Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Prove della redazione

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

Redazione
dalla Redazione foto Marcello Mannoni© il 27/04/2020 in Prove della redazione

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield Interceptor
648 / 35 kW (47,6 CV) / 2 cilindri verticale / EURO 4
€ 6.600 c.i.m.

È classica nelle forme, nella meccanica e nella filosofia. Una moto che ti conquista alla prima sgasata: il mondo rallenta tutt’intorno e si riassapora il piacere di guida di una volta

Since I don’t have you”. Avete presente il lento (slow, in inglese) del 1958 degli americani The Skyliners, portato poi alla ribalta dai Guns ‘N Roses nel 1993? Noi sì, ed è uno di quelli più gettonati dal nostro jukebox mentale. Un po’ come la Royal Enfield Interceptor 650, un vero tuffo nel passato che invoglia a mettere da parte la frenesia imposta dai moderni bombardoni a liquido, per vivere la moto secondo il pistonare lento del motore raffreddato ad aria, godendosi i paesaggi, i suoni e gli odori del mondo. Solo altri due prodotti riescono a sortire lo stesso effetto, la Vespa e la Triumph Bonneville, anch’esse icone ispirate al passato.
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

Oltre all’arancio, la Interceptor 650 è disponibile nelle colorazioni argento, rosso-nero, nero lucido, bianco-rosso e cromato

TI CONQUISTA SUBITO

Il bicilindrico frontemarcia da 648 cc è un generoso, quel poco che ha te lo offre tutto senza farsi pregare, sbuffare o vibrare. Si avvia al primo colpo, la risposta ai comandi del gas è pronta senza essere sgarbata e l’erogazione è di quelle lineari e prive di fastidiose incertezze ai medi regimi: su questi tipi di propulsori, l’Euro4 è un toccasana. Il twin non è esplosivo ma allunga con discreta verve fino alla zona rossa del contagiri, per poi murare agli 8.000 giri. Abbondante nelle dimensioni, soprattutto del basamento, dà l’idea di una cilindrata maggiore; per fortuna non scalda come molti motori di oggi e, visto che è raffreddato ad aria, non ha una ventola a sparare l’aria calda sul pilota. Bene.

Di vibrazioni giusto una manciata sopra i 6.000, ma nulla di fastidioso: le mani non si addormentano nemmeno dopo un paio di ore di autostrada. Ed è anche poco assetato: 23 km/l in autostrada; 20 in extra. Dulcis in fundo, convince anche il sound: dagli scarichi esce una voce da attore, profonda ed educata ai bassi regimi, più presente sopra i 3.000 giri. Insomma, solo buone parole per questo motore, che è rétro nell’aspetto, ma nuovo nel progetto, visto che è stato realizzato appositamente per questo modello (e per la sorella cafe racer, la Continental GT 650).

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

IN LINEA COL SUO STILE LA INTERCEPTOR È UNA MOTO MODERNA ANCHE SE RÉTRO NELLE LINEE E NELLA MECCANICA: IL TWIN È EURO4 E NON VIBRA

FISICA, MA FACILE

Quel che piace della Interceptor è la sua fisicità: solitamente le moto tra i 6.000 e 7.000 euro sono minute, basse da terra e leggere. Lei, invece, è abbondante di serbatoio, è lunga a sufficienza per sedersi comodamente in due e ha anche un peso di una certa importanza, che si percepisce comunque solo sollevandola dal cavalletto laterale. In movimento sparisce. Anche metterla sul centrale è un gioco da ragazzi, segno che i tecnici indiani hanno fatto un buon lavoro. 

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

UNA PIACEVOLE SOPRESA

Il baricentro è posizionato in basso e le masse sono giustamente distribuite verso il retrotreno, per regalare maneggevolezza immediata e facilitare i neofiti nelle manovre. Con l’alzarsi delle velocità la stabilità è buona grazie anche alle ruote da 18” (qualche ondeggiamento oltre i 160 km/h per l’effetto vela del pilota), mentre nel misto è progressiva, precisa e abbastanza svelta anche nei cambi di direzione. L’avantreno trasmette fiducia ma la ciclistica è comunque votata al comfort e se si guida di forza, il feeling inizia a ridursi per via delle sospensioni morbide: il posteriore tende a rimbalzare (gli ammortizzatori sono sfrenati nell’idraulica) e l’avantreno perde in precisione. La frenata non è potente, ma adeguata. Certo l’ABS non ha una frequenza di funzionamento elevata e quindi può allungare gli spazi in situazioni come ad esempio il pavé. Una piacevole sorpresa la trasmissione: la frizione è morbida e le marce, ben spaziate tra loro, entrano in modo fluido.

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

Dati Tecnici

 
Royal Enfield
Interceptor

Motore

2 cilindri verticale

Raffreddamento

Aria/Liquido

Cilindrata (cc)

648

Rapporto di compressione

9,5:1

Distribuzione

1 asse a camme in testa

Alimentazione

Iniezione

Serbatoio (litri/riserva)

12 l

Frizione

In bagno d'olio

Telaio

Doppio trave

Materiale

Acciaio

Sospensione ant/regolazioni

Forcella telescopica

Sospensione post/regolazioni

Forcellone

Escursione ruota ant/post

11/8,8 mm

Pneumatico ant/post

100/90-18";130/70-18"

Freno anteriore

Disco con ABS da 320 mm

Freno posteriore

Disco con ABS da 240 mm

Lunghezza

2.122 mm

Altezza sella

793 mm

Peso a secco

199 kg

Potenza max/giri

35 kW (47,6 CV) a 7250 giri

Coppia max/giri

52 Nm (5,3 kgm) a 5250 giri

Prestazioni

Il commento del centro prove

La Interceptor 650 non nasce per correre. Lo ricorda ogni volta che si va a stuzzicare il comando del gas con una certa irruenza; lo ricordano i numeri relativi ai test del nostro centro prove. I 157,9 km/h fatti segnare sul rettilineo da 1.500 metri del circuito di Vairano parlano chiaro. Così come i 12,1 secondi della prova sorpasso in sesta marcia, dove il rapporto lungo non aiuta di certo. Nonostante questo, il bicilindrico parallelo indiano non dispiace affatto, visto che vibra pochissimo, non ha buchi di erogazione e alla voce consumi segna valori di tutto rispetto. Il peso non è contenuto, ma è in linea con le moto di questa tipologia, mentre la distribuzione delle masse (46/54) conferma lo spirito pacato della moto indiana, votata alla maneggevolezza.

Curva di accelerazione

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

Condizione della prova

Cielo
Vento
Temperatura aria
Pressione atmosferica
Temperatura asfalto

Rilevamenti

 
Royal Enfield
Interceptor

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 157,9 km/h (41,6 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 15,4 s (137,3 km/h)
0-1000 m 30,1 s (154,4 km/h)
0-90 km/h 5,6 s (80,5 m)
0-130 km/h 13,1 s (313,7 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

80-130 km/h 12,1 s (360,2 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

130-80 km/h 2,4 s (78,2 m)
50-0 km/h 2,5 s (24,4 m)

CONSUMO

Urbano 18,5 Km/l
Extraurbano 20.3 Km/l
Autostrada (130 km/h indicati) 23,2 Km/l

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 217,0 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 46/54
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 42/58

Pagelle

 
Royal Enfield
Interceptor

Guida su strada

4.0

Prestazioni

3.5

Motore

4.5

Trasmissione

4.0

Sospensioni

3.5

Freni

3.5

Prezzo

4.5

Qualità

3.5

Dotazioni di serie

3.5

Optional

3.5

Capacità di carico

3.5

Versatilità

3.5

Comfort

4.0

Ergonomia

4.0

Pregi e difetti

 
Royal Enfield
Interceptor

PREGI

Erogazione, facilità di guida

DIFETTI

Peso, sospensioni

Gallery

Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties
Royal Enfield INTERCEPTOR 650: il più puro stile sixties

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

Royal Enfield

Royal Enfield

Interceptor

Correlate

Prove della redazione
Royal Enfield Himalayan
Prove della redazione
Royal Enfield Sixty Five 60/5
Novità 2021 Moto e Scooter
Royal Enfield Himalayan: il modello 2021

Annunci usato