Gamma Harley-Davidson Dyna 2006


dalla Redazione martedì, 13 settembre 2005
Abbiamo provato a Faaker See le principali novità proposte per il 2006 da Harley-Davidson: la famiglia delle Dyna viene aggiornata con un cambio a sei marce ed una ciclistica completamente rivista, ma propone anche due modelli del tutto nuovi, che destano


<b><i>In sella alla Dyna Super Glide Custom</i></b> In sella alla Dyna Super Glide Custom

 
di Daniele Massari, foto Thomas Maccabelli




Faaker See (Aus) - Come quasi ogni anno, in occasione del megaraduno biker di Faaker See, in Austria, Harley-Davidson, “main sponsor” della manifestazione, presenta dal vivo le novità dell’anno permettendo ai giornalisti invitati un breve test su strada. Quella di far provare le moto alla stampa in questa cornice è divenuta una lieta consuetudine, e ci è diventato abituale anche rivolgere sinceri apprezzamenti sulle novità sempre più azzeccate che vengono presentate dall’azienda americana.
Novità che, come siamo stati abituati ad osservare, non snaturano mai la filosofia conservatrice dell’azienda, ma che stanno portando i modelli del “Bar & Shield” sempre più vicini, dal punto di vista tecnologico, ai più moderni prodotti presenti sul mercato.



Tra le tante modifiche cui è stata sottoposta la gamma 2006 di Harley-Davidson, la famiglia che ha goduto degli interventi più consistenti e che propone due modelli del tutto nuovi (tanto da meritare una presentazione così ampia), è quella delle “Dyna”.
Importanti sono infatti le novità su ciclistica e propulsore, in occasione del 35° anniversario della nascita di uno dei modelli più importanti per il mondo custom attuale: la Harley-Davidson FX Super Glide del 1971, che nel 1998 è stata persino inclusa nella mostra di Solomon R. “The art of Motorcycle” del Guggenheim Museum.




Accanto FXDI35, la “nera”, minimalista FXDBI Street Bob: una moto che rinuncia a tutto ciò che non è obbligatorio (sella e pedane per il passeggero, per cominciare) e propone il concetto di veicolo “duro e puro”, come si costruivano nel garage di casa nell’epoca dei “bobber”. Per questa novità, manubrio alto “Ape-hanger”, sella a soli 655 mm da terra (come sulla “Low Rider”), freno anteriore flottante da 300mm, l’inedita livrea nero opaco “Black Denim Flat” ed un prezzo che si preannuncia estremamente interessante per questo segmento: “solo” 13.800 euro.
Accanto a queste due “new entry”, salutiamo la FXDXI Dyna Super Glide Sport, che nel 2006 esce di scena.