Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Honda Africa Twin: in arrivo una versione più piccola?

Marco Gentili, foto taymtaym il 27/12/2017 in Moto & Scooter

La maxi crossover giapponese è un best seller indiscutibile. Ma... nella gamma Honda c'è un tassello mancante e ai piani alti iniziano a guardare avanti. Per questo potrebbe arrivare una nuova moto di cubatura inferiore, adatta anche ai possessori di patente A2

Honda Africa Twin: in arrivo una versione più piccola?
Chiudi
Il successo commerciale (3.157 gli esemplari venduti nei primi 11 mesi del 2017 in Italia) e l’arrivo a EICMA di una sorella più estrema e votata all’off-road come la Adventure Sports parlano chiaro: l’icona Honda Africa Twin continua a piacere e a conquistare il pubblico. Ma c’è un però, un tassello mancante che rappresenta un tarlo ai piani alti di Honda.

UN MOTORE PIÙ PICCOLO


Il problema – se così si può chiamare – è che nel segmento, oltre alla bicilindrica da 1000 cc, Honda non offre altro. “Quanto parliamo di pura avventura, non abbiamo una grossa gamma” ha ammesso Kenji Morita, capo del progetto Africa Twin in un’intervista a Motorcycle News, “eppure vogliamo continuare ad attirare nuovo pubblico, femminile e più giovane, verso questo genere di moto”.

UN SEGMENTO AFFOLLATO


Se due più due fa quattro, potrebbe essere che Honda intenda colmare questa lacuna con una nuova Africa Twin spinta da un motore più piccolo, e possibilmente depotenziabile per i possessori di patente A2. E dire che in quel segmento c’è parecchia carne attorno all’osso, come testimonia l’attenzione delle grandi case alle adventure di media cubatura (Yamaha Ténéré 700, BMW F 750 GS, Triumph Tiger 800 e la futura KTM 790 Adventure ).

Quindi? In un futuro nemmeno troppo remoto potremmo anche vedere una nuova Africa Twin. Il propulsore più indicato per l’ingresso nel nuovo segmento potrebbe essere il bicilindrico 750 che ha già dato prova delle sue potenzialità sull’X-ADV (guarda caso, un altro mezzo dall’indole avventurosa) e sulla NC 750 X. E se la chiamassero Transalp? Per il momento però non scaldiamoci troppo: per il 2018 difficilmente per il momento avremo novità di rilievo. 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • vacanziere269
    i Giapponesi capiranno le Esigenze Europee ?? - Erano 20 anni che i Motociclisti aspettavano la Nuova Honda Africa Twin ..e in Giappone si Inventano una 1000 cc Fronte Marcia ??? Ora Finalmente si Accorgono che Noi Aspettavamo solamente una Nuova 750 cc ... costruita con Tecniche e Materiali Moderni e che Fosse a Misura d' Uomo, cieoe' Peso sotto i 200 kg in ordine di Marcia e Sella Bassa.. senza dover aspettare ancora qualche anno !!
  • fustoff
    Speriamo... - ...solo che non ci facciano aspettare anni (come e' gia' successo proprio con l'Africa Twin).
  • taym
    Crediti foto - Avete utilizzato una mia foto (che pubblico con licenza creative commons richiedendo i crediti all'autore) senza dare alcun credito, appunto. Gentilmente, provvedete in accordo ai requisiti di licenza d'uso. Grazie. Claudio Marinangeli
  • giuseppe tubi
    Ottima idea. - Quelli della Honda sembrano gli unici ad avere messo a fuoco che in ultimo su una moto ci deve stare un essere umano, la cui altezza media e' in intorno 1,75 m (uomini). Altezze della sella a 90 e piu' cm da terra, con pesi di 260 kg e piu', non sono a misura d'uomo. 100 cv con una buona coppia sono piu' che sufficienti al 95% dei motociclisti, consapevoli o meno che ne siano.

Correlate