Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Vespa elettrica e ibrida: l'arrivo a ottobre

Il presidente e ad del Gruppo Piaggio Roberto Colaninno ha scoperto le carte sulle novità 2018 del gruppo, che Dueruote ha anticipato nel numero in edicola questo mese. Ecco cosa succede in casa Moto Guzzi e Aprilia

Vespa elettrica e ibrida: l'arrivo a ottobre
Chiudi
La Vespa Elettrica e il modello ibrido (elettrico e termico) saranno presentati al mercato nel mese di ottobre. Lo ha annunciato il presidente e a.d. di Piaggio, Roberto Colaninno, durante l’illustrazione del bilancio 2017, chiuso con utili netti per 20 milioni, in crescita del 42,3% rispetto ai 14 milioni dell'anno precedente. L'indebitamento netto si è attestato a 446,7 milioni, in miglioramento per 44,3 milioni rispetto al 31 dicembre 2016 (491 milioni). Il consiglio proporrà all'assemblea degli azionisti un dividendo di 5,5 centesimi. La Borsa ha apprezzato, tanto che il titolo è salito dell'1,55% a 2,36 euro.

Obiettivo: emissioni zero

Come ha spiegato Colaninno, il modello totalmente elettrico avrà un'autonomia di circa 60 km in città. Quello ibrido potrà arrivare fino a circa 150 chilometri. Il progetto rientra nella strategia del gruppo che mira a sviluppare soluzioni di mobilità alternative e a emissioni zero. “Per quanto riguarda i veicoli commerciali, come sapete abbiamo siglato un accordo con il gruppo cinese Foton per lo sviluppo di un nuovo Porter e ci stiamo lavorando”, ha detto il numero uno della Casa di Pontedera, comunicando che il gruppo abbandonerà il diesel. Anche le tre ruote in India, al momento dell'entrata in vigore della normativa Barath 6 - ha aggiunto Colaninno - saranno equipaggiati con motori alternative fuel e non più diesel.

Moto Guzzi, le novità 2018

Per quanto riguarda infine le moto, Colaninno ha spiegato che la nuova Moto Guzzi V85 sarà pronta per settembre ed entro la fine dell'anno arriveranno altre due versioni della famiglia della V7. Il gruppo sta inoltre lavorando a una nuovo Moto Guzzi 1100. “Per Aprilia - ha concluso - stiamo lavorando a nuove moto da 600 cc, una più da enduro e una più sportiva della famiglia della Tuono”. Venendo alle considerazioni domestiche, ci sono state le dichiarazioni del direttore finanziario Simone Montanari sul mercato italiano delle due ruote, che ha iniziato l'anno con una performance decisamente positiva. “Nei primi due mesi dell'anno - ha detto - abbiamo registrato un aumento delle immatricolazioni di circa il 10% rispetto agli stessi due mesi dell'anno scorso”. Infine l'annuncio che Daniela Rus è entrata nell'Advisor Board di Piaggio Fast Forward, che rappresenta il più avanzato centro di ricerca sulla mobilità del futuro.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato