Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

Yamaha Ténéré 700: the rally feeling

Federico Garbin
di Federico Garbin il 16/05/2019 in Anteprime
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Chiudi

Affascinante, snella e bicilindrica: la adventure Yamaha è la quintessenza della moto totale. Dopo anni di gestazione è arrivata e il mondo delle crossover non sarà più lo stesso

Rivoluzione nel mondo delle adventure bike: torna la semplicità, e ha un fascino che ciao, tutto il resto sembra già invecchiato. Yamaha ha rispolverato il nome dei nomi, quando si parla di enduro stradali: Ténéré, e ci ha disegnato addosso una moto che basta guardarla per sentire il profumo di avventura. Senza contare quella voglia che prende lo stomaco e invita a lasciare la vita del lunedì per partire alla scoperta del mondo, dove le strade non sono per forza battute né tantomeno affollate. Sognare, fra l’altro, è a portata di mano: 9.750 euro chiavi in mano per gli esemplari prenotati online fino al 31 luglio, poi, da settembre, quando avverrà il vero debutto sul mercato, poche centinaia di euro in più (10.050, sempre chiavi in mano).

Elettronica, controlli di sicurezza dagli acronimi impronunciabili e diavolerie qui, su questa bicilindrica che non conosce ostacoli, non ci sono. C’è l’ABS, che è disinseribile, e nient’altro perché quello che serve, quando si vuole ampliare il proprio orizzonte, è semplicità e leggerezza.

Il motore è praticamente lo stesso impiegato sulla MT-07 e, se lo avete provato, sapete che è in grado di regalare un gran gusto, alla faccia dei “soli” 689 cc: è potente il giusto e ha una gran coppia, che è lì, svelta ad arrivare alla ruota posteriore. Qui c’è un nuovo scarico per migliorare il tiro ai bassi e un inedito airbox, di forma diversa e con un elemento con maggior potere filtrante. È posizionato lassù sotto il serbatoio, lontano dalla polvere. Poi le sospensioni, che sono regolabili in estensione e compressione (il mono anche nel precarico) e hanno tutta l’escursione che serve a lasciarsi alle spalle ogni ostacolo.

Anche la luce a terra è elevata: 240 mm. Inoltre il bicilindrico è protetto da un bel guscio in alluminio che avvolge la culla inferiore del telaio, quest’ultima imbullonata al traliccio Blackbone superiore (tutto nuovo), come le vere moto da rally. Insomma, la Ténéré è un piatto semplice, preparato con ingredienti genuini e destinato a lasciare il segno anche nei palati più fini. Se la aspettavate, non vi sembrerà vero che sia davvero arrivata. Già, una gestazione infinita, come il “Royal-Baby”. Yamaha non poteva permettersi di sbagliare nulla, e lo sviluppo è durato a lungo. Ed è stato fatto, in gran parte, nelle infinite distese di sabbia che ingialliscono le cartine africane. Perché quello è il suo habitat naturale, si capisce.

Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Chiudi

Senza confini

Già, l’indole fuoristradistica è chiara non appena si sale in sella, come ci racconta il nostro tester Simone Zaffaroni. La moto è compattissima fra le gambe, il manubrio è largo, vicino al busto del pilota e le pedane sono proprio dove dovrebbero essere. Anche il gommino (asportabile) con cui sono rivestite è morbido: isola dalle vibrazioni ma permette comunque di avere un buon grip con lo stivale. Il serbatoio è stretto (certo che chi solca i deserti vorrebbe più di 16 litri), e anche nella guida in piedi non dà alcun fastidio. E anche gli specchi retrovisori, che sono bassi e lontani, non interferiscono quando si avanza con il busto per controllare la derapata. E dove il grip è poco, la Ténéré 700 offre il meglio di sé.

Da lode le sospensioni: la forcella è ben frenata lungo tutta l’escursione e anche sugli ostacoli più impegnativi lavora alla perfezione, seguita da un mono morbido ma per nulla flaccido. La posizione di guida offre un controllo totale in fuoristrada, ma anche su asfalto la nuova adventure Yamaha non se la cava affatto male. La leggerezza è il suo punto di forza, unita ad un motore lineare. Dei controlli elettronici non si sente la mancanza: il comando del gas è ben calibrato e le risposte non sono mai aggressive. Nonostante questo, il gusto non manca: il cambio è rapido e ben spaziato e la coppia è subito disponibile.

Per avere la certezza di trovarsi al cospetto di una vera dual, basta un lungo rettilineo: il plexiglass, che è piuttosto basso e non regolabile, offre comunque una buona schermatura e la stabilità è eccellente anche a velocità ben superiori ai limiti autostradali, nonostante i pneumatici tassellati. Anche le vibrazioni non sono mai eccessive. Un neo? L’imbottitura della sella standard è davvero risicata e alla lunga il comfort ne risente.

Se siete macinachilometri, Yamaha ha la soluzione: fra gli optional c’è un piano di seduta più imbottito che, tuttavia, allontana ancor di più il pilota dal suolo. La leggerezza e l’ottimo equilibrio globale rendono la Ténéré maneggevole anche a bassa velocità, ma la sella standard è comunque lontana da terra (880 mm). C’è anche quella più bassa, non preoccupatevi. La parte del passeggero si può togliere, per montare una piastra per i bagagli; tra gli accessori ci anche portapacchi e tris di borse.

Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Chiudi

Come lei nessuna mai

Gran rullo di tamburi e sì, coniglio fuori dal cilindro per la Casa dei tre diapason. La Ténéré 700 ha fascino, è essenziale e divertente. È giusta, per dirla in una parola. Ed è offerta ad un prezzo che vien voglia salirci in sella. Che poi, da lì sopra, si apre tutto un mondo fatto di avventure, confini da superare, terre da esplorare. E anche a toccarla si gode, non perché sia ricca o leccata, quanto perché racconta una storia che vien voglia di scrivere. Ognun per sé.

Dati tecnici

Motore

2 cilindri frontemarcia, 689 cc

AlesaggioXcorsa 88X68,6 mm

Raffreddamento a liquido

Rapporto di compressione 11,5:1

Distribuzione bialbero

4 valvole per cilindro

Iniezione elettronica

Lubrificazione a carter umido

Trasmissione

Finale a catena (15/46)

Frizione multidisco

in bagno d’olio

Cambio a 6 rapporti

con comando meccanico

Controlli elettronici

gestibili dal pilota

ABS

Ciclistica

Telaio Blackbone in tubi di acciaio

Inclinazione cannotto di sterzo 27°

Avancorsa 105 mm

Forcella a steli rovesciati da 43 mm

regolabile in compressione ed estensione

Forcellone in alluminio

Monoammortizzatore

completamente regolabile

Escursione 210/200 mm

Freni

Ant. 2 dischi da 282 mm

Pinze a 2 pistoncini

Post. disco da 245 mm

Pinza a 1 pistoncino, ABS

Pneumatici

Ant. 90/90-21

Post. 150/70-R18

Dimensioni (mm)

Lunghezza 2.365 - larghezza 915

Interasse 1.590 - altezza sella 880 mm

Serbatoio da 16 lt

Peso in ordine di marcia 204 kg

Prestazioni dichiarate

54 kW (73,4 CV) a 9.000 giri

68 Nm (7,0 kgm) a 6.500 giri

Colori disponibili

Bianco, nero, blu

Pregi e difetti

Pregi

Prezzo

Sospensioni

Difetti

Sella dura

Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling
Yamaha Ténéré 700: the rally feeling

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato