Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motogp

MotoGP Jerez: affondo Rosso

Redazione
dalla Redazione il 03/05/2021 in Motogp
MotoGP Jerez: affondo Rosso
Chiudi

La quarta gara del Motomondiale la ricorderemo per una Ducati spettacolare con Jack Miller che trionfa davanti a Pecco Bagnaia. Per Franco Morbidelli che porta sul podio la vecchia M1, per la crescita dell’Aprilia e per il primo successo di Di Giannantonio in Moto2

Della quarta gara del Motomondiale sul tracciato di Jerez ricorderemo la splendida vittoria di Jack Miller con la Ducati. Un successo che ridà slancio all'australiano che conquista la sua seconda vittoria in top class. Un successo che potrebbe segnare una svolta nella sua carriera e dargli quella fiducia che nell'inizio di questa stagione, complici anche i problemi al braccio a cui si è poi operato, era un po' mancata. Una fiducia che va detto il team ha continuato a dargli. Come confermano le dichiarazioni di Gigi Dall'Igna, direttore Generale di Ducati Corse: “Credo di essere la persona più felice del mondo in questo momento: Jerez è sempre stata una pista storicamente difficile per Ducati, perciò essere riusciti a chiudere al primo e secondo posto quest’oggi è molto importante per noi, soprattutto dal punto di vista tecnico. Entrambi i piloti hanno disputato una gara eccezionale e sono stati bravissimi. Hanno saputo condurre una prova matura: Jack ha mantenuto un ottimo ritmo ed ha gestito la sua gara alla perfezione e Pecco, che all’inizio di questo fine settimana aveva faticato un po’, è riuscito a fare una bellissima gara chiudendo al secondo posto e ora è in testa al mondiale. Complimenti a entrambi, alla squadra e a tutta Ducati Corse”.

MotoGP Jerez: affondo Rosso

“Le ultime due settimane sono state davvero difficili per me: dopo i problemi avuti ad inizio stagione non ero più sicuro di  quello che avrei saputo fare in sella alla moto, ha commentato Jack Miller. Oggi però, quando ho visto Quartararo in difficoltà, ho pensato che era il momento di passare al comando, anche se non ero sicuro di riuscire a restare in testa per così tanti giri. Alla fine però ce l’ho fatta e ho vinto la mia prima gara con Ducati. Non potrò mai ringraziare abbastanza Ducati per avermi dato l’opportunità di correre nella squadra ufficiale. Vestire questi colori è per me un sogno che si avvera ed ha un grande significato per me. Grazie a Gigi, Paolo, Davide, Claudio ed a tutta la squadra per aver sempre creduto in me”.

MotoGP Jerez: affondo Rosso

Morbidelli sul podio, Quartararo soffre

Nel giorno di Miller la Ducati festeggia anche con Pecco Bagnaia che sente odore di vittoria, ma non spreca e si consola con un secondo posto che lo proietta in cima alla classifica del Mondiale. "“All’inizio di questo fine settimana ero un po’ in difficoltà ma, grazie al grande lavoro fatto insieme alla mia squadra, oggi in gara mi sono sentito davvero a mio agio in sella alla Desmosedici GP, ha commentato Bagnaia. Ho iniziato a spingere solo dopo i primi quattro giri per non stressare troppo la gomma posteriore: il mio ritmo era buono e mi ha permesso di recuperare sugli avversari e sorpassarli. Alla fine stavo anche avvicinandomi a Jack, ma a due giri dal termine ho preferito difendere il secondo posto e non prendere rischi inutili. Il risultato di oggi è davvero incredibile e spero che potremo continuare così anche nelle prossime gare, che si disputeranno su piste più favorevoli alla nostra moto. Domani avremo ancora una giornata di test perciò dobbiamo restare concentrati”.

Se la Ducati e i suoi piloti non dimenticheranno la festa di Jerez, la Yamaha lascia il tracciato spagnolo con sensazioni contrastanti.
Se da un lato c'è la soddisfazione per il podio, che vale quasi come una vittoria, di Franco Morbidelli, capace di guidare magistralmente la sua "vecchia" M1, dall'altro resta l'amaro in bocca e la delusione per la vittoria sfumata di Fabio Quartararo. Il francese, complice un problema al braccio, dopo un'ottima gestione della gara e della leadership ha avuto un crollo che lo ha portato fuori dalla top ten. Ora sarà da capire come affrontare questo problema. Per Yamaha sfuma la vittoria, sarebbe stata la quarta consecutiva, e la testa del mondiale visto che anche Maverick Vinales non è stato incisivo come in Qatar. 

MotoGP Jerez: affondo Rosso

Cresce (ancora) l’Aprilia

Jerez la ricorderemo anche perché ha segnato un nuovo passo avanti nella crescita dell'Aprilia. Aleix Espargaro mostra ormai che il potenziale della RS-GP è alto. Resta invece una situazione difficile per la Honda che anche a Jerez è rimasta fuori dai giochi per il podio. E’ vero Takaaki Nakagami è stato di sicuro più protagonista che nelle prime tre gare chiudendo quarto, ma mai insidioso per i piani alti, mentre Marc Marquez tornato sulla pista che nove mesi fa segnò l'inizio del suo calvario stringe i denti e gioca in difesa e chiude nono davanti al compagno Pol Espargarò, ma resta il fatto che la Honda oggi non vale Ducati e Yamaha.

A Jerez anche la Suzuki ha raccolto di meno del previsto. Il campione del mondo Joan Mir ha portato a termine una gara dignitosa chiusa con un quinto posto, ma non ha mai avuto il guizzo da podio, mentre Alex Rins ha nuovamente sciupato tutto nelle battute iniziali. Perde ancora terreno la KTM, mai incisiva e con il miglior interprete Brad Binder a terra per ben due volte. I fasti della scorsa stagione sembrano quasi un ricordo. Guardando ai nostri se Morbidelli e Bagnaia lasciano la pista con il sorriso, c'è delusione per gli altri. Fra i rookie Enea Bastianini perde il controllo della sua Ducati e finisce nella ghiaia, Luca Marini cresce ma non è incisivo come vorrebbe. Altra gara opaca per Danilo Petrucci, non va meglio a Valentino Rossi e Lorenzo Savadori che restano nelle retrovie.

MotoGP Jerez: l'ordine di arrivo 

1 MILLER Jack 43 AUS 25 Ducati Lenovo Team Ducati 41'05.602
2 BAGNAIA Francesco 63 ITA 20 Ducati Lenovo Team Ducati 1.912
3 MORBIDELLI Franco 21 ITA 16 Petronas Yamaha SRT Yamaha 2.516
4 NAKAGAMI Takaaki 30 JPN 13 LCR Honda Honda 3.206
5 MIR Joan 36 SPA 11 Team Suzuki Ecstar Suzuki 4.256
6 ESPARGARO Aleix 41 SPA 10 Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 5.164
7 VINALES Maverick 12 SPA 9 Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 5.651
8 ZARCO Johann 5 FRA 8 Pramac Racing Ducati 7.161
9 MARQUEZ Marc 93 SPA 7 Repsol Honda Team Honda 10.494
10 ESPARGARO Pol 44 SPA 6 Repsol Honda Team Honda 11.776
11 OLIVEIRA Miguel 88 POR 5 Red Bull KTM Factory Racing KTM 14.766
12 BRADL Stefan 6 GER 4 Team HRC Honda 17.243
13 QUARTARARO Fabio 20 FRA 3 Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 18.907
14 PETRUCCI Danilo 9 ITA 2 Tech 3 KTM Factory Racing KTM 20.095
15 LECUONA Iker 27 SPA 1 Tech 3 KTM Factory Racing KTM 20.277
16 MARINI Luca 10 ITA 0 SKY VR46 Avintia Ducati 20.922
17 ROSSI Valentino 46 ITA 0 Petronas Yamaha SRT Yamaha 22.731
18 RABAT Tito 53 SPA 0 Esponsorama Racing Ducati 30.314
19 SAVADORI Lorenzo 32 ITA 0 Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 37.912
20 RINS Alex 42 SPA 0 Team Suzuki Ecstar Suzuki 38.234
21 BINDER Brad 33 RSA 0 Red Bull KTM Factory Racing KTM DNF
22 BASTIANINI Enea 23 ITA 0 Avintia Esponsorama Ducati DNF
23 MARQUEZ Alex 73 SPA 0 LCR Honda Honda DNF

MotoGP Jerez: affondo Rosso

Moto2: la prima di Fabio Di Giannantonio

Jerez è stata la prima gara della stagione in cui ha suonato l’inno di Mameli con Fabio di Giannantonio che ha preceduto Marco Bezzecchi in Moto2. Torna sul podio in una Moto3 dominata ancora da Pedro Acosta, Romano Fenati, secondo, davanti a Jeremy Alcoba. Vittoria italiana anche nella MotoE con Alessandro Zaccone (al suo primo successo nel campionato riservato alle moto elettriche) che ha battuto Aegerter e Torres.

Ora una pausa, il Motomondiale riaccenderà i motori a Le Mans gara in cui Fabio Quartararo, problemi al braccio permettendo, sogna di tornare là dove avrebbe voluto e potuto chiudere la gara di Jerez.

MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso
MotoGP Jerez: affondo Rosso

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato