Cerca

Seguici con

Prove della redazione

BMW F 850 GS , liscia o tassellata?

Lorenzo Cascioli
di Lorenzo Cascioli il 27/02/2019 in Prove della redazione
BMW F 850 GS , liscia o tassellata?
BMW F 850 GS ABS 2018/0
853 / 95 / 2 CILINDRI IN LINEA / 4
DA 12.550 EURO C.I.M.

Ruota da 21" e sospensioni per l'off-road, motore bicilindrico da 95 CV e borse per le grandi vacanze. Lei è pronta per andare sulla cattiva e sulla buona strada, a voi non resta che scegliere le gomme e la destinazione...

Mettere mano a un progetto di successo è un lavoro pericoloso. Soprattutto se c’è da sostituire una F 800 GS, moto apprezzata e benvoluta da una moltitudine di motociclisti. Cambiarla era tuttavia necessario: nei suoi 10 anni di vita, la concorrenza si è fatta sempre più agguerrita e qualificata. Ed ecco quindi la F 850 GS, una moto nuova dal primo all’ultimo bullone. Una rivoluzione che abbiamo descritto (elencando misure, dettagli tecnici, pacchetti elettronici...) in occasione della prima presa di contatto. Cambiato tutto, dunque? No. Resta quella ruota anteriore da 21” simbolo di moto totale che la F 800 GS ha sfoggiato orgogliosa tra le bicilindriche del nuovo millennio, seconda solo alla KTM 950 Adventure. Ruota anteriore da 21” significa versatilità, significa libertà di scegliere che strada percorrere. Perché questa moto la si può comprare per andare da Trapani a Capo Nord con la moglie, solcando le veloci autobahn tedesche per una vacanza di 10.000 km tutta su asfalto. Oppure per andare all’Hardalpitour, per una massacrante due giorni di off-road.

Vai con il configuratore!

Per spiegarvi meglio la dualità della GS abbiamo allestito due esemplari in modo opposto : alla colorazione Rallye abbiamo prima di tutto abbinato un treno di Metzeler Karoo 3 , che sono sempre un’ottima scelta quando c’è da barcamenarsi tra off-road serio e trasferimenti su asfalto. Fondamentali, tra gli optional in chiave off-road, le ampie pedane dentellate e la sella alta: incredibile come facciano la differenza nella guida in piedi. Importantissimo, ancora più che nell’uso su strada, un pacchetto elettronico avanzato: sceglietene uno che includa l’ABS Pro, che permette il bloccaggio del posteriore. Dress code da viaggio per la F 850 GS in colorazione Exclusive : borse laterali e pneumatici stradali, certo, ma anche manopole riscaldate e molto altro ancora. Sì, ammettiamolo, ci siamo fatti prendere la mano, tanto che entrambe le nostre GS sfondano il muro dei 18.000 euro . La realtà è che, scegliendo con attenzione, con circa 15.000 euro si può mettere in box una moto di equipaggiamento valido.

La prova dei fatti

Girando attorno alla F 850 GS si nota come alterni buona componentistica (dai cerchi a raggi tubeless alle sospensioni) a pochi dettagli migliorabili, come alcune plastiche. Accendiamo il motore. Il nuovo twin ha un diverso ordine di scoppio, ora 270/450°, che comporta, oltre a una curva di coppia più piena ai medi regimi, anche un sound fragoroso, più simile a quello di un V2 o, per rimanere in famiglia, un boxer. Via, si va. Le GS sono sempre state sinonimo di guida intuitiva e la nuova 850 non fa eccezione: ci si trova per le mani una moto facile. Solo in città risulta meno a suo agio del previsto: ai bassi regimi, sotto i 3.000, il bicilindrico ha meno effetto volano e, complice una frizione (antisaltellamento) e un cambio poco precisi, nei tira molla del traffico, negli zig zag trialistici in coda e nelle partenze dal semaforo risulta meno fluida di come ci piacerebbe. Ma basta lasciarsi la città alle spalle perché lei dia il suo meglio.

Puntiamo verso l’Appennino. La Rallye in cerca di sentieri (non di banali sterrati), la Exclusive vogliosa di curve. Due piloti, due modi opposti di intendere le due ruote. Necessità (chiamatele voglie) differenti. La verità è che la nuova F 850 GS mette d’accordo tutti. Il perché è semplice da spiegare: è più grande, più ricca, più equilibrata da un punto di vista dinamico. Spostando il serbatoio in avanti, progettando un telaio tutto nuovo, ha guadagnato guidabilità in off-road. L’altra andava dappertutto, è vero, ma chiedendo una guida attenta.
Questa è più facile, più maneggevole. E nonostante i 10 kg in più rispetto alla 800, la massa si fa sentire meno.

La 850 è pronta per aggredire gli sterrati più impervi, nelle mani giuste. Il bello è che rimane sempre sincera e composta nelle reazioni, così anche il meno scafato riesce ad azzardare qualche traverso e ad affrontare senza patemi leggere mulattiere. Chi invece l’esperienza ce l’ha, troverà che il mono è comunque morbido di taratura anche nelle modalità dedicate, facendo perdere rigore quando si spinge. Motore e freni convincono anche il più esperto, il primo per l’erogazione puntuale e non insipida, i secondi per la potenza e la modulabilità. Maneggevole e svelta la F 850 GS lo è anche su asfalto, dove si fionda in curva con tanta voglia di piegare. E ha un gran motore, tutto da godere, magari su un bel passo di montagna. Ha una curva di coppia dolce e regolare. È maestro di dolcezza: a ogni richiamo del gas risponde morbido. È mansueto ai bassi regimi, non strappa, è forte ai medi e convincente agli alti. Il risultato è che tra due tornanti non serve martoriare il cambio più del necessario, potendo scegliere se guidare impiccati in seconda o farla scorrere di terza.

Tutto è accompagnato da un sound gustoso allo scarico ma anche da una certa rumorosità meccanica. Vibrazioni? Non fastidiose e solo agli alti. Le sospensioni lavorano bene: i trasferimenti di carico ci sono ma la forcella assorbe tutto e non è mai cedevole. Il mono è più burroso, ma si può intervenire grazie all’ESA, optional. Insomma, su asfalto questa 850 da 95 CV a 8.250 giri ha un vigore inaspettato, ha carattere, è più sportiva della 800. Ma sa anche appagare il turista. Per fare strada c’è tutto quello che serve, a partire da un’ergonomia che lascia immaginare viaggi lunghi e mai stancanti: si è inseriti nella moto, con molto spazio per pilota e passeggero. La sella è piuttosto alta, 860 mm (fra gli optional si possono scegliere quella a 835 mm o a 890 mm), il manubrio è largo, alto e lontano quel che serve per avere un buon controllo dell’avantreno, anche guidando in piedi. C’è un serbatoio da 15 litri che si accompagna a consumi bassi (i 20 km/l sono sempre a portata di mano) per un’autonomia valida. Semmai, piace meno il plex originale (non regolabile), che in autostrada protegge poco. E non ne è previsto uno maggiorato tra gli accessori. Poco male, ci sarà di sicuro chi lo produrrà come aftermarket. Nel catalogo accessori non mancano invece le valigie Vario: sono capienti e robuste, squadrate e ben sfruttabili, estensibili, ben aderenti al corpo moto e agganciate a supporti integrati invisibili. Il viaggiatore è contento, il malato d’avventura polverosa pure. Che poi, non potrebbero essere la stessa persona, sulla stessa moto? Con la F 850 GS la risposta è sì.

Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face

Dati Tecnici

 
BMW
F 850 GS ABS 2018/0

Motore

2 cilindri frontemarcia, 853 cc alesaggioXcorsa 84X77 mm raffreddamento a liquido rapporto di compressione 12,7:1 distribuzione bialbero 4 valvole per cilindro iniezione elettronica con 2 corpi farfallati da 48 mm lubrificazione a carter secco

Trasmissione

finale a catena frizione multidisco in bagno d’olio cambio a 6 rapporti con comando idraulico

Ciclistica

telaio a traliccio in tubi di acciaio inclinazione cannotto di sterzo 28° avancorsa 126 mm forcella da 43 mm non regolabile forcellone in alluminio monoammortizzatore regolabile nel precarico molla e estensione escursione 204/219 mm

Dimensioni

lunghezza 2.305 - larghezza 922 interasse 1.593 - altezza sella 860 mm serbatoio da 15 lt peso in ordine di marcia 229 kg

Prestazioni

70 kW (95 CV) a 8.250 giri 92 Nm (9,38 kgm) a 6.250 giri

Prestazioni

Curva di accelerazione

BMW F 850 GS , liscia o tassellata?

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 3,1 m/s
Temperatura aria 28,9°C
Pressione atmosferica 1000 mb
Temperatura asfalto 45,3°C

Rilevamenti

 
BMW
F 850 GS ABS 2018/0

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 196,8 km/h (33,8 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 12,8 s (169,1 km/h)
0-1000 m 24,5 s (191,9 km/h)
0-90 km/h 3,7 s (48,0 m)
0-130 km/h 6,7 s (140,4 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

80-130 km/h 7,4 s (216,0m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

130-80 km/h 2,3 s (74,9 m)
50-0 km/h 2,4 s (23,5 m)

CONSUMO

Urbano 19,3 km/l
Extraurbano 20,8 km/l
Autostrada (130 km/h indicati) 21,7 km/l

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 234,0 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 50/50
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 49/51

Pagelle

 
BMW
F 850 GS ABS

Motore

4.0

Prestazioni

0.0

Trasmissione

3.5

Elettronica

4.0

Optional

0.0

Dotazioni di serie

2.5

Prezzo

3.0

Qualità

3.5

Capacità di carico

4.0

Comfort

4.5

Ergonomia

4.5

Versatilità

4.5

Freni

3.5

Sospensioni

4.0

Guida Off Road

.

Guida su strada

4.0

I due allestimenti nel dettaglio

Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face
Avventure double face

Gallery

DOTAZIONE DI SERIE

RALLYE

Cover radiatore

lucida, cerchi oro,

forcella nera, sella

nera/rossa,

paramani

EXCLUSIVE

Cover radiatore

lucida, cerchi neri,

forcella oro, sella

grigio/nera,

paramani

LE MOTO IN PROVA

RALLYE

Pacchetto Comfort

€ 790,00

Pacchetto Touring

€ 890,00

Pacchetto Dynamic

€ 750,00

Pacchetto LED

€ 510,00

Sistema eCall

€ 350,00

Antifurto

€ 240,00

Connettivity Display

€ 650,00

Sella Rally

€ 340,00

Scarico Akrapovic

€ 950,00

Leva cambio reg.

€ 106,00

Leva freno reg.

€ 135,00

Pedane Enduro

€ 161,17

Protez. motore all.

€ 215,00

EXCLUSIVE

Pacchetto Comfort

€ 790,00

Pacchetto Touring

€ 890,00

Pacchetto Dynamic

€ 750,00

Pacchetto LED

€ 510,00

Sistema eCall

€ 350,00

Connettivy Display

€ 650,00

Scarico Akrapovic

€ 950,00

Borse Vario

€ 937,29

Antifurto

€ 240,00

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

BMW

BMW

F 850 GS ABS

Correlate

Annunci usato