Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Arriva la Yamaha R25

di Christian Cavaciuti il 23/05/2014 in Moto & Scooter

Yamaha svela la versione definitiva della 250 bicilindrica della serie R. 36 CV per 166 kg di peso, debutterà a luglio in Indonesia per poi sbarcare in Europa

Arriva la Yamaha R25
Chiudi

La coerenza delle sigle lascia un po' a desiderare, ma la sostanza è che la serie "R" di Yamaha si arricchisce di un nuovo capitolo: dopo la R1 di 1.000 cc, la R6 di 600 e la R125, ecco la R25 bicilindrica, annunciata già qualche mese fa in forma di concept al Salone di Tokyo.

Si tratta di una sportiva di piccola cilindrata, un genere che in Giappone non è mai passato di moda ma che sta ricevendo nuova spinta dalle richieste dei mercati emergenti, soprattutto est asiatici, come Thailandia e Indonesia (dove la R25 farà il suo debutto a luglio). E che anche in Europa sta tornando di moda, dopo la sbornia delle iperpotenze degli ultimi due decenni.

E così la Yamaha R25 (che potrebbe lievitare a 300 cc per reggere il confronto con le varie Honda CBR300R, Kawasaki Ninja 300 e KTM RC 390) punta su un twin parallelo bialbero con 36 CV a 12.000 giri/min, non pochi se consideriamo che la Honda, monocilindrica, ne ha poco più di 30, la Kawasaki 39 e la KTM 44 e che la R25 paga il gap di cilindrata). Il peso di 166 kg è buono, anche se KTM fa ancora meglio (147 kg).

La filosofia della Yamaha R25 è comunque meno estrema di quella KTM. Si tratta di una moto che arriverà presumibilmente con un prezzo molto aggressivo, grazie anche alla componentistica non particolarmente raffinata (ma adeguata alle prestazioni della moto): telaio in tubi d'acciaio, forcella tradizionale con steli da 41 mm, freno anteriore da 296 mm anteriore con pinza ad attacco convenzionale.

L'estetica richiama ovviamente quella delle sorelle maggiori. Il serbatoio è da 14 litri e la sella è a 780 mm da terra. La moto sarà venduta in Indonesia a un prezzo di circa 3.300 euro, mentre dalle nostre latitudini dovremmo vederla a EICMA, se non prima. Di certo è una ulteriore testimonianza delle incredibile vitalità di Yamaha in questo 2014, con sorprese che sembrano non dover finire mai. Bello anche il sito di lancio.

Arriva la Yamaha R25
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.