Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Marco Boni il 21/06/2021 in Urban Mobility
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Chiudi

Askoll presenta il suo primo monopattino. Tre ruote per la massima sicurezza, è questo il punto forte di un mezzo pensato per la micromobilità urbana a corto raggio. e.sco si vedrà presto nelle strade delle più grandi città in soluzione sharing

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Askoll è sempre pronta ad affrontare nuove sfide e così ha pensato di rinnovare l'idea di monopattino elettrico. Nasce così e.sco che la casa produttrice preferisce chiamare “scooter” ma con una forma particolare. Le tre ruote sono la  sua grande novità, un po' come gli scooter con la doppia anteriore, in questo caso però si trovano sul posteriore e, come vedremo, aumentano l'aderenza e la sensazione di sicurezza. E.sco è stato pensato per inserirsi nelle strade urbane come nuova soluzione per lo sharing ma potrebbe risultare un veicolo sicuro e moderno, adatto ai tragitti quotidiani anche per chi volesse comprarlo.

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Le tre ruote distinguono questo mezzo dal resto dei monopattini in città e non solo; i materiali di progettazione e la batteria sono unici nel suo genere.

Batteria maggiorata per ricariche meno frequenti

Robusto, si definisce così il nuovo e.sco che essendo progettato per lo sharing va incontro anche a possibili atti vandalici. Per evitarlo Askoll ha utilizzando materiali leggeri ma resistenti come l'alluminio per il telaio e adottato sistemi deterrenti ai furti, come sistemare la batteria sotto la pedana.
Non è solo nell'aspetto a differenziarsi dai classici monopattini, la batteria è da 630 Wh, che con un peso di 3,8 kg permette un’autonomia massima dichiarata di 60 km, davvero tanti se si considerano i pochi chilometri che si percorrono quotidianamente con i monopattini. L'autonomia non è solo un vantaggio a livello di chilometri percorsi ma permette più cicli e una prospettiva di vita della batteria aumentata. L'accumulatore spinge il motore brushless montato nella ruota anteriore che è limitato a 25 km/h per legge.

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Un monopattino che piega davvero in curva, la sensazione di stabilità è assoluta su e.sco e anche ad alte velocità non c'è il rischio caduta

Maneggevole e stabile, come va e.sco?

Essendo ancora un prototipo abbiamo potuto provare e.sco sulla pista di collaudo di casa Askoll. La sicurezza si nota da subito, dato che il monopattino sta in equilibrio da solo e anche in movimento l’effetto delle due ruote al posteriore è eccellente. Basta la classica spinta per partire e il motore nella configurazione più potente raggiunge velocemente i 25 km/h. Le configurazioni sono tre, più la modalità “pedestrian” limitata a 6 km/h per le zone più affollate.
In curva si piega davvero, la pedana si flette al punto giusto per effettuare curve strette e allo stesso tempo evita che il guidatore sbilanci il peso sull’esterno, perciò risulta adatto anche agli inesperti. La particolarità è che si possono affrontare curve ad alte velocità senza quella sensazione di pericolo che si riscontra a volte con i classici monopattini, questo non vuol dire che si perde negli spazi stretti nei quali il raggio di sterzo del manubrio rende e.sco maneggevole e agile a basse velocità. I pneumatici da 10” offrono un buon grip e la dimensione è adatta per attraversare pavé e binari in sicurezza, inoltre essendo pieni non si corre il rischio di foratura.

Ancora una volta la sicurezza di guida la si riscontra nel sistema di sospensione, perché non ci sono solo le ruote ad attutire gli urti, ma anche ammortizzatori sulla forcella e sul retrotreno che abbinati all’effetto basculante della pedanda riducono al minimo le vibrazioni. Non abbiamo potuto provarlo in città ma diversi passaggi sui cordoli sono stati utili per saggiare l’efficacia di questa soluzione.
L’impianto frenante è efficace: i due dischi al posteriore (uno per ruota) e il freno elettrico con effetto rigenerativo sulla ruota anteriore, comandabili anche separatamente, garantiscono spazi di frenata ridotti.

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Tecnologia e logica di e.sco

Askoll ha pensato a tutto ed e.sco viene integrato di tracker GPS e telemetria, in questo modo è possibile visualizzarne la posizione tramite l'APP dedicata. Il design è pulito e contornato dal nuovo colore per la mobilità scelto dalla casa, un giallo acceso. Tutti i cavi nascosti nel telaio e la batteria protetta da serratura, apribile con chiave o APP, è posizionata in basso per garantire maggiore stabilità. È inoltre estraibile per la ricarica in casa o in ufficio.
Il monopattino Askoll ha una portata massima di 110 kg ed è equipaggiato di display digitale, faro anteriore e luce posteriore a LED sempre attive con lampeggio della posteriore in caso di frenata.

E.sco è un mezzo che si occupa della sostenibilità ambientale ed economica, sfruttando le proprie qualità di resistenza e durabilità nel tempo. Le batterie più capienti raggiungono cicli maggiori e nel caso dello sharing, verso il quale si indirizza questo monopattino, saranno necessari meno interventi di swapping, riducendone i costi.
Il pensiero maggiore di Askoll è stato quello di produrre un vero proprio veicolo con una visione diversa del monopattino, che possa garantire gli spostamenti casa-lavoro in completa sicurezza.

Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote
Askoll e.sco: il NUOVO monopattino a tre ruote

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.