP di San Marino sono state Bagnaia che vince la sua seconda corsa di fila e fa sentire il fiato sul collo al leader della classifica Quartararo, Valentino Rossi che (a modo suo) dà sempre spettacolo, il ritorno di Dovizioso e i primi punti di Vinales con Aprilia

 

<div class='descrGalleryTitle'>Austin: il tocco magico di Marquez</div><div class='descrGalleryText'><p>Il successo in solitaria di Marquez. Il nuovo passo in avanti di Quartararo, la costanza di Bagnaia (scattato dalla pole e terzo al traguardo) ma anche i progressi di Martin e Bastianini, questo è stato il <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/10/04/motogp-austin-risultati.html">GP delle Americhe</a><br>
<br>
</p>
</div>
Austin: il tocco magico di Marquez

Il successo in solitaria di Marquez. Il nuovo passo in avanti di Quartararo, la costanza di Bagnaia (scattato dalla pole e terzo al traguardo) ma anche i progressi di Martin e Bastianini, questo è stato il GP delle Americhe

<div class='descrGalleryTitle'> Misano2: Marquez vince, Bagnaia cade, Quartararo è campione. Grazie Vale!</div><div class='descrGalleryText'><p>La festa per l’ultima di Rossi davanti al suo pubblico, la gioia per il titolo di Fabio Quartararo, la delusione di Bagnaia… Emozioni su emozioni in Riviera <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/10/25/motogp-misano2.html">per un GP</a> che passerà alla storia<br>
<br>
</p>
</div>
Misano2: Marquez vince, Bagnaia cade, Quartararo è campione. Grazie Vale!

La festa per l’ultima di Rossi davanti al suo pubblico, la gioia per il titolo di Fabio Quartararo, la delusione di Bagnaia… Emozioni su emozioni in Riviera per un GP che passerà alla storia

<div class='descrGalleryTitle'>La grande festa per Valentino Rossi</div><div class='descrGalleryText'><p>Il <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/10/25/motogp-misano2.html">weekend di emozioni di Misano</a> passerà alla storia per essere stata l'ultima gara in Italia di <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/08/05/rossi-una-leggenda-oltre-i-numeri.html">Valentino Rossi</a> prima del ritiro.  Davanti al pubblico, che lo ha abbracciato e festeggiato dal giovedì, Rossi domenica ha ottenuto un'ovazione, un tributo speciale, qualcosa di unico come unico è stato lui per il motomondiale e non solo. E così quel decimo posto in gara è stato un risultato che gli ha ridato un sorriso. La festa per Rossi è poi culminata nel momento in cui ha ricevuto il premio alla carriera a fine gara dal ministro degli esteri Luigi di Maio. Dopo un viaggio lungo 26 stagioni l'ultimo passaggio da pilota MotoGP è stato denso di emozioni per il pilota e per tutti quelli che lo hanno accompagnato in questi anni. Ora resterà un vuoto, ma è lo stesso Rossi dal rettilineo di Misano che ha sottolineato che la MotoGP va avanti. Va avanti anche senza di lui e sono tanti i piloti italiani, molti lanciati dalla sua Academy che hanno raccolto il testimone e che saranno da seguire. A partire da Pecco Bagnaia, proseguendo con Morbidelli, ancora in difficoltà a Misano dopo il rientro, senza dimenticare Bastianini e Marini, il prossimo arrivo di Marco Bezzecchi e il nuovo capitolo sportivo di Andrea Dovizioso che a Misano purtroppo ha corso un altro GP in salita sulla Yamaha<br>
</p>
</div>
La grande festa per Valentino Rossi

Il weekend di emozioni di Misano passerà alla storia per essere stata l'ultima gara in Italia di Valentino Rossi prima del ritiro. Davanti al pubblico, che lo ha abbracciato e festeggiato dal giovedì, Rossi domenica ha ottenuto un'ovazione, un tributo speciale, qualcosa di unico come unico è stato lui per il motomondiale e non solo. E così quel decimo posto in gara è stato un risultato che gli ha ridato un sorriso. La festa per Rossi è poi culminata nel momento in cui ha ricevuto il premio alla carriera a fine gara dal ministro degli esteri Luigi di Maio. Dopo un viaggio lungo 26 stagioni l'ultimo passaggio da pilota MotoGP è stato denso di emozioni per il pilota e per tutti quelli che lo hanno accompagnato in questi anni. Ora resterà un vuoto, ma è lo stesso Rossi dal rettilineo di Misano che ha sottolineato che la MotoGP va avanti. Va avanti anche senza di lui e sono tanti i piloti italiani, molti lanciati dalla sua Academy che hanno raccolto il testimone e che saranno da seguire. A partire da Pecco Bagnaia, proseguendo con Morbidelli, ancora in difficoltà a Misano dopo il rientro, senza dimenticare Bastianini e Marini, il prossimo arrivo di Marco Bezzecchi e il nuovo capitolo sportivo di Andrea Dovizioso che a Misano purtroppo ha corso un altro GP in salita sulla Yamaha

