Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

TIER sbarca a Milano con 1.000 e-bike

Redazione
dalla Redazione il 18/05/2022 in Urban Mobility
TIER sbarca a Milano con 1.000 e-bike
Chiudi

La società è già presente nel capoluogo lombardo con una flotta di monopattini elettrici, e arricchisce così la propria offerta

TIER amplia la gamma di servizi in sharing anche a Milano. Dopo Roma, da oggi anche nel capoluogo lombardo è disponibile una flotta di 1000 biciclette elettriche.

Con l’integrazione della flotta di e-bikes sharing di TIER, Milano segue dunque le orme di Parigi, Londra e altre metropoli europee nel loro cammino verso la multimodalità, aumentando l’offerta di veicoli in sharing e promuovendo modalità di trasporto sostenibili. Le biciclette elettriche rappresentano un mezzo pratico e sostenibile grazie al quale TIER promuove uno stile di mobilità attivo e sostenibile per gli spostamenti urbani. Le e-bikes infatti, consentono di coprire distanze elevate, fornendo una modalità di trasporto complementare a quella dei monopattini. L’obiettivo è rendere sempre più smart i viaggi all’interno delle città e decongestionare la viabilità.

L’offerta multimodale di TIER, società già presente a Milano con i monopattini elettrici, ha l’obiettivo di offrire diverse alternative ecologiche e innovative per assecondare le esigenze di tutti. Così dichiara Saverio Galardi, General Manager Italia di TIER: "La multimodalità è la chiave
per affermare lo micromobilità nelle città europee e Tier è leader globale del settore, siamo dunque orgogliosi di portare anche a Milano il nostro servizio d’eccellenza europea. Siamo molto entusiasti del lavoro che stiamo svolgendo sia in Italia sia all’estero”. 

La pedalata assistita fino a 25 km/h assicura agli utenti sicurezza e velocità per i viaggi urbani. TIER ha già messo a disposizione il proprio servizio di bike sharing in altri paesi europei come Germania, Gran Bretagna, Francia, Norvegia, Olanda, Svezia e Svizzera.

Per attivare il servizio basta utilizzare il codice QR integrato sull’e-bike o direttamente tramite app. È possibile noleggiare il mezzo nei luoghi della città all’interno dell’area operativa che si estende dal centro alle periferie. Il costo del noleggio è pari a quello dei monopattini che, oltre al compenso di 1 euro previsto per l’attivazione, è di 19 centesimi al minuto. Il pagamento può essere effettuato tramite Paypal o carta di credito. È possibile, inoltre, beneficiare di pacchetti ed abbonamenti che permettono agli utenti di risparmiare sul costo di attivazione o di utilizzare il servizio ad un prezzo vantaggioso. Al termine della corsa la bicicletta può essere parcheggiata all’interno dell’area operativa indicata tramite la mappa presente nell’app.

 

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.