Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con



Sbk

Mondiale SBK: Rea imprendibile nella due giorni di test a Barcellona

Redazione
dalla Redazione il 22/08/2022 in Sbk
Mondiale SBK: Rea imprendibile nella due giorni di test a Barcellona
Chiudi

Il pilota della Kawasaki ha dominato entrambe le giornate di test su Circuito di Barcelona-Catalunya. Secondo tempo per Iker Lecuona, caduta pesante per Razgatlioglu

Si è chiusa sul circuito di Barcelona-Catalunya la due giorni di test riservata ai piloti del Campionato del Mondo Superbike 2022. Jonathan Rea è stato il più veloce con la sua Kawasali  in entrambe le giornate e con il tempo di 1’40.913 è stato l’unico a girare in 1’40”. Le prove sono state interrotte a mezz’ora dalla fine della sessione del Day2 a causa della pioggia che ha costretto i team a chiudere la domenica in terra catalana con leggero anticipo.

Dopo essere stato protagonista il sabato, durante il quale aveva preceduto le Ducati di Michael Ruben Rinaldi e Alvaro Bautista e la Honda di Iker Lecuona, Rea si è confermato il più veloce anche domenica. Nella seconda giornata il nordirlandese ha provato anche la nuova gomma anteriore portata da Pirelli oltre a mettere a punto una varietà di setup e aspetti legati alla frenata. Il suo compagno di box Alex Lowes ha deciso di invece non scendere in pista tenendo in considerazione il numero di giornate di test consentite dal regolamento e al suo posto ha lavorato Florian Marino.

Ancora un ottima prestazione anche per la Honda con il secondo tempo di Iker Lecuona che ha continuato a lavorare sul rinforzo del telaio oltre ad aver provato anche il nuovo freno posteriore manuale. Tanti giri anche per Xavi Vierge e settimo crono per lui che non ha utilizzato la gomma più soft disponibile.

Dopo aver provato un nuovo forcellone il sabato, domenica Alvaro Bautista è tornato alla vecchia specifica del forcellone concentrandosi sul setup per il Round in programma nelle prossime settimane come ha fatto anche il compagno di box e vincitore di Gara 2 nel 2021 a Barcellona, Michael Ruben Rinaldi. A fine giornata lo spagnolo ha il terzo tempo mentre il riminese il quinto.

Mondiale SBK: Rea imprendibile nella due giorni di test a Barcellona

Seconda giornata di test da dimenticare invece per Toprak Razgatlioglu, vittima di un brutto highside in uscita da curva 5 poco prima delle 14. Dopo un controllo medico è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti, ma alla fine se l’è cavata con una profonda ferita al gomito, suturata con sei punti. Il turco ha terminato il test in sesta posizione ed è sembrato sereno una volta tornato in circuito. Quarto tempo per il compagno di squadra Andrea Locatelli.

In casa BMW si è ha lavorato per trovare delle soluzioni in termini di grip al posteriore. Scott Redding ha continuato il lavoro sull’ammortizzatore posteriore provato sabato e sull’elettronica, avvertendo dei passi avanti. Michael van der Mark ha utilizzato un nuovo forcellone mentre Loris Baz, ottavo, ha girato con una geometria della moto completamente diversa con un’ottica in vista del Round in programma su questa pista nel mese di settembre.

Classifica della seconda giornata di test a Barcellona:

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’40.913

2. Iker Lecuona (Team HRC) +0.194

3. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) +0.374

4. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.601

5. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +0.708

6. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.818

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • multimarco
    I tempi dei test lasciano il tempo che trovano ,vediamo in gara cosa succederà ,dai test della MotoGP la Honda era la migliore o quasi....l'opposto nella realtà dei fatti.