Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità

Redazione
dalla Redazione il 18/10/2021 in Urban Mobility
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
Chiudi

BikeUP, l’evento dedicato alle e-bike, dall’22 al 24 ottobre, ritorna a Bergamo per la sua 7° edizione. Dopo i numerosi mesi forzatamente vissuti in casa da molte persone e lontano dalla libertà degli spazi aperti, il desiderio di godersi senza preoccupazione la natura è fortissimo e la bici è sempre più una preziosa alleata per viaggiare vicino e lontano, riscoprendo anche le mete di prossimità da raggiungere pedalando. La nuova edizione di BikeUP è stata progettata proprio per ispirare chi ha voglia di trovare e ritrovare il piacere di godersi questo tipo di esperienze. Oltre alle bici nel 2021 ci saranno anche gli E-scooter. Tra gli altri Seat presenterà il suo nuovo Mó 125 e NIU proporrà tutta la sua gamma. Per gli e-biker più sportivi, quest’anno verranno organizzati anche mini tour con e-bike corsa accompagnati dalla guide d’eccezione Alessandro Vanotti, ex compagno di squadra di Vincenzo Nibali, per provare in modo approfondito le nuove e-bike road.
E per permettere ai visitatori di partecipare all’evento in sicurezza e accogliere nuovi espositori la superficie espositiva è stata raddoppiata, includendo, oltre al Sentierone anche piazza Matteotti.

BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità

Test, workshop, acrobazie e attività per bambini

Grazie all’ampliamento dello spazio, l’evento ospiterà anche un maggior numero di iniziative dedicate a grandi e bambini. Chi sta pensando a un acquisto, è indeciso o non ha mai provato un’e-bike, a Bike UP avrà la possibilità di paragonare modelli, costi, accessori e tipologie di e-bike, orientandosi tra quelle ideali per gli spazi urbani, per i viaggi, le uscite toste in montagna e le scorrevoli pedalate di pianura. Non mancheranno, le evoluzioni di freestyle in bmx e le magie di chi vince la gravità in equilibrio su una bici da trial. Grande attenzione sarà dedicata ai bambini – ciclisti ed eco-viaggiatori domani - con molte attività divertenti e istruttive come la conquista delle ciclopatente. Tutta per loro ci sarà una pista da percorrere con le balance bike o le bici bimbo.

Divertenti le sfide, i giochi e le prove da vivere insieme ai genitori (presso la Kids Area Banco BPM).

E-bike Village

Per la settima edizione gli spazi espositivi sono circa raddoppiati. La manifestazione si terrà nel pieno centro storico di Bergamo e occuperà Piazza Matteotti, Piazza Vittorio Veneto e il Sentierone. Come ogni anno saranno presenti molti brand del settore e-bike e verranno presentati i modelli della stagione 2022. In alcuni casi si potranno provare dei modelli test messi a disposizione dalle case produttrici.

E-mobility

Novità 2021 sarà la presenza di prodotti total electric anche del settore e-scooter come Niu (sarà presente quasi tutta la gamma) e Seat che farà provare il suo nuovissimo Mò 125. Per le quattro ruote Volkswagen Bonaldi metterà a disposizione i modelli ID.3 e ID.4 per test drive gratuiti.

E-Road mini tour

Alessandro Vanotti Ex professionista ed ex compagno di squadra di Vincenzo Nibali sarà a disposizione per pedalare insieme con e-bike road dei visitatori o con una delle e-bike test degli espositori.

E-cargo Bike

Molto diffuse nel nord Europa anche per il trasporto merci dell'ultimo miglio, in Italia ancora una nicchia del mercato: si potranno provare i modelli più rappresentativi di questa tipologia di biciclette, che ben si adattano alle famiglie per il trasporto dei bambini a scuola.

Kids area powered by Banco BPM

Non mancheranno anche molte attività per I bambini: balance bike, bici bimbo dove personale specializzato accoglierà i più piccoli con attività educative e divertenti.

 

Show

Bici trial, BMX flat land, animazione e gadget animeranno le giornate di sabato 23 e domenica 24 ottobre.

BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità

Il programma e gli orari degli eventi

Baby Gimkana: Ciclopatente con le balance bike

Si inizia sabato alle 10 e i più piccoli potranno cimentarsi nella Baby Gimkana, in sella a una balance bike, la bici a spinta senza pedali: tutti insieme seguiranno più volte un facile percorso a ostacoli, valido per ricevere la Ciclopatente. Questa attività sarà replicata alle 12.30, alle 14.00 e alle 17.00. Gli orari saranno gli stessi anche domenica.

MysticFreeRide Gang Academy: la bici è una cosa seria!

Sempre nella mattinata del sabato, ancora alle ore 10, prenderanno il via per i bambini un po’ più grandi – dai 4 ai 14 anni - i giri di MysticFreeRide Gang Academy, corso di MTB per far apprendere tutte le nozioni necessarie per crescere e per giocare in sicurezza con la propria bicicletta. I giovani bikers si cimenteranno su un percorso ricco di ostacoli con dossi, sottopassi e birilli, seguiti dagli istruttori e allenatori certificati FCI di MysticFreeRide ASD. Questa attività sarà replicata alle 12.00, alle 14.00 e alle 16.00. Gli orari saranno gli stessi anche domenica.

Play eBike: corso di avvicinamento alla e-bike

Alle 11 del sabato l’appuntamento sarà con le escursioni di Play eBike, riservate ai bambini di età superiore ai 7 anni, che scopriranno percorsi immersi nella natura per migliorare gli aspetti coordinativi e fisiologici attraverso l’avvicinamento alla e-mountain bike, immaginata come strumento di apprendimento. Anche questa attività sarà seguita da istruttori professionali. Dopo quella delle 11, le altre sessioni di apprendimento sono in programma alle 15 e alle 11 della domenica.

Wonder Bikes: creazioni con le bici riciclate

Sabato e della domenica, si susseguiranno, inoltre, gli speciali workshops di Wonder Bikes, che reiventando pezzi di bici inutilizzate danno vita a straordinarie e divertenti opere artistiche, creando, per esempio, complesse figure geometriche con le corone della catena, timbri e addirittura uno zootropio e colorati flip books! Alla base di tutte le attività, l’idea che riciclando le cose ci si può divertire e far bene all’ambiente.

Tutte le attività per i bambini sono gratuite fino a esaurimento posti e come quelle riservate agli adulti sono facilmente prenotabili attraverso il sito www.bikeup.eu scegliendo tra le numerose opportunità offerte dal programma.

 

BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità

Oltre il Salone I TOUR

“Scopri Bergamo e il Parco dei Colli in e-bike”

Lunghezza: 20 km, durata: circa 3 ore, prezzo: a partire da 30 euro (la tariffa non include il noleggio della e-bike)

Il percorso
Partendo dal Sentierone, cuore della parte bassa di Bergamo, si risalirà verso la Città Alta e dopo aver passato Porta S. Agostino, si costeggeranno le mura di Bergamo (patrimonio UNESCO dal 2017), dalle quali si potrà godere di una vista mozzafiato sulla Città Bassa, sulla pianura e su una parte delle Prealpi Orobiche. Il percorso proseguirà, quindi, verso Porta Sant'Alessandro, un'altra delle quattro porte di accesso alle mura della città. Una volta attraversata, percorrendo via S. Vigilio, si arriverà fino al punto più alto della città, a 496 metri d'altitudine, nei pressi del castello da cui la via prende il nome. Dopo aver ammirato da questo bellissimo punto di vista il panorama circostante, ci si dirigerà verso la Madonna della Castagna, area immersa nel verde intenso dei boschi del Parco dei Colli, fino a Sombreno, frazione di Paladina, ai piedi di Città Alta. La pedalata seguirà poi un tratto della ciclabile GreenWay del Morla che attraversa il Parco, raggiungendo nuovamente la Città Alta e passando per Porta San Lorenzo: nota anche come Porta Garibaldi, è l'ingresso più piccolo e più antico dei quattro che caratterizzano la cinta muraria di Bergamo. Ultimo tratto dell’itinerario, la discesa verso la parte bassa della città per ritornare al punto di partenza.

“Da Bergamo all’antico Lemine”: alla scoperta della Valle Imagna, dei suoi tesori romanici e dei suoi vini

Lunghezza: 40 km, durata: circa 5 ore, prezzo: a partire da 45 euro (la tariffa include una degustazione di 7 vini; non include il noleggio della e-bike)

Il percorso
Partendo dal Sentierone, punto centrale della parte bassa di Bergamo, si pedalerà verso le meraviglie della Città Alta. Si percorreranno vicoli immersi nel verde con vista sulla splendida Valle d'Astino, un'area preziosa per la sua biodiversità a due passi dal cuore della città, e si raggiungerà poi Via Fontana che condurrà fino alla Madonna della Castagna. Da qui, toccando Sombreno, frazione del comune di Paladina, si arriverà alla bellissima pista ciclabile della Valle Brembana. Una volta attraversato il ponte che collega il paese di Almè con Almenno San Salvatore, ci si troverà nel territorio dell'antico Lemine, un'area ricca di storia, natura e architettura romanica. Lungo il percorso si farà una tappa presso la Cantina Lurani Cernuschi, che si trova all'interno dell'ex convento di S. Maria della Consolazione (detto di S. Nicola): eretto alla fine del XV secolo e abitato per secoli da frati Agostiniani, l'ex convento è circondato da 11 ettari di verde e offre una vista splendida sui vigneti circostanti. Oltre alla visita della cantina e della zona dei vigneti, si potranno degustare i 7 vini prodotti in azienda, accompagnati da un tagliere di salumi e formaggi. Dopo aver concluso la degustazione, si farà ritorno a Bergamo, imboccando nuovamente la ciclabile della Valle Brembana fino a raggiungere la Greenway del Morla. Una volta arrivati a Valtesse, si passerà qui per Porta San Lorenzo, ridiscendendo verso la CIttà Bassa fino al punto di partenza e completando, così, un suggestivo tour ad anello.

“Pedalando tra Bergamo e Scanzorosciate”: le verdi colline del pregiato Moscato di Scanzo

Lunghezza: 40 km, durata: circa 5 ore, prezzo: a partire da 45 euro (la tariffa include la degustazione di prodotti tipici; non include il noleggio della e-bike)

Il percorso
Partendo dal Sentierone, cuore della parte bassa di Bergamo, si uscirà dalla città percorrendo la ciclabile del Serio per dirigersi verso Alzano Lombardo. Da qui, si proseguirà poi fino a raggiungere una delle zone più affascinati della provincia bergamasca, caratterizzata da verdi colline e vigneti: Scanzorosciate, con le sue frazioni di Gavarno, Tribulina e Negrone, a pochi chilometri dalla città. Questa è famosa anche per la produzione del pregiato Moscato di Scanzo: l'unico vitigno autoctono della provincia di Bergamo, nonché raro esempio di varietà Moscato a bacca nera.  Prima di fare ritorno al punto di partenza, si visiterà l'Azienda Agricola Martinì, prendendo parte a una degustazione di prodotti tipici.

BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità
BikeUP: a Bergamo il festival dedicato alle e-bike e alla mobilità

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.