Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

Triumph Bonneville Bobber: le primissime impressioni!

testo e foto di Pino Mottola il 14/12/2016 in Anteprime

Siamo volati in Spagna a Madrid per provare la nuova Triumph Bonneville Bobber. Appena scesi dalla sua sella, ecco le nostre prime impressioni di guida

Triumph Bonneville Bobber: le primissime impressioni!
Chiudi

Bella, bassa e curata in ogni dettaglio. La Triumph Bonneville Bobber ha una seduta naturale, con il manubrio ad altezza giusta e le pedane avanzate ma non troppo. Il motore ha un tiro ai medi e ai bassi importante, una coppia da rimorchiatore e fino a 5.500/6.000 giri e una spinta che fa godere. Bello il sound, che quando vai a ribaltare il gas ti ripaga con delle belle cannonate e pulsazioni positive.

Sei marce, sesta lunga da riposo che permette di andare alla grande a 130 km/h con il motore sornione a 3.300/3.400 giri, anche grazie a una posizione in sella mai stancante. Quando arrivano le curve, a dispetto dell'aspetto, la Triumph Bonneville Bobber si guida in modo anche deciso. Si piega bene, con l'unico limite delle pedane: tra le curve, è tutto uno scintillio. Questo fenomeno si può un po' limitare lavorando con il corpo, ma le pedane rimangono lì, a dirti che stai alzando il ritmo.

Un po' secca al posteriore, la Triumph Bonneville Bobber entra in curva in maniera naturale, senza forzature, con un anteriore preciso e un retrotreno che segue in maniera naturale una volta inserita la moto in piega. Ottima anche nei curvoni veloci, dove non innesca mai ondeggiamenti; insomma, il posteriore non pompa mai. 

Sembra una special la Triumph Bonneville Bobber per come è fatta, però ha tutta la tecnologia a cui oggi non si può più rinunciare: ABS, mappature (due), il controllo di trazione, le manopole riscaldate (optional) e la possibilità di regolare a proprio piacimento la distanza della sella è l'angolo di inclinazione della strumentazione. Un bel mezzo, davvero, da godersi in solitaria e senza passeggero

Per il momento è tutto. Se volete leggere nel dettaglio com'è fatta la nuova Triumph Bonneville Bobber, cliccate qui!

Triumph Bonneville Bobber: le primissime impressioni!
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • DPraesidium
    Molto bella - Due note negative: la prima sul serbatoio, 9 litri sono pochissimi; la seconda sulla strumentazione, per 12k mi aspettavo qualcosa di meglio. A parte questo, davvero un prodotto ben riuscito. Incontra i miei gusti.
  • nino590701
    Bellissima - Bellissima, come seconda moto e' l'ideale, passeggiare da solo a cavallo di un icona del passato ma con tecnologia moderna, per i viaggi ho l'Explorer 1200xc, un'astronave... Bravi proprio bella.

Correlate

Annunci usato