Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente

Marco Gentili
di Marco Gentili il 03/04/2020 in Attualità
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
Chiudi

L'avvocato nuovo numero 1 della società che organizza il Salone della moto. Per il ruolo di ad in pole position Paolo Magri. Nel cda in arrivo anche nuovi nomi: il nostro retroscena

Dopo le dimissioni di Andrea Dell'Orto, è stato nominato il nuovo consiglio di amministrazione di EICMA, la società che organizza il Salone della moto. Nuovo presidente è Pietro Meda, avvocato e vicepresidente di ACI Milano. Al suo fianco siedono Paolo Magri, che è anche presidente di ANCMA (e che è il pole position per diventare anche amministratore delegato di EICMA). Nel consiglio anche Fabrizio Corsi (Yamaha), Donatella Suardi (dg di Scott) e Stefano Gianotti, ad di Padana Ricambi (Kymco Italia).

 

EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
Pietro Meda

IL PERCHE' DI QUESTO ASSETTO

E' chiaro che, dopo l'ultimo periodo nel quale la gestione di ANCMA e di EICMA era distinta e le due entità lavoravano in modo disorganico (per non dire contrastante), la necessità è stata quella di trovare un maggiore equilibrio. E' stata scelta una figura super partes come quella di Meda per la presidenza, mentre Paolo Magri è presidente di ANCMA. Donatella Suardi è nel collegio dei probiviri di ANCMA, mentre Fabrizio Corsi è nel consiglio generale dell'associazione.

Di fatto, il cda di EICMA adesso diventa il "braccio armato" del consiglio generale di ANCMA. Quest'ultimo d'ora in avanti assume il ruolo di testa pensante delle due entità, oltre a rappresentare l'espressione della volontà collegiale dell'associazione.

 

TRA EICMA 2020 E NUOVI NOMI IN ARRIVO

Giunge così a compimento il riassetto di EICMA in cui cda, appena nato, deve affrontare la sfida impegnativa del Coronavirus. La vera impresa è capire se il Salone 2020 si farà oppure no, dopo le defezioni di BMW e KTM e soprattutto alla luce dell'incertezza che regna in seguito all'emergenza sanitaria globale. Ma le intenzioni di ANCMA ed EICMA sono chiare: si farà di tutto per realizzare il Salone, che al momento è confermato nelle date previste (5-8 novembre).

Ad ogni modo, l'attuale cda - in base a quanto ricostruito da Dueruote - potrebbe in futuro allargarsi ad altri