Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover

Davide Perruchini il 18/03/2019 in Anteprime
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Chiudi

Abbiamo provato le nuove Michelin Anakee Adventure, pneumatici sviluppati per le moderne crossover. I punti di forza sono la maneggevolezza e il comfort

Disponibile come primo equipaggiamento (a oggi solo per BMW R 1250 GS e Moto Guzzi V85 TT) e come alternativa dedicato alle enduro stradali, il nuovo pneumatico Michelin Anakee Adventure sfrutta alcune delle più consolidate ed efficaci tecnologie stradali di Michelin: le bimescola 2CT all'anteriore e 2CT+ al posteriore. L’obiettivo, pienamente raggiunto come poi leggerete, di offrire un pneumatico a suo agio su asfalto come su sterrato, è stato perseguito lavorando su battistrada e carcassa. Rispetto all’Anakee 3 (che esce di produzione) i profili sono evidentemente votati a dare maneggevolezza alla moto che la indossa e feedback precisi al pilota.

Carcassa e profilo rendono tutte le moto su cui l’Adventure viene montato immediatamente più piacevoli e semplici da guidare. Merito del pneumatico anteriore che infonde fiducia e dà un senso di dominio e controllo assai raro da riscontrare in questa categoria, grazie anche all’utilizzo di un battistrada bimescola con il 100% di silice.

Il posteriore è studiato per garantire l’opportuno sostegno negli impieghi a pieno carico e la motricità che serve per le crossover di oggi sempre più potenti, grazie alla tecnologia 2CT+: per avere maggiore rigidezza strutturale anche sulle spalle, la mescola dura centrale si estende anche sotto alle fasce laterali, mentre la struttura dei tasselli rigida è ripresa dai più tecnici Anakee Wild.

In questo modo si ottiene più stabilità dal battistrada, con usura controllata, costanza di prestazioni, silenziosità e comfort. È chiaro, quindi, che l'Anakee Adventure va a posizionarsi tra lo stradale puro Road 5 Trail e il fuoristradistico Anakee Wild.

Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Chiudi

80 strada 20 off

Durante il test abbiamo avuto a disposizione un vasto campione di moto del segmento enduro stradale, con anteriore da 19” e da 21”, e cilindrate dai 650 cc in su. Nonostante l’aspetto, l’Anakee Adventure è, per stessa ammissione di Michelin, un pneumatico stradale (per utilizzo 80% strada e 20% fuori), capace di comportarsi molto bene nell'off-road su terreno compatto, ma non certo adatto a fondi difficili come fango o sabbia.

Avendo avuto due giorni di sole dalla nostra parte non abbiamo potuto saggiare le doti di tenuta su bagnato, ma in compenso ci siamo sbizzarriti sugli infiniti sterrati portoghesi dove l'anteriore si è rivelato preciso e molto comunicativo, mettendo a proprio agio anche chi non ha trascorsi dakariani, com’è normale per chi utiizza questa tipologia di moto e gomme.

Maneggevolezza per tutti

Anche a velocità assai superiori ai 100 km/h su terra battuta, il rigore direzionale e la trazione sono da riferimento e si può serenamente contare su un limite prestazionale elevato, virtualmente irraggiungibile nell’uso quotidiano.

Su strade asfaltate invece, si tratti di percorsi autostradali o strade secondarie più o meno sconnesse, emerge un livello di comfort elevato, rumori di rotolamento (come accade con gli Anakee 3) e vibrazioni del tutto assenti, unito a una risposta ai comandi del pilota sportiveggiante, senza mai essere nervosa, grazie anche ai tasselli poco mobili.

La maneggevolezza dell’anteriore fa sembrare più leggere anche i pesi massimi di questa categoria: in questo è esemplare il caso della BMW R 1250 GS che passando dall’Anakee 3 all’Adventure cambia carattere e diventa più reattiva nel misto guidato, pur mantenendo le sue doti proverbiali di stabilità.

Le misure dell'Anakee Adventure

Anteriore:

90/90-21 M/C 54V

100/90-19 M/C 57V (disponibile da agosto 2019)

110/80R 19 M/C 59V

120/70R 19 M/C 60V

Posteriore:

130/80R 17 M/C 65H (disponibile da agosto 2019)

140/80R 17 M/C 69H (disponibile da agosto 2019)

150/70R 17 M/C 69V

150/70R 18 M/C 70V

170/60R 17 M/C 72V

Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover
Michelin Anakee Adventure: nati per le crossover

Alla luce delle recenti, drammatiche condizioni che il coronavirus sta producendo in Italia e nel mondo, Domus sente l’esigenza di dare un segnale di presenza, interpretazione e sostegno a tutte le attività creative e produttive, italiane e straniere

Cristian Lancellotti

Vai a #BackOnTrack

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.