Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia

Marco Gentili
di Marco Gentili il 01/10/2021 in Moto & Scooter
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Chiudi

L'azienda californiana apre una filiale nel nostro Paese. E a EICMA presenterà delle novità rilevanti. Di questo e altro abbiamo parlato con Umberto Uccelli, capo della regione EMEA

Ai nomi dei big delle due ruote che saranno presenti a EICMA 2021 si aggiunge anche quello di Zero Motorcycles. L'azienda californiana, che da 16 anni a questa parte divulga il verbo dell'elettrificazione su due ruote, dà nuovo smalto alle sue attività in Italia, dove è stata aperta una nuova filiale (guidata dal country manager Claudio Carfora), necessaria per controllare da vicino un mercato sempre più dinamico sul fronte dell'elettrico. Anche perché, mai come in questa fase, i concessionari devono avere un'assistenza dedicata. E la rete deve essere rafforzata dove c'è più bisogno: "Possiamo avere il prodotto migliore del mondo e comunicarlo bene, ma se il cliente non sa dove acquistarlo..." ammette Umberto Uccelli, ingegnere milanese che ha la responsabilità della Casa americana per Europa, Africa e Medio Oriente. E che guarda con grande attenzione l'evoluzione del mercato nostrano, non solo per una questione di campanilismo.

 

Uccelli, lei crede che per convertire la clientela all'elettrico sia fondamentale far provare le moto.

"Il prodotto deve essere toccato, testato con mano e provato in strada. Solo così si eliminano tutti i pregiudizi legati alle moto elettriche. A differenza di tutti gli operatori presenti sul mercato, noi abbiamo sempre creduto alla moto elettrica non come veicolo per il commuting".

La vostra gamma è ormai ben strutturata. Che cosa manca?

"A EICMA 2021, dove saremo presenti, mostreremo una nuova piattaforma che verrà declinata per dare vita a modelli inediti. Ma è di pochi mesi fa la FXE, l'ultima arrivata nella famiglia di Zero Motorcycles, che per il 2022 ha anche i model year della serie S, DS e DSR".

Perché un marchio dell'elettrico come il vostro ha stretto una collaborazione con Deus (che ha dato vita a una special one-off)?

"A differenza di altri brand, la nostra clientela è più giovane e cerca nella moto elettrica quella sensazione di unicità e distintività che solo la customizzazione e la personalizzazione può dare. Questa è stata la molla che ci ha portato a lanciare una gamma di accessori dedicati e pacchetti per rendere la propria moto unica, come il recente Quickstrike, andato esaurito in pochi giorni".

A oggi quali sono i maggiori ostacoli alla diffusione della moto elettrica?

"Sostanzialmente tre. I primi due però, e parlo della paura di restare a secco e della durabilità delle batterie, sono stati agevolmente superati grazie al progresso tecnologico. Il terzo è quello del costo iniziale della moto, che per alcuni resta alto. Ma se mettiamo insieme i minori costi di manutenzione e le minori spese legate a benzina, esenzione da bollo e riduzione delle tariffe assicurativw, vediamo che il cost of ownershio di una moto elettrica è nel lungo periodo inferiore a quello di una moto tradizionale".

Zero Motorcycle come valuta il consorzio fondato da Piaggio, Yamaha, Honda e KTM per standardizzare le batterie?

"Non siamo contrari a prescindere, anzi. Il futuro delle moto elettriche passa dalla standardizzazione delle batterie e delle prese di ricarica. Noi siamo molto più avanti del nostri competitor semplicemente perché siamo un costruttore che ragiona da sempre solo nell'ottica delle due ruote elettriche. Al momento questo matrimonio tra big delle motorizzazioni termiche è qualcosa che esiste solo sulla carta. Vediamo che cosa sarà in grado di produrre, anche perché potremo essere interessati al discorso delle batterie da 11 kW che tale consorzio intende portare avanti".

 

Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia
Zero Motorcycles: i piani per crescere in Italia

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato