Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

KTM 390 Adventure: 100% energy

Simone  Zaffaroni
Simone Zaffaroni il 16/06/2020 in Anteprime
KTM 390 Adventure: 100% energy
Chiudi

KTM lancia l’attesissima Adventure “piccola”: nasce dalla 390 Duke, ma grazie alla ruota davanti da 19”, a sospensioni valide su tutti i terreni e a tanta elettronica in più offre una versatilità totale

Che curve, che derapata e che salti! Mi sto divertendo un sacco. D’altronde, si sa, il fuoristrada ispira, attira e piace sempre di più! Lo sa bene KTM, che negli anni ha sfornato crossover in tutte le salse e cilindrate, con declinazioni differenti a seconda del livello di off-road che si vuole praticare. E dopo le mono LC4, le grosse V-twin e le bicilindriche parallele 790 dell’anno scorso, ora tocca alla più piccola del filone avventuriero: la 390 Adventure.

KTM 390 Adventure: 100% energy

ben proporzionata e con un corpo da purosangue, la 390 piace al primo sguardo

Lockdown

Ma facciamo un passo indietro, alla fine di febbraio, quando siamo pronti per guidarla: borsone carico, biglietti presi e crema solare pure. Tenerife ci aspetta per l’attesa presentazione stampa ufficiale della moto... Ma fermi tutti: si abbatte improvviso il cataclisma Covid-19, che fin lì aveva aleggiato nell’aria come una minaccia vaga e lontana da noi. Anche la presentazione si svolge a metà, tanto che qualche collega straniero riesce a guidare ma gli italiani no. Niente da fare, contatto rinviato.

Altri tre mesi di pazienza prima che il ciclone del virus ci restituisca almeno in parte i nostri spazi, dopo aver colpito duramente proprio il territorio di Bergamo dove ha sede KTM Italia. Ma ora niente potrà fermarci: giusto il tempo di ritirare la piccola Adventure e siamo ai piedi del Monte Pora con casco allacciato, guanti stretti e occhiali in posizione: non perdiamo altro tempo, si va di gas e direttamente con le ruote sulla terra!

In piedi col manubrio saldo tra le mani il terreno scorre vicino rispetto alle Adventure di grande taglia, ma la posizione delle pedane consente una guida confortevole; soltanto la larghezza del cuscino sella porta ad allargare un po’ troppo le gambe durante la guida in piedi. Certo la mancanza del 21” davanti si avverte subito, non tanto per l’altezza ridotta del ponte di comando quanto per un feeling generale meno immediato. E del resto le moto col 19” sono sempre così: rotondissime su strada ma meno comunicative sulla terra.

KTM 390 Adventure: 100% energy

i 44 cv, combinati al peso di 172 kg, tra le curve consentono medie insospettabili

Piacerà a molti

La sensazione di guida è così forte da delimitare immediatamente i confini di questa moto: sì al viaggio, anche avventuroso, ma non estremo. Sebbene le dotazioni e la leggerezza generale potrebbero portarla anche molto lontano dalle strade asfaltate, la 390 Adventure non nasce come Rally Replica bensì come moto orientata alla strada con capacità fuoristradistiche medie, da crossover; il che è ragionevole pensando al suo pubblico ma anche un peccato, perché con quel look, tra gli sterratoni della Val Seriana vorresti osare ancora di più...

Se le capacità fuoristradistiche non sono paragonabili a quelle della sorella 790 Adventure R, rimangono comunque interessanti per questo segmento: trovarne di migliori è difficile, bisogna rivolgersi a moto con il 21”-18” come la Honda CRF250L Rally, che allo stesso prezzo offre però dotazioni e prestazioni ben più modeste. E proprio il prezzo così aggressivo della 390 Adventure dice molto sulla sua missione nelle intenzioni di KTM: con 6.750 euro c.i.m. non si può pretendere di avere una fuoristrada professionale, ma allo stesso tempo è impossibile trovare una moto così ben dotata in termini di componentistica, prestazioni e anche accessori. Questa è insomma per KTM la entry level per eccellenza: e non solo sul mercato europeo. Perché con i cerchi a razze da 19”-17” anziché a raggi da 21”-18”, l’altezza ridotta e le prestazioni a misura d’uomo, non c’è dubbio che in Austria pensino di sedurre anche i mercati emergenti come quelli asiatici. Poi, intendiamoci, la 390 Adventure può essere una valida scelta anche per motociclisti di ritorno, o anche esperti che - semplicemente - vogliano una moto poco impegnativa per costi e dimensioni.

KTM 390 Adventure: 100% energy

non si era ancora vista una “piccola” così ben dotata di cavalli, ciclistica, elettronica

La base tecnica è quella della 390 Duke: da qui arrivano il telaio a traliccio in acciaio e il motore monocilindrico da 373 cc ride-by-wire, che guadagna un nuovo radiatore curvo con due elettroventole.

Il manubrio è rialzato da lunghi riser, i comandi sono tutti a portata di mano e la frizione antisaltellamento, seppur non idraulica, funziona sempre bene: controllare la derapata in fuoristrada è un gioco da ragazzi! Ottime le sospensioni WP APEX: la forcella da 43 mm a cartuccia aperta è regolabile in compressione ed estensione come sulle enduro specialistiche, e anche il mono, montato senza leveraggi, risponde sempre bene.

La ciclistica si completa con l’impianto frenante composto da una pinza anteriore a quattro pistoncini con attacco radiale abbinata a un disco da 320 mm, mentre dietro troviamo una pinza con pistoncino singolo e un disco da 230 mm. Un impianto adeguato, visto che la cavalleria non porta a raggiungere velocità enormi, né sull’asfalto né fuori.

KTM 390 Adventure: 100% energy

Il display TFT da 5” si connette a smartphone e si gestisce con la classica pulsantiera KTM

Tutto quello che serve

La tecnologia a bordo non manca, anzi per questa categoria ce n’è in abbondanza: ride-by-wire, piattaforma inerziale, ABS e traction control cornering, modalità di guida off-road, quickshifter (optional), connessione a smartphone con l’App KTM MyRide e molto altro selezionabile dallo schermo a TFT a colori da 5 pollici.

Il cuore pulsante è il mono KTM costruito in India, che conosciamo bene e che si conferma una versione in piccolo del pazzesco 690: ai bassi è facile e regolare, un trattorino progressivo e rotondo; ma ha un’estensione che nessun concorrente raggiunge. Se lo si tiene su di giri diventa brioso e permette di divertirsi sia in fuoristrada, dove resta facile, che su strada dove i suoi 44 cavalli, combinati con un peso in ordine di marcia di 172 kg, permettono di tenere medie insospettabili nei tratti guidati. Nei cambi di direzione la 390 Adventure è agile, svelta e snella come una naked. In uscita di curva bisogna fare attenzione a tenerla in coppia, ma se è al regime giusto si trasforma nel piccolo portento che già conoscevamo con la Duke. E con la Adventure il viaggio può essere lungo, perché con i suoi consumi irrisori e oltre 14 litri nel serbatoio le mete iniziano a diventare importanti; le vibrazioni sono più che accettabili e anche se il plexi protegge bene solo fino a 110 km/h e la sella è decisamente dura, nel catalogo PowerParts si trova come rendere la moto ancora po’ più tourer (a partire dalle selle comfort), o magari un po’ più off con i cerchi a raggi. Se avete voglia di viaggiare questa sarà la base di partenza ideale.

Pregi e difetti

Pregi 
- Dotazioni
 - Versatilità

Difetti
 - Sella dura

Se Dakar è dietro casa

Dedicata ai ragazzi che appena conseguita la patente A2 fremono, la 390 Adventure è 100% energy come tutte le proposte di Mattighofen: è la più performante, meglio equipaggiata e più coinvolgente della sua categoria. E, al di là dell’età, potrebbe essere un’idea anche per chi sa che nell’off-road turistico la leggerezza e gli ingombri ridotti danno sempre una mano... là dove molte grosse bicilindriche si piantano. Nel mondo adventouring è arrivata una nuova protagonista, più piccola ma pronta a dire la sua.

KTM 390 Adventure: 100% energy

Abbigliamento utilizzato

Casco Airoh Aviator 2.3(€ 659,99) Grafica Dueruote
Occhiali Progrip 3200 FL(€ 89,90)
Giacca Clover Scout-3 WP(€ 219,99)
Pantaloni Clover GT-Pro-2 WP (€ 299,99)
GuantiClover Airtouch-2(€ 44,99)
Stivali Alpinestars Tech 7(€ 379,95)

 
KTM
390 Adventure

Motore

1 cilindro verticale

Raffreddamento

Liquido

Alesaggio corsa

89x60

Cilindrata (cc)

373

Rapporto di compressione

12,6:1

Distribuzione

2 assi a camme in testa

Alimentazione

Iniezione

Serbatoio (litri/riserva)

14 l

Frizione

In bagno d'olio

Telaio

Traliccio

Materiale

Acciaio

Sospensione ant/regolazioni

Forcella rovesciata

Sospensione post/regolazioni

Forcellone

Escursione ruota ant/post

17/17,7 mm

Pneumatico ant/post

110/80-21";150/70-18"

Freno anteriore

Disco con ABS da 320 mm

Freno posteriore

Disco con ABS da 230 mm

Altezza sella

855 mm

Interasse

1.430 mm

Peso a secco

158 kg

Potenza max/giri

32 kW (43,5 CV)

Coppia max/giri

37 Nm (3,8 kgm)
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy
KTM 390 Adventure: 100% energy

Alla luce delle recenti, drammatiche condizioni che il coronavirus sta producendo in Italia e nel mondo, Domus sente l’esigenza di dare un segnale di presenza, interpretazione e sostegno a tutte le attività creative e produttive, italiane e straniere

Cristian Lancellotti

Vai a #BackOnTrack

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato