Cerca

Seguici con

Prove della redazione

Comparativa naked: Yamaha MT-07, MT-09, MT-10

Federico Garbin
di Federico Garbin il 09/01/2019 in Prove della redazione
Comparativa naked: Yamaha MT-07, MT-09, MT-10
Yamaha MT-07 ABS
689 / 55 kW (74,8 CV) / 2 cilindri in linea trasversale / EURO 3
€ 6.850 c.i.m.
Yamaha MT-09 ABS
847 / 84,6 kW (115 CV) / 3 cilindri in linea trasversale / EURO 4
€ 9.250 c.i.m.
Yamaha MT-10 ABS
998 / 118 kW (160,4 CV) / 4 cilindri in linea trasversale / EURO 4
€ 14.150 c.i.m.

Due, tre o quattro cilindri? La famiglia MT di Yamaha offre risposte a tutti gli appassionati, gli amanti delle prestazioni estreme quelli che cercano il massimo della fruibilità. Abbiamo messo a confronto la MT-07, la MT-09 e la MT-10 scoprendo che, a volte, la potenza non è tutto…

La peculiarità di tutti i modelli della gamma Yamaha MT (acronimo di Maximun Torque) è l’erogazione del motore, caratterizzata, indipendentemente dalla cilindrata, da un gran vigore ai bassi regimi. A livello tecnico la 07, la 09 e la 10 non hanno nulla in comune (bicilindrica la prima, tre cilindri la seconda, quadricilindrica la terza) ma che siano figlie della stessa filosofia, è evidente non appena si sale in sella. Anche in questo caso, però, le differenze comportamentali e di indole, la facilità di guida e la versatilità, non ci hanno reso difficile eleggere la preferita; se nel caso di Kawasaki e KTM abbiamo optato per le due “medie” (Z900 e 790 Duke), in questo caso è invece la piccola di famiglia ad aver attirato i nostri favori.

Piccola è meglio

Sì, la MT-07  è la nuda Yamaha che più ci ha convinto grazie ad un rendimento superiore alle aspettative. Non fatevi ingannare dalla forcella a steli tradizionali, dal prezzo di acquisto concorrenziale o da una dotazione elettronica basica: alla guida di questa bicilindrica giapponese ci si diverte davvero perché tutti gli ingredienti sono amalgamati nella giusta dose e si sposano a meraviglia fra loro. C’è tutta la potenza che serve a sfogarsi nei percorsi più guidati e tutto il sostegno ciclistico per godere della generosità del propulsore. Le dimensioni sono compatte ma a bordo non ci si sente costretti: merito di una posizione di guida rilassata ma attiva, che crea un ottimo compromesso fra comfort e controllo; schiena e polsi non sono caricati e il manubrio garantisce un buon dialogo con il pneumatico anteriore e con la forcella. Le sospensioni sono morbide ma non cedevoli, il cambio è preciso e la frenata è modulabile e sufficientemente potente. La MT-07 fa parte di quella schiera di moto che non eccelle in nulla, ma svolge alacremente ogni compito: in città è pratica e svelta, nel misto si arrampica con grande agilità e anche in autostrada, nonostante l’assenza di riparo aerodinamico, permette di mantenere medie elevate senza troppa fatica.

Una buona media

La MT-10  e la MT-09  risultano entrambe più impegnative e meno equilibrate per un uso a tutto tondo. La tre cilindri monta uno dei motori più riusciti del segmento ma soffre di una ciclistica fin troppo reattiva che crea qualche limite nell’uso più sportivo. Certo, non è una moto da pista, ma la sua indole è grintosa e quando si spinge forte si vorrebbe più sostegno da parte delle sospensioni; la forcella è morbida e gli affondamenti sono importanti, mentre il monoammortizzatore risulta un po’ troppo sfrenato nel ritorno. È invece ottima l’ergonomia: manubrio sella e pedane sono ben triangolate e a bordo non ci sente mai vincolati. Il tre cilindri ha un carattere pepato ma grazie alla possibilità di scegliere fra tre differenti mappature, si può conformare secondo l proprie esigenze. Rispetto alla MT-07, la “09” ha più carattere ma proprio questo la rende meno versatile. È una moto che esige un po’ di mestiere, soprattutto quando si vuole sentire cantare il tre cilindri che sa, e ama, urlare.

Sportiva svestita

A proposito di urla: la MT-10 vi ammalierà con il suo canto da sirena; il quattro cilindri di derivazione R1 ha una voce in grado di stregare chiunque. Ai bassi è un borbottio rauco, ai medi si amalgama, agli alti diventa un sibilo furioso. È un gran motore questo: ha carattere, potenza, allungo, medi corposi e bassi regimi per nulla insipidi. Come la 1290 Super Duke, anche la MT-10 è una naked che richiede mani esperte. Non è versatile, ma non si tratta di una modello che si sceglie per questo motivo; non è nemmeno particolarmente comoda, nonostante la posizione in sella sia azzeccata... La big della famiglia MT è una naked progettata per il misto perché è svelta e poco ingombrante. Ha però dei piccoli difetti che la allontanano dalla perfezione: la forcella è cedevole e la frenata non è modulabile. Si, l’attacco è fin troppo morbido e la potenza arriva di colpo, sovraccaricando l’avantreno e scomponendo l’assetto. Certo, grazie alla possibilità di intervenire sui settaggi delle sospensioni, si può sopperire al problema, ma l’equilibrio della “07” è inarrivabile. La MT-10 è un’ottima streetfighter ma non la migliore della saga MT.

 

Dati Tecnici

 
Yamaha MT-07 ABS
Yamaha
MT-07 ABS
Yamaha MT-09 ABS
Yamaha
MT-09 ABS
Yamaha MT-10 ABS
Yamaha
MT-10 ABS

Motore

2 cilindri in linea trasversale 3 cilindri in linea trasversale 4 cilindri in linea trasversale

Raffreddamento

Liquido Liquido Liquido

Alesaggio corsa

80x68,6 78x59,1 79x50,9

Cilindrata (cc)

689 847 998

Rapporto di compressione

11,5:1 11,5:1 12:1

Distribuzione

2 assi a camme in testa 2 assi a camme in testa 2 assi a camme in testa

Alimentazione

Iniezione Iniezione Iniezione

Serbatoio (litri/riserva)

14 lt 14 lt 17 lt

Frizione

In bagno d'olio In bagno d'olio In bagno d'olio

Telaio

Doppio trave Doppio trave Doppio trave

Materiale

Alluminio Alluminio Alluminio

Sospensione ant/regolazioni

Forcella telescopica Forcella telescopica Forcella rovesciata

Sospensione post/regolazioni

Forcellone Forcellone Forcellone

Escursione ruota ant/post

13/13 mm 13,7/13 mm 12/12 mm

Pneumatico ant/post

120/70-17";180/55-17" 120/70-17";180/55-17" 120/70-17";190/55-17"

Freno anteriore

Doppio disco con ABS da 282 mm Doppio disco con ABS da 298 mm Doppio disco con ABS da 320 mm

Freno posteriore

Disco con ABS da 245 mm Disco con ABS da 245 mm Disco con ABS da 220 mm

Lunghezza

2085 mm 2075 mm 2095 mm

Altezza sella

805 mm 820 mm 825 mm

Interasse

1400 mm 1440 mm 1400 mm

Peso a secco

162 kg 174 kg 185 kg

Potenza max/giri

55 kW (74,8 CV) a 9000 giri 84,6 kW (115 CV) a 10000 giri 118 kW (160,4 CV) a 11500 giri

Coppia max/giri

68 Nm (6,9 kgm) a 6500 giri 87,5 Nm (8,9 kgm) a 8500 giri 111 Nm (11,3 kgm) a 9000 giri

Prestazioni

Il commento del centro prove

Curva di accelerazione

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 2,1 m/s
Temperatura aria 17,9°
Pressione atmosferica 1007
Temperatura asfalto 23°

Rilevamenti

 
Yamaha MT-07 ABS
Yamaha
MT-07 ABS
Yamaha MT-09 ABS
Yamaha
MT-09 ABS
Yamaha MT-10 ABS
Yamaha
MT-10 ABS

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 187,2 km/h 208,4 km/h (30,7 s) 245,4 km/h (28,2)

ACCELERAZIONE

0-400 m 13,0 s (164,9 km/h) 11,6 s (192,9 km/h) 11,5 s (207,4 km/h)
0-1000 m 25,3 s (184,2 km/h) 22,1 s (208, 0 km/h) 20,9 s (244,0 km/h)
0-90 km/h 3,7 s (49,5 m) 3,1 s (38,4 m) 3,5 s (42,8 m)
0-130 km/h 6,9 s (148,6) 5,0 s (97,6) 5,2 s (92,9)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

80-130 km/h 7,4 s (218,5 m) 5,7 s (170,1 m) 4,5 s (131,8 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

130-80 km/h 2,3 s (75 m) 2,4 s (77,0 m) 2,4 s (78,2 m)
50-0 km/h 2,5 s (24,9 m) 2,5 s (24,2 m) 2,5 s (25,3 m)

CONSUMO

Urbano 17,8 km/l nr 13,7 km/l
Extraurbano 19,2 km/l 15,6 km/l
Autostrada (130 km/h indicati) nr 18,2 km/l nr

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 185 195,5 kg 212,5
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 49/51 50/50 51/49
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 49/51 50/50 51/49

Pagelle

 
Yamaha MT-07 ABS
Yamaha
MT-07 ABS
Yamaha MT-09 ABS
Yamaha
MT-09 ABS
Yamaha MT-10 ABS
Yamaha
MT-10 ABS

Motore

4.5
4.5
4.5

Trasmissione

4.5
4.5
4.5

Elettronica

3.5
4.0
4.0

Dotazioni di serie

3.0
3.5
4.0

Prezzo

4.5
3.5
3.0

Qualità

4.5
4.5
4.0

Capacità di carico

2.5
2.5
2.5

Comfort

4.0
3.5
3.5

Versatilità

4.5
4.5
3.5

Freni

4.0
4.0
3.5

Sospensioni

4.0
3.5
4.0

Guida su strada

4.5
3.5
3.5

Pregi e difetti

 
Yamaha MT-07 ABS
Yamaha
MT-07 ABS
Yamaha MT-09 ABS
Yamaha
MT-09 ABS
Yamaha MT-10 ABS
Yamaha
MT-10 ABS

PREGI

DIFETTI

Gallery

Comparativa naked: Yamaha MT-07, MT-09, MT-10
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

Yamaha

Yamaha

MT-09 ABS

Yamaha

Yamaha

MT-10 ABS

Correlate

Annunci usato