Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Audi electric mountain bike: la prima e-bike enduro Audi

Marco Boni il 28/03/2023 in Urban Mobility
Audi electric mountain bike: la prima e-bike enduro Audi
Chiudi

Audi presenta la sua prima e-bike sviluppata con l’italiana Fantic. L’equipaggiamento top conta su batteria da 720 Wh e forcella Ohlins. Vediamo com'è fatta nel dettaglio

Sulla strada di trasformazione a Brand sostenibile e dopo la realizzazione di diverse automobili elettriche, Audi amplia le sue soluzioni di mobilità elettrica dirigendosi sul mondo delle due ruote con una nuova e-MTB, la prima del marchio, realizzata in collaborazione con Fantic.

Audi electric mountain bike si inserisce nella categoria Enduro con la possibilità di escursioni in stile all mountain per passare alle discese più simili al downhill. Merito di un equipaggiamento studiato ad hoc per ogni passaggio con componenti all’avanguardia. E per mantenere a pieno lo stile Audi, la nuova e-bike si riveste di una livrea che ricorda il prototipo elettrico Audi RS Q e-tron E2 che nel 2023 ha conquistato due vittorie e 14 podi di tappa alla Dakar.

La nuova e-bike di Audi sarà disponibile nelle taglie S, M e L nelle concessionarie Audi entro la fine di marzo al prezzo di 8.999 euro.

Audi electric mountain bike: la prima e-bike enduro Audi

Telaio mullet e batteria da 720 Wh

A spingere la e-mtb Audi ci pensa il motore Brose S-Mag da 250 W di potenza che è in grado di erogare 90 Nm di coppia, ideali per uso fuoristradistico. Nel telaio alloggia la batteria da 720 Wh Fantic, pensata per aumentare l’autonomia anche in caso si ricorra ai livelli più alti di assistenza.
A dirigere il tutto è il display Brose che oltre a visualizzare i dati di viaggio e livello della batteria consente di regolare l’assistenza su quattro livelli, oltre alla modalità walk che aiuta in salita a spingere l’e-bike.

Il telaio mullet è realizzato in alluminio con foderi alti in carbonio e sfrutta una combinazione di ruota da 29” davanti e 27,5” al posteriore. Questa configurazione consente il doppio vantaggio di entrambe le misure e quindi, in poche parole, passaggi più semplici all’anteriore e più trazione dietro.

Il comparto sospensioni è tra i migliori in commercio. Sono utilizzati una forcella Ohlins RXF38 m.2 con 180 mm di escursione e 38 mm di diametro, che consente ottima rigidità laterale e riduce al minimo gli impatti assieme a un setting elevato, e un ammortizzatore posteriore TTX 22M a doppio tubo in configurazione 205x65 mm. Questo di derivazione motociclistica, separa la compressione dal ritorno per aumentare la fluidità di guida. A completare tutto sono montati dei cerchi Mavic e-Deemax, pensati per le e-mtb.

L’e-bike Audi sfrutta un cambio elettronico Sram CX Eagle AXS con 12 rapporti, dotato di frizione di sovraccarico per evitare stress meccanici. Sempre sul manubrio è presente la levetta che comanda il reggisella telescopico.
I freni sono a disco idraulici e sfruttano dischi S3 Batfly a margherita con diametro da 220 mm all’anteriore e 203 mm al posteriore.

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.