Cerca

Seguici con

Attualità

"La famiglia in moto", per genitori e figli

di Paola Baronio il 16/09/2010 in Attualità

In un bel manuale destinato ai bambini tutte le tematiche legate alla loro sicurezza di passeggeri sulle dueruote dei "grandi"

Non è facile né bello parlare di incidenti stradali. Lo è ancora di più quando si parla di minori. Ma evitare l'argomento non serve: basti pensare che ogni anno in Italia 130-150 bambini muoiono in incidenti stradali e 11.000 tra 0 a 14 anni di età restano feriti (dati ISTAT). Le morti per incidenti stradali rappresentano circa il 15 percento del totale di i decessi sotto i 13 anni di età (dati ISS). Numeri brutti e argomenti delicati, che toccano argomenti come la sicurezza, il senso di responsabilità dei genitori e, per rimanere in ambito motociclistico, la passione per la moto di tanti padri.
"La famiglia in moto", per genitori e figli
Ecco perché abbiamo apprezzato il libretto "La famiglia in moto – Come trasportare i bambini in moto in sicurezza", redatto da Giovanna Giuso, ricercatrice scientifica e giornalista da tempo impegnata nella divulgazione di tematiche relative alla sicurezza stradale. Con la Giuso hanno collaborato esperti del mondo del motociclismo quali giornalisti di settore, il dottor Claudio Costa, Franco Uncini ma anche una psicologa dell'età evolutiva, un avvocato e un rappresentante delle Forze dell'Ordine.
Si tratta di un volumetto di 68 pagine, indirizzato ai bambini in età scolare, che grazie a un linguaggio chiaro e discorsivo illustrato da simpatiche vignette, affronta con serietà ma senza allarmismi argomenti come il senso di responsabilità dei genitori che trasportano il loro bambino nelle vie trafficate delle nostre città ma anche il grande piacere di condividere con i propri figli una passione come la moto, la necessità di insegnare ai piccoli comportamenti prudentissimi in strada ma anche la possibilità di farli correre su piste adatte a loro e sicure.
Nella sezione dedicata espressamente ai bambini non mancano nozioni sulla motocicletta, sulla sua evoluzione, un vademecum sui segnali stradali e anche un minicorso su come educare i propri genitori a rispettare le regole della strada.
Fondamentale per la realizzazione del libro sono stati i contributi degli sponsor: Tucano Urbano, Cinque Anelli, Gipi Motor, Sady Francinetti, Givi, www.coachingdiguida.com e dello Studio associato G.G.R.M. Comunicazione & eventi di Milano.
Il manuale è stato presentato nei giorni scorsi nella Sala Consiliare della Zona 9 a Milano dove la sua presidente Beatrice Uguccioni ha deciso l'acquisto e la distribuzione del libro tra i 4000 alunni delle terze, quarte e quinte elementari della zona di sua competenza. Spiace rilevare che sia stata finora l'unica responsabile di zona a prendere in considerazione il volumetto.
Per informazioni: studioassociatoggrm@yahoo.it.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • maurofava
    Chiamare lo studio, anche via mail, e darsi da far - se vi interessa il costo e' di un paio di euro piu' IVA e trasporto a copia da 58 pagine. Ti costa di piu' stamparla, con i prezzi delle cartucce...proponiamolo alle scuole, invece di fare polemiche sterili. Io l'ho fatto.
  • gianni.more
    bella iniziativa - concordo sulla tristezza che sia l'unica divulgazione del genere, potrebbero distribuirla anche via internet, ognuno la legge e se riesce non la stampa, vero che i costi vanno ripagati ma magari con pochi euro si potrebbe scaricare, ovvero gli sponsor possono "acquistare" copie digitali da distribuire digitalmente