Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

Comparativa scooter ruota alta 300-400 cc: meglio il Piaggio Beverly o l'Honda SH?

Redazione
dalla Redazione il 29/02/2024 in Anteprime

Abbiamo messo a confronto i best seller della categoria: quale si è comportato meglio in città? E quale su autostrade e tangenziali? E alla fine, quale conviene comprare?

Comparativa scooter ruota alta 300-400 cc: meglio il Piaggio Beverly o l'Honda SH?
Chiudi

Il mercato dei 300-400 a ruota alta è uno dei più floridi e polarizzati del mondo scooter: in sostanza è dominato da tre modelli, laddove il leader di mercato è l'Honda SH 350, ma la coppia dei Piaggio Beverly 300-400, messa assieme, supera il best seller della Casa giapponese. Parlando di numeri, sono tre scooter premium che insieme hanno venduto pià di 20mila pezzi lo scorso anno. 

A ben vedere, però, sono veicoli con specificità molto diverse. A partire da cubatura e potenza, passando per destinazione d'uso. Sembra quasi che i due big Piaggio e Honda abbiamo scelto di non "pestarsi i piedi", proponendo veicoli simili ma differenti come quelli di cui parliamo oggi.

 

IL CONFRONTO IN BREVE: SCHEDE TECNICHE

Nella nostra videoprova abbiamo quindi messo di fronte, in ordine crescente di cilindrata, Piaggio Beverly 300, Honda SH 350 e Piaggio Beverly 400. Il Piaggio Beverly 300 è un GT (come evidenzia il canale centrale sulla pedana) da città: ha un motore monocilindrico da 278 cc per 25,8 CV, uno schema ruote con anteriore da 16" e posteriore da 14" e pesa 185 chili. Il suo prezzo di listino è 5.599 euro f.c.

L'Honda SH 350 invece ha un'indole più urbana, evidenziata dalla pedana piatta: motore da 329,2 cc per 29,4 CV, peso inferiore alla concorrenza (174 kg) e uno schema che prevede la doppia ruota da 16 pollici; costa 5.990 euro.

Infine il Beverly 400, che ha quote più generose rispetto al 300 e un motorone da 399 cc per 35,3 CV; non cambia lo schema ruote con il 16" davanti e il 14" dietro. Il prezzo, in questo caso, è di 6.599 euro.

 

COME VANNO IN CITTA' E FUORI

Se l'Honda SH 350 si è dimostrato il più risparmioso in termini di consumi (a parità di km percorsi, ha un serbatoio di 3 litri più piccolo rispetto ai rivali: 9 litri contro 12) e il più adatto all'uso cittadino, anche in virtù dell'ampia capacità di carico (il sottosella è modesto, ma lo smart top box, il bauletto ad apertura elettronica fornito di serie, fa la differenza), i due Beverly - e soprattutto il 400 - hanno sorpreso in positivo nell'extraurbano. Ma c'è da dire che, a livello di trasmissione e motore, abbiamo assegnato il primo gradino del podio (anzi, dei podi: quello dell'uso in città e quello nell'uso extraurbano) con grande fatica. Il livello costruttivo e meccanico, in tutti e tre i casi, si è dimostrato di primissimo livello. Se invece andiamo ad analizzare la qualità delle finiture, il Piaggio Beverly ha una piccola marcia in più. 

 

Se volete scoprire di più, non vi resta che vedere il nostro video!

 

TUTTI I RICAMBI ORIGINALI E I DISEGNI TECNICI DEI MIGLIORI MARCHI SU MOTONLINE
Piaggio Beverly 300
Piaggio Beverly 300
Piaggio Beverly 300
Piaggio Beverly 300
Piaggio Beverly 300
Piaggio Beverly 300
Honda SH 350
Honda SH 350
Honda SH 350
Honda SH 350
Honda SH 350
Honda SH 350
Piaggio Beverly 400
Piaggio Beverly 400
Piaggio Beverly 400
Piaggio Beverly 400
Piaggio Beverly 400
Piaggio Beverly 400

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.