Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

SYM MaxsymTL: twin line

Stefano Borzacchiello
di Stefano Borzacchiello il 21/10/2019 in Anteprime
SYM MaxsymTL: twin line
Chiudi

Design sportivo, tanta praticità e un motore bicilindrico che convince da subito e rende questo scooter piacevolissimo da guidare. Arriverà nelle concessionarie dopo Eicma, al prezzo di lancio di 7.790 euro c.i.m.

Il piacere di guidare un bicilindrico. Questo è quello che resta impresso dopo aver provato il nuovo SYM MaxsymTL. Uno scooter che a un design sportivo, tanta praticità – due vani oltre a un sottosella capiente – e una buona qualità costruttiva unisce chicche come la trasmissione finale a catena (più durevole rispetto a una cinghia) o l'ammortizzatore posteriore con leveraggio montato lateralmente. Ma soprattutto, il nuovo MaxsymTL è un mezzo con cui si crea un feeling immediato.

SYM MaxsymTL: twin line

Il Maxsym TL è uno scooter che a un design sportivo, tanta praticità e una buona qualità costruttiva unisce chicche come la trasmissione finale a catena o l'ammortizzatore posteriore con leveraggio montato lateralmente

È subito feeling

Sul MaxsymTL la posizione di guida, con le braccia che impugnano il largo manubrio e le gambe che si riescono ad allungare sulle pedane laterali, si adatta ai piloti di tutte le stature. Lo spazio per i piedi è più che sufficiente, e solo la parte superiore della pedana risulta un po' stretta; in compenso il tunnel centrale alto, che si riesce a stringere bene con le gambe, è un aiuto nella guida. I comandi sul manubrio sono tutti facilmente raggiungibili, le leve regolabili nella distanza, e sul blocchetto di sinistra un tasto multifunzione consente di navigare nella strumentazione, cambiare le informazioni da visualizzare e scegliere il layout: tutto con un solo dito.

SYM MaxsymTL: twin line

Facile e divertente, il nuovo MaxSymTL è ben bilanciato ed è agile e svelto nelle svolte

Che Twin!

Il motore bicilindrico, da 465cc e 40 CV, ha un sound basso e cupo. Dalla prima accelerata si resta colpiti da come sia ben accordato con la trasmissione, fluida e ben tarata. In partenza il Maxsym TL è pronto e progressivo, e la spinta resta sempre pastosa ogni qual volta si va a richiamare il gas. Facile e divertente, il nuovo Sym è ben bilanciato ed è agile e svelto nelle svolte. Entra preciso in curva e la sensazione di solidità del suo anteriore è rassicurante. La sua maneggevolezza lo rende adatto a muoversi nel traffico, ma con uno scooter così si può fare di più. Si può viaggiare.

SYM MaxsymTL: twin line

Il Maxsym TL è stabile anche sui curvoni veloci e si rivela ben protettivo. I suoi 40 CV consentono di viaggiare spediti

Una dietro l'altra

Guidandolo su una strada tortuosa, come quella portoghese nei dintorni di Caramulo dove si è svolto il press test, il midi taiwanese ci ha sorpreso per come consenta di mantenere un'andatura veloce senza fatica. Le sospensioni dalla taratura sostenuta copiano bene l’asfalto, ma senza penalizzare il comfort anche dopo ore in sella. I freni hanno un bel mordente e sono ben modulabili.

Con una trasmissione, come dicevamo ben accordata con un motore sempre pieno, il Maxsym TL è perfetto quando ci si vuole godere il paesaggio; per tirare fuori il suo lato più sportivo basta poi ruotare l'acceleratore, e i suoi 40 CV consentono di viaggiare spediti: allora oltre ad essere stabile anche sui curvoni veloci questo scooter si rivela ben protettivo, grazie al parabrezza e alla conformazione del frontale. L'allungo (superiore ai 130km/h indicati) mette alla portata trasferte autostradali, anche lunghe.

SYM MaxsymTL: twin line

Sollevando la sella si accede poi a un vano ampio, con tanto di luce di cortesia, in cui entrano un casco integrale e altri piccoli oggetti

Ogni cosa al suo posto

Il MaxsymTL ci ha convinto non solo nella guida, ma anche per la sua praticità. Nel retroscudo ci sono due vani senza serratura: quello di sinistra è poco profondo, mentre il destro può ospitare uno smartphone da 5,5" ricaricandolo mentre si guida grazie a una presa USB. Sollevando la sella dopo aver sbloccato la serratura con il tastino ai lati del blocchetto si accede poi a un vano ampio, con tanto di luce di cortesia, in cui entrano un casco integrale e altri piccoli oggetti. 

La strumentazione composta da tre elementi – un display TFT centrale e due LCD ai lati, sul sinistro le spie e sulla destra la velocità e i km percorsi – è ben fatta, ma per il momento non offre la possibilità di connettersi con lo smartphone. Il parabrezza è regolabile manualmente su due posizioni e nella dotazione c'è anche il freno di stazionamento che si inserisce estraendo il cavalletto laterale. Per il momento il MaxsymTL non ha ancora il controllo di trazione a cui ormai siamo abituati su scooter di questa fascia.

SYM MaxsymTL: twin line

Il nuovo SYM MaxsymTL arriverà nelle concessionarie dopo EICMA al prezzo di lancio di 7.790 euro c.i.m.

Conclusioni, disponibilità e prezzo (di lancio!)

Il nuovo MaxsymTL ha quindi le potenzialità per far breccia nel segmento dei 400, dove è oggi l'unico bicilindrico. Il suo prezzo è di 8.290 euro c.i.m. ma al suo arrivo nelle concessionarie, che avverrà dopo EICMA, Sym ha previsto un prezzo di lancio di 7.790 euro c.i.m.

La scelta della Casa taiwanese è chiara: con questo modello vuole offrire un bicilindrico a un prezzo da monocilindrico, visto che i 400 cc di riferimento costano dai 7.000 euro circa (Yamaha XMAX 400, Kymco Xciting 400iSBMW C400) agli 8.000 euro circa (Suzuki Burgman, BMW C400GT), rispetto ai quali ha unicità tecniche come la catena e la sospensione posteriore con leveraggio. Una politica interessante, che evita lo scontro frontale con i pesi massimi della categoria come lo Yamaha TMAX (11.750 euro c.i.m.), i BMW C650 Sport e GT (12.000 euro circa) o il Kymco AK 550 (10.260 euro c.im.).

Dati tecnici

Motore 

2 cilindri in linea, 465 cc,

30,0 kW (40,7 CV) a 6.750 giri, 

42,5 Nm (4,3 kgm) a 6.250 giri; 

Serbatoio 12,5 litri

Trasmissione

Automatica con frizione centrifuga

Ciclistica

Telaio in tubi di acciaio, 

Sosp. ant. forcella a steli 

rovesciati da 41 mm; 

Sosp. posteriore monoammortizzatore 

regolabile nel precarico

Pneumatici (Freni)

Ant. 120/70-15” (doppio disco da 275 mm)

Post. 160/60-12” (disco da 275 mm)

Dimensioni (mm)

Altezza sella 795 - interasse 1.543  

Lunghezza 2.215 - larghezza 800  

Peso in ordine di marcia 223 kg

Dotazioni

Freno stazionamento presente 

Pedane passeggero estraibili 

1 presa USB 2.0, cavalletto centrale 

e laterale, vano sottosella 1 casco integrale 

2 vani retroscudo, senza serratura

colori disponibili

Blu, nero e bianco

SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line
SYM MaxsymTL: twin line

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • multimarco
    Non capisco se hanno copiato di più il T-Max o L'AK550

Correlate

Prove della redazione
Sym Joy Max 300 ABS
Prove della redazione
Sym Symphony 200 ST

Annunci usato