Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con



Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Gli incentivi per le cargo bike elettriche sono al palo

Redazione
dalla Redazione il 29/09/2021 in Urban Mobility
Gli incentivi per le cargo bike elettriche sono al palo
Chiudi

I deputati del MoVimento 5 Stelle: "Il ministro Giovannini firmi il decreto attuativo per sbloccare i fondi"

"I recenti dati italiani e europei sulle vendite di biciclette confermano un vero e proprio boom del settore con oltre 2 milioni di mezzi venduti, di cui 280mila elettrici": lo dicono i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Trasporti.

"Complice la pandemia - aggiungono -, l'aumento nel 2020 è stato del 20% rispetto al 2018. Un dato positivo che si configura come una tendenza per gli anni a venire e che segue le politiche di mobilità sostenibile che il MoVimento persegue da sempre. Basti pensare che nella legge di bilancio dello scorso anno abbiamo finanziato un Fondo di 2 milioni di euro per l'acquisto dei cargo bike, anche a pedalata assistita. Una misura rivolta alle micro e piccole che svolgono attività di trasporto merci in ambito urbano di ultimo miglio e che possono beneficiare di un credito d'imposta fino al 30%, per una spesa massima di 2mila euro. Il settore è in continua crescita e si stima che salirà del 12,7% nei prossimi dieci anni in Europa".

"Questo - proseguono - può incentivare la mobilità sostenibile nei centri storici di tante città diminuendo inquinamento e traffico, rendendo le nostre città più pulite, sicure e sostenibili. I fondi sono disponibili fino al 31 dicembre ma il Ministro dei trasporti e delle mobilità sostenibili non ha ancora firmato il decreto attuativo. Auspichiamo che il ministro Giovannini, insieme al ministro dell'economia, provveda quanto prima in modo da rendere la mobilità dei piccoli centri più leggera oltre che contribuire a una crescita economica del settore. Il nostro Paese, infatti è ai primi posti in Europa per produzione e vendita e la domanda è in continua crescita", concludono.

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.