Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con



Prove della redazione

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

foto Thomas Maccabelli© Stefano Gaeta il 29/01/2021 in Prove della redazione

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Kawasaki Versys 650
649 / 49 kW (66,6 CV) / 2 cilindri in linea trasversale / EURO 5
€ 8.240 c.i.m.
Suzuki V Strom DL 650 XT ABS
645 / 52 kW (70,7 CV) / 2 cilindri a v longitudinale / EURO 5
€ 9.290 c.i.m.
Yamaha Tracer 700 ABS
689 / 54 kW (73,4 CV) / 2 cilindri in linea trasversale / EURO 5
€ 8.759 c.i.m.

Possono essere moto di passaggio o mezzi definitivi. Sono buone per il lavoro in città e per lo svago in montagna. Maledettamente concrete, hanno tre caratteri diversi. Scopriamole

Kawasaki Versys 650, Suzuki V-Strom 650 XT e Yamaha Tracer 700. In rigoroso ordine alfabetico, sono le crossover medie preferite dagli italiani. Ma come sono fatte? Oltre a condividere filosofia e destinazione di utilizzo, tutte e tre sono mosse da un motore bicilindrico: in linea per Kawasaki e Yamaha, a V di 90 gradi per Suzuki. Cilindrate e prestazioni molto vicine, che vanno dai 645 cc e 70 CV per la Suzuki, ai 689 cc per 75 CV della Yamaha passando per i 649 cc della Kawasaki, capace di 69 CV. Dati numerici molto simili tra loro, che ci portano inevitabilmente a confrontare anche il peso con il pieno di benzina rilevato dal nostro centro prove: qui Yamaha fa fermare l’ago della bilancia a 198,8 kg, Kawasaki a 222,3 kg e Suzuki a 226 kg. Sono numeri freddi ma che ci indicano come la Tracer 700, oltre a essere la più giovane, sia anche la più potente e la meno pesante del lotto. Per capirne le differenze le abbiamo portate da Milano al passo San Marco, la strada che unisce la Val Brembana alla Valtellina.

 

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

YAMAHA TRACER 700: PURA SOSTANZA

La Yamaha Tracer 700 ruba subito lo sguardo con la sua linea moderna e aggressiva. Parte del suo fascino lo deve all’aggressivo frontale con il doppio faro full LED sovrastato dal parabrezza: quest’ultimo è rastremato, ma si ha la possibilità di regolarne manualmente l’altezza anche in movimento; protegge però solo il casco del pilota e parte del busto, lasciando così scoperte le spalle. Che a Iwata abbiamo dato parecchio peso al look è confermato dalla scelta di posizionare gli indicatori di direzione sotto ai paramani, dalle valigie laterali ben armonizzate al design della moto e dalle verniciature. In sella, la posizione è comoda anche grazie al nuovo manubrio, più largo, e alle pedane ben distanziate dal piano sella. Alla voce “ciclistica” troviamo una forcella da 41 mm e un mono regolabili nel precarico e in estensione. Pochi metri, e sulla Tracer ci si rende conto di essere alla guida di una moto che rende tutto davvero facile e molto piacevole.

LA YAMAHA TRACER 700 È L’ULTIMA NATA, E STILISTICAMENTE SI VEDE. DINAMICAMENTE SVELTA, È LA PIÙ DIVERTENTE DEL GRUPPO

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

L’erogazione del motore CP2 a scoppi irregolari, ora Euro5, è quanto di più godurioso si possa trovare su una moto di questa categoria: vibrazioni appena percettibili a qualsiasi andatura, una risposta sempre pronta e brillante all’apertura dell’acceleratore con una erogazione molto lineare e medi gustosi, cioè il regime che regala maggiori soddisfazioni nella guida brillante tra le curve. Il bicilindrico dei tre diapason non disdegna neanche qualche sconfinamento nella parte alta del contagiri, anche se passati i 7.500 giri indicati la spinta tende ad affievolirsi. Meglio passare al rapporto successivo, un’operazione agevole anche grazie a un cambio correttamente contrastato, che ha ora rapporti un po’ più corti grazie all’impiego di una corona con due denti in più. L’aspetto quasi da motard della nuova Tracer 700 invoglia a una guida sempre arrembante, veloce nei cambi di direzione e rapida nello scendere in piega; superato un certo ritmo, però, sono le sospensioni a riportare a più miti consigli, perché la forcella affonda un po’ troppo nelle frenate più intense e l’ammortizzatore tende un po’ a “sedersi” quando in uscita di curva si dà fondo a tutti i 75 CV. Va perciò guidata per quello che è, cioè una crossover di media cilindrata facile e divertente, che permette trasferimenti a medio e lungo raggio con un buon livello di comfort e una buona precisione di guida e percorrenza di curva. Il tutto agevolato da un peso che, in maniera oggettiva, la rende la più svelta del lotto, immediata e facile.

 

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

SUZUKI V-STROM 650 XT: LA BONTÀ DEL 19

Diversa, invece, la prima impressione salendo sulla Suzuki V-Strom 650 XT arricchita del “Kit Touring”, che comprende paramotore, borse laterali e da serbatoio, cupolino più esteso, cavalletto centrale e portapacchi. La XT, inoltre, è dotata di cerchi a raggi con ruota anteriore da 19 pollici che, a conti fatti, ci sentiamo di promuovere a pieni voti su una moto di questo tipo. Sì, perché se l’anteriore da 19 pollici può magari perdere qualcosa a livello di rapidità rispetto a quello da 17” di Kawasaki e Yamaha, nella guida più rilassata ha un importante plus, che è la capacità di assorbire con maggiore facilità tutto quello che incontra sulla sua strada! In più sa garantire un valido rigore direzionale ed è in grado di mettere il pilota nelle condizioni di capire cosa sta accadendo tra la gomma e l’asfalto.
Sulla Suzuki la posizione in sella è molto azzeccata, di quelle che invogliano a percorrere molti chilometri, una posizione da viaggiatrice, più seduta e un po’ meno caricata sull’avantreno rispetto a quella della Yamaha. Non ci è piaciuta tantissimo la soluzione di dotare il plex frontale di un ulteriore deflettore per deviare il flusso dell’aria dal casco del pilota, che però rimane sempre sulla linea di orizzonte dello sguardo, risultando in alcune situazioni fastidioso, pur essendo decisamente protettivo (chi scrive è alto 173 cm).

LA SUZUKI V-STROM E’ LA PIU’ MATURA: PIÙ ABITABILE, PIÙ ORIENTATA AL VIAGGIO, PIÙ COMODA PER LA COPPIA

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Sulla V-Strom 650 solo il monoammortizzatore è regolabile nel precarico, ma in generale il setting delle sospensioni ci è sembrato davvero centrato, soprattutto perché il sostegno idraulico è buono anche quando la guida si fa brillante. È una moto molto completa la Suzuki, non stanca in sella e si presta a ogni desiderio del pilota. Il motore ha la giusta verve a qualsiasi regime, vibrazioni quasi assenti e risponde al comando del gas in maniera molto precisa. E in più ha un piacevole timbro allo scarico, tipico dei twin di 90 gradi, cosa che non guasta mai! Guidandola si ha quasi l’impressione di essere in sella a una moto di maggiore cilindrata. Pur non essendo svelta come la Tracer, la V-Strom scende in piega in maniera equilibrata e segue la linea impostata in modo rigoroso. Ha solo un po’ più di inerzia nei cambi di direzione rapidi che, come accennavamo, è da imputare all’anteriore da 19”. Le strade scelte per il nostro test sono il terreno di caccia preferito della V-Strom: curve di montagna, tornanti stretti e, perché no, anche i veloci trasferimenti autostradali non mettono mai in difficoltà il bicilindrico a V, che ronza sornione poco sopra la metà del contagiri ma è sempre pronto, all’occorrenza, a prendere velocità.

 

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

KAWASAKI VERSYS 650: MATURITÀ VERDE

Tra lo spiccato e sbarazzino dinamismo della Yamaha e il confortevole e accogliente animo della Suzuki collochiamo la Kawasaki Versys 650. Ha linee ormai conosciute che sono diventate quasi classiche: nessun dubbio, convince. Nulla è fuori posto: le finiture sono valide e hanno particolari interessanti come la regolazione della distanza dal manubrio della leva frizione (quella del freno è invece presente su tutte e tre le moto). Belle anche le due borse laterali, che pur avendo una forma spigolosa offrono in termini assoluti una più che discreta capacità (28 litri l’una, sono le più capiente tra le 3 moto in prova) grazie allo scarico piazzato sotto il motore (come sulla Tracer). Sulla Versys il cupolino è regolabile in altezza, ma l’operazione non si può fare in movimento. La posizione in sella è perfetta: molto all’interno del corpo moto, permette di avere tutto sotto controllo.

LA KAWASAKI VERSYS 650 HA UNA PERSONALITÀ TUTTA SUA, A METÀ TRA LO SPIRITO VIAGGIATORE DI SUZUKI E QUELLO SBARAZZINO DI YAMAHA

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Anche con la Versys bastano poche centinaia di metri per avere l’impressione di averla sempre guidata. Molto del merito va all’elasticità di erogazione del motore, in grado di mettere subito a proprio agio. Il twin di Akashi non ha il brio della Tracer e perde qualcosa nella spinta ai medi rispetto alla V-Strom, ma fa del suo equilibrio generale un’arma vincente. Sufficientemente pronto al comando del gas, non mette mai in difficoltà il pilota, che ha così l’opportunità di gestire al meglio ogni situazione, anche perché ha un equilibrio dinamico che le permette di sgattaiolare ovunque, compreso il traffico urbano sfruttando l’importante angolo di sterzo. Le sospensioni, regolabili sia all’anteriore sia al posteriore, sono tarate privilegiando il comfort. Anche la Kawasaki dà il meglio di sé nel - la guida disimpegnata, tipica delle gite a medio e lungo raggio; presta un po’ il fianco, invece, quando il ritmo si alza. Precisa in percorrenza e sufficientemente rapida nei cambi di direzione, si apprezza molto nei trasferimenti autostradali, dove corre rigorosa fornendo un’eccellente protezione aerodinamica al pilota.

 

TIRIAMO LE SOMME

Tirando le conclusioni, le tre protagoniste sono valide scelte sia chi vuole la sua prima moto “vera” sia per i motociclisti di ritorno. Hanno prezzi onesti e interpretano la categoria delle crossover medie in tre modi differenti: Yamaha è ai vertici per estetica e motore, Suzuki per la sua naturale predisposizione al turismo e il corpo moto capa - ce, all’occorrenza, di essere caricato come quello di una maxi e Kawasaki per l’azzeccatissimo equilibrio generale.

 

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Dati Tecnici

 
Kawasaki Versys 650
Kawasaki
Versys 650
Suzuki V Strom DL 650 XT ABS
Suzuki
V Strom DL 650 XT ABS
Yamaha Tracer 700 ABS
Yamaha
Tracer 700 ABS

Motore

2 cilindri in linea trasversale 2 cilindri a v longitudinale 2 cilindri in linea trasversale

Raffreddamento

Liquido Liquido Liquido

Alesaggio corsa

83x60 81x62,6 80x68,6

Cilindrata (cc)

649 645 689

Rapporto di compressione

10,8:1 11,2:1 11,5:1

Distribuzione

2 assi a camme in testa 2 assi a camme in testa 2 assi a camme in testa

Alimentazione

Iniezione Iniezione Iniezione

Serbatoio (litri/riserva)

21 l 20 l 17 l

Frizione

In bagno d'olio In bagno d'olio In bagno d'olio

Telaio

Doppio trave Doppio trave Doppio trave

Materiale

Acciaio Alluminio Acciaio

Sospensione ant/regolazioni

Forcella rovesciata Forcella telescopica Forcella telescopica

Sospensione post/regolazioni

Forcellone Forcellone Forcellone

Escursione ruota ant/post

15/14,5 mm 13/14,2 mm

Pneumatico ant/post

120/70-17";160/60-17" 110/80-19";150/70-17" 120/70-17";180/55-17"

Freno anteriore

Doppio disco con ABS da 300 mm Doppio disco con ABS da 310 mm Doppio disco con ABS da 282 mm

Freno posteriore

Disco con ABS da 250 mm Disco con ABS da 260 mm Disco con ABS da 245 mm

Lunghezza

2.165 mm 2.275 mm 2.140 mm

Altezza sella

840 mm 830 mm 840 mm

Interasse

1.415 mm 1.560 mm 1.460 mm

Peso a secco

192 kg 190 kg 176 kg

Potenza max/giri

49 kW (66,6 CV) a 8500 giri 52 kW (70,7 CV) a 8000 giri 54 kW (73,4 CV) a 8750 giri

Coppia max/giri

61 Nm (6,2 kgm) a 7000 giri 62 Nm (6,3 kgm) a 6500 giri 68 Nm (6,9 kgm) a 6500 giri
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Per la Kawasaki le aree di forza sono la praticità e il rapporto/qualità prezzo, elementi importanti per chi è interessato a queste moto. Senza eccellere in nessuna area, è un grande compromesso per chi cerca una moto pratica e dinamica da usare 365 giorni all’anno, proprio come la Suzuki, che però offre qualcosa di più sul fronte del viaggio e, in generale, dell’abitabilità: nonostante il passare degli anni, la V-Strom si conferma una vera ciambella col buco. Disinvolta, la Tracer strappa applausi per il coinvolgimento del motore, grintoso, e per il telaio, sincero. Con sospensioni più sostenute sarebbe una “lama”, ma è giusto il compromesso scelto da Yamaha per apprezzarne tutte le qualità anche durante il turismo.

Prestazioni

Il commento del centro prove

Primeggia Yamaha nei rilevamenti fatti sulla pista di Vairano (PV): sul fronte prestazioni, oltre a essere il progetto più fresco (è l’unico Euro5) il twin di Iwata è anche quello con la cilindrata maggiore. Geneticamente, comunque, il motore Yamaha nasce più brillante e la pista non ha fatto altro che confermare le sensazioni avute dai tester nel corso della prova su strada. Oltre che nelle curve di accelerazione pubblicate in alto con i relativi valori, la Tracer ha fatto meglio anche nella prova di sorpasso, come si evince dai valori pubblicati nella tabella a fianco. Anche nelle prove di frenata da 130 a 80 km/h e da 50 a 0 km/h la Tracer è più brillante, seppur di poco, rispetto - nell’ordine - a Suzuki e Kawasaki: qui il merito, più che dell’impianto frenante, comunque valido, è anche del peso delle moto. La Yamaha è infatti di gran lunga la più leggera: con il pieno di benzina pesa quasi 30 chili in meno rispetto alla Suzuki, ricca però di accessori pesanti come il paramotore e il cavalletto centrale. 

Curva di accelerazione

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Condizione della prova

Cielo
Vento
Temperatura aria
Pressione atmosferica
Temperatura asfalto

Rilevamenti

 
Kawasaki Versys 650
Kawasaki
Versys 650
Suzuki V Strom DL 650 XT ABS
Suzuki
V Strom DL 650 XT ABS
Yamaha Tracer 700 ABS
Yamaha
Tracer 700 ABS

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 176,7 km/h (36,7 s) 174,2 km/h (36,5 s) 188,3 km/h (34,5 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 13,5 s (156,1 km/h) 13,4 s (157,7 km/h) 12,8 s (166,0 km/h)
0-1000 m 26,4 s (173,0 km/h) 26,2 s (173,0 km/h) 24,9 s (184,9 km/h)
0-90 km/h 4,0 s (55,3 m) 4,0 s (54,4 m) 3,6 s (48,7 m)
0-130 km/h 8,0 s (177,6 m) 7,7 s (168,5 m) 6,8 s (148,2 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

80-130 km/h 8,4 s (250,1 m) 8,4 s (247,4 m) 7,3 s (216,4 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

130-80 km/h 2,6 s (82,1 m) 2,5 s (79,2 m) 2,4 s (78,0 m)
50-0 km/h 2,9 s (25,9 m) 2,6 s (25,1 m) 2,6 s (24,7 m)

CONSUMO

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 222,3 kg 226,0 kg 198,8 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 51/49 49/51 51/49
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 45/55 45/55 47/53

Pagelle

 
Kawasaki Versys 650
Kawasaki
Versys 650
Suzuki V Strom DL 650 XT ABS
Suzuki
V Strom DL 650 XT ABS
Yamaha Tracer 700 ABS
Yamaha
Tracer 700 ABS

Pregi e difetti

 
Kawasaki Versys 650
Kawasaki
Versys 650
Suzuki V Strom DL 650 XT ABS
Suzuki
V Strom DL 650 XT ABS
Yamaha Tracer 700 ABS
Yamaha
Tracer 700 ABS

PREGI

DIFETTI

Gallery

Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT
Comparativa Crossover: Yamaha Tracer 700 vs Kawasaki Versys 650 vs Suzuki V-Strom 650 XT

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • navigat0re
    Per me. . . Suzuki V-Strom 650 XT. . . numero 1.

Listino

Kawasaki

Kawasaki

Versys 650

Suzuki

Suzuki

V Strom DL 650 XT ABS

Yamaha

Yamaha

Tracer 700 ABS

Correlate

Annunci usato