Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike

Fabio Fagnani il 07/08/2020 in Urban Mobility
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Chiudi

I mezzi elettrici crossover sono la novità del momento. Xiaomi e Ninebot hanno lanciato questa curiosa creazione in Cina. Arriverà anche da noi?

Xiaomi presenta il nuovo scooter elettrico che diventa una bicicletta a pedalata assistita. È il nuovo Ninebot C30 che garantisce 30 chilometri di autonomia, con prestazioni che lo portano fino a 25 km/h ed è ricaricabile in sei ore. Al momento, però, è disponibile solo in Cina.

Si chiama Ninebot C30 e, sì avete capito bene, è prodotto in collaborazione con Ninebot Segway. Qui, prima di parlare del prodotto, serve un chiarimento: l’azienda americana Segway si è fusa nel 2015 con la compagnia cinese Ninebot, diventando uno dei primi punti fermi della micromobilità. Ninebot, a sua volta, è una delle azienda che fanno parte del macromondo di Xiaomi che brandizza i mezzi, ma spesso li fa produrre da aziende terze presenti nella loro galassia, come in questo caso.

 

COM'E' FATTO

Il nuovo Ninebot C30 è, al momento, disponibile solo in Cina, anche se visti i numeri che sul fronte urban mobility che il vecchio continente sta registrando, l’azienda sceglierà quanto prima di proporlo anche qui. Anche perché, da un punto di vista prettamente estetico, il nuovo C30 ricorda un vecchio scooter o addirittura una Honda Monkey. Forme all’avanguardia, ma con un chiaro rimando a riferimenti del passato. Il peso di soli 55 chilogrammi lo rende maneggevole e agile, ottimo in ogni condizione. Il C30 è dotato del sistema frenante EBAS con freno a tamburo posteriore, di un cruscotto dettagliato per avere tutto sotto controllo e di un supporto NFC che permette di sbloccarlo direttamente dallo smartphone, una chicca che potrebbe risultare una killer feature per questo nuovo prodotto.

 

Il Ninebot C30 ha delle prestazioni perfettamente in regola con le normative italiane ed è anche questo che fa pensare che presto potrà essere avvistato sulle nostre strade: il motore da 400W porta il C30 a 25 km/h di velocità massima, 30 (massimo 35) chilometri di autonomia, ricarica della batteria (removibile) in sei ore.

C’è un’altra grande particolarità per il Ninebot C30. Lo scooter elettrico di Xiaomi ha i pedali, come un vecchio Piaggio Ciao. E ancora ritorna il fascino del passato con le linee e lo sguardo proiettato alle motorizzazioni del futuro. I pedali di questo Ninebot C30 lo rendono un ibrido tra un’e-bike e uno scooter. La comodità serve, certo, ma la funzionalità è ancora più importante e allora, grazie a questi pedali, se vi ritrovate senza batteria oppure dovete effettuare una discesa e non volete consumare altra energia potrete utilizzare la forza delle vostre gambe e arrivare senza indugi alla tappa conclusiva del vostro viaggio.

 

Il Ninebot C30 ha anche un altro grande vantaggio: è economico. Nella fase di lancio, in Cina, è stato venduto a circa 250 euro

 

Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike
Xiaomi Ninebot C30, lo scooter-ebike

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.