Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con



Motogp

MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Redazione
dalla Redazione il 28/06/2021 in Motogp
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
Chiudi

Implacabile, preciso, (ancora una volta) vincente, Quartararo conquista Assen correndo una gara perfetta. Yamaha festeggia anche con un rinato Viñales (con cui si separerà a fine stagione). Sul podio torna il campione del mondo e la Suzuki. Ora tutti in vacanza fino ad agosto

MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Ad Assen Fabio Quartararo ha dato il meglio di sé, oltre ad essere veloce, ha dato una prova di maturità che lo fa il candidato al titolo più concreto

Assen è una gara che ricorderemo per il successo di Fabio Quartararo. Il francese ha dato prova di essere il più concreto candidato al titolo, correndo la gara perfetta, o quasi, lasciando alle sue spalle tutti e conquistando nella sua terza stagione in MotoGP, la settima vittoria in top class, la quarta da inizio stagione e la prima ad Assen.
Quartararo sorride, si gode il successo di una vittoria in solitario con cui si lascia alla spalle i due successi sfumati in questa stagione. Il francese fa un altro balzo in avanti in classifica e si prende la soddisfazione di essere ormai il riferimento del team Yamaha che in Olanda vede Viñales tornare a sorridere sul podio dopo che aveva conquistato la pole. Un risultato una settimana fa impensabile visto che Maverick aveva chiuso ultimo. Fra lo spagnolo e la Yamaha è però finita. A fine anno le loro strade si separeranno. Ora in attesa che il futuro di Vinales prenda forma, si parla di un avvicinamento all’Aprilia, lo spagnolo si lecca le ferite. Sul suo volto domenica, nonostante il podio e la pole,non c’era gioia ma la consapevolezza di non essere riuscito a esprimere il suo potenziale nemmeno questa domenica… del resto sognava la vittoria.

MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Joan Mir e Quartararo si confrontano dopo la gara di Assen. A fine stagione lo spagnolo passerà il numero uno al francese? Le premesse ci sono tutte ma la stagione è ancora lunga

Assen ha ribadito lo stato forma della Yamaha su questo tracciato ed è un'altra moto giapponese a completare il podio, la Suzuki con il terzo posto di Joan Mir. Il campione del mondo sbaglia poco, a differenza del compagno, ma è lontano dalla vetta della classifica. Vetta da cui si allontanano un po’ anche i piloti Ducati ufficiali. Se Pecco Bagnaia aveva il podio alla portata di mano, ha pagato un penalità che lo ha tolto dalla lotta chiudendo sesto al traguardo. Gara sfortunata invece per Jack Miller. Il pilota australiano, partito dall’ottava posizione in griglia, si trovava nel secondo gruppo di inseguitori quando, per evitare un contatto con due piloti davanti a lui, ha dovuto frenare perdendo il controllo della sua Desmosedici GP, incappando in una scivolata. Rientrato in diciottesima posizione, Miller è stato infine costretto a rientrare ai box, fermato erroneamente dalla direzione gara convinta della presenza di una inesistente perdita d’olio. Alla fine, è la Ducati di Joahnn Zarco la migliore D16 al traguardo. Il francese resta anche il miglior ducatista in classifica, un segnale che ribadisce la maturità e la consapevolezza del due volte campione della Moto2.

MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Marc Marquez dopo la vittoria di una settimana fa, dopo la violenta caduta del venerdì, ha dovuto stringere nuovamente i denti correndo una gara tutta in rimonta conclusa al settimo posto

La forza e la tenacia di Marc. Aprilia crescita costante

Se una settimana fa Marc Marquez aveva riassaporato la vittoria al Sachsenring, in Olanda il campione spagnolo ha dovuto stringere i denti, dopo la violenta caduta del venerdì, correndo una gara in rimonta dal fondo dello schieramento fino al settimo posto che ha ribadito ancora una volta il suo talento. Alla fine, è stato lui il miglior pilota Honda, nonostante Takaaki Nakagami per buona parte di gara sia stato in odore di podio, salvo poi perdere terreno nel finale, chiudendo nono davanti alla Honda ufficiale di Pol Espargaro.

Per KTM il riferimento resta Oliveira in Olanda (quinti al traguardo), mentre Aleix Espargaro (ottavo) continua a far fare progressi all'Aprilia che cresce e si conferma sempre più vicina al podio.
Con Petrucci tredicesimo, ma ancora lontano dal riuscire a sfruttare il potenziale della KTM restano lontani dalla top ten i nostri rookie Enea Bastianini e Luca Marini. Gara da dimenticare dopo qualifiche che lo avevano visto far qualche progresso per Valentino Rossi che termina con una scivolata la corsa che chiude la prima parte della stagione. Ora la MotoGP va in vacanza per tornare in pista in Austria ad inizio agosto.

MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo
MotoGP Assen: la quarta di (Fabio) Quartararo

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.