<div class='descrGalleryTitle'>Portimao: Bagnaia vince, Mondiale costruttori alla Ducati, Acosta è campione Moto3</div><div class='descrGalleryText'><p>In una giornata iniziata con la vittoria della gara e del Mondiale del fenomenale rookie <b>Pedro Acosta</b> in Moto3, primo sul podio davanti ai nostri Migno e Antonelli, con un combattivo Dennis Foggia che nonostante i tentativi per tenere aperto il mondiale è stato messo ko da Darrin Binder, e con la Moto2 che vede<b> Remy Gardner</b> vincitore davanti a Raul Fernandez a un soffio dal titolo della Moto2, nella <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/11/08/motogp-portimao2.html">MotoGP Francesco Bagnaia è tornato al successo</a>. Una vittoria splendida che regala il titolo costruttori alla Ducati e che assicura la seconda posizione finale in campionato all’ex campione della Moto2<br />
</p>
<p> </p>
</div>
Portimao: Bagnaia vince, Mondiale costruttori alla Ducati, Acosta è campione Moto3

In una giornata iniziata con la vittoria della gara e del Mondiale del fenomenale rookie Pedro Acosta in Moto3, primo sul podio davanti ai nostri Migno e Antonelli, con un combattivo Dennis Foggia che nonostante i tentativi per tenere aperto il mondiale è stato messo ko da Darrin Binder, e con la Moto2 che vede Remy Gardner vincitore davanti a Raul Fernandez a un soffio dal titolo della Moto2, nella MotoGP Francesco Bagnaia è tornato al successo. Una vittoria splendida che regala il titolo costruttori alla Ducati e che assicura la seconda posizione finale in campionato all’ex campione della Moto2

 

<div class='descrGalleryTitle'>Valencia: GRAZIE VALE, Pecco che spettacolo!</div><div class='descrGalleryText'><p>Nel giorno in cui Remy Gardner è campione del mondo della Moto2, Pecco Bagnaia sulla Ducati <a href="https://www.dueruote.it/sport/motogp/2021/11/14/motogp-valencia-2021.html">vince l'ultima gara</a> della stagione davanti a Martin e a Miller, ma i riflettori a Valencia sono tutti per<b> Valentino Rossi </b>che, decimo, conclude con una grande festa il suo viaggio nel Motomondiale iniziato 26 anni fa<br>
<br>
</p>
</div>
Valencia: GRAZIE VALE, Pecco che spettacolo!

Nel giorno in cui Remy Gardner è campione del mondo della Moto2, Pecco Bagnaia sulla Ducati vince l'ultima gara della stagione davanti a Martin e a Miller, ma i riflettori a Valencia sono tutti per Valentino Rossi che, decimo, conclude con una grande festa il suo viaggio nel Motomondiale iniziato 26 anni fa

<div class='descrGalleryTitle'>La fine del viaggio in una domenica da sogno</div><div class='descrGalleryText'><p>A Valencia sulla pista che gli ha portato tante gioie, ma anche tante delusioni, nel 2006 e nel 2015, Rossi festeggia il suo addio alle corse e riceve un tributo incredibile degno della vittoria di un Mondiale… e con la fantasia questa festa forse è la festa per quel decimo sigillo a lungo inseguito… e nel giorno in cui la somma dei numeri della data fa quarantasei Rossi guarda caso chiude decimo… un segno del destino?</p>
</div>
La fine del viaggio in una domenica da sogno

A Valencia sulla pista che gli ha portato tante gioie, ma anche tante delusioni, nel 2006 e nel 2015, Rossi festeggia il suo addio alle corse e riceve un tributo incredibile degno della vittoria di un Mondiale… e con la fantasia questa festa forse è la festa per quel decimo sigillo a lungo inseguito… e nel giorno in cui la somma dei numeri della data fa quarantasei Rossi guarda caso chiude decimo… un segno del destino?

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.