Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2017

Moto & Scooter

Per i lettori di Dueruote.it la più bella di EICMA è il Caballero

il 16/11/2017 in Moto & Scooter

I vostri voti hanno eletto il Caballero della Fantic la moto più bella del Salone. Podio tutto italiano con la Ducati Panigale V4, seguita dalla Moto Guzzi V 85 Concept

Per i lettori di Dueruote.it la più bella di EICMA è il Caballero
Chiudi
Se l'Italia del calcio è desolatamente fuori dal Mondiale, quella della moto è sempre in testa al gradimento dei nostri lettori. Nel sondaggione lanciato durante EICMA 2017 su quale fosse la moto più bella della kermesse milanese, in tantissimi avete risposto (a proposito, grazie mille a tutti) indicando la più bella del reame all'interno dell'ampia rosa che vi avevamo proposto (21 modelli in totale, che abbracciano tutti i segmenti del mercato). E il risultato è un trionfo di italianità. E anche di nostalgia.

DUE RUOTE PATRIOTTICHE
Circa un utente su quattro non ha avuto esitazioni: il Fantic Caballero Scrambler 500 è stato il preferito, con il 24,3% delle preferenze. Il pubblico si è lasciato conquistare dalle forme retro classic di un modello che riporta in auge uno dei nomi più noti del motociclismo italiano, moto che nella versione Flat Track avevamo avuto l'occasione di provare in esclusiva. Segue a ruota un prodigio della tecnologia italiana, la potentissima e modernissima Ducati Panigale V4 con l'innovativo motore 4 cilindri derivato dalla MotoGP (16,6%).
Ritorno a forme da dakariana, vagamente anni 80, per il concept presentato da Moto Guzzi, che con la V85 si proietta nel futuro e si piazza sul terzo gradino del podio (12,9%).
Al quarto posto (6,5%) la MV Agusta Dragster 800 RR, novità di punta della Casa varesina, reduce da una lunga ristrutturazione aziendale e adesso alle prese con un rilancio che si annuncia scoppiettante. Chiude la top five una delle moto più cliccate nei giorni del Salone, ovvero la Moto Morini Milano che, per forme e livrea, riporta in auge il mito della 3 1/2 (5,8%).

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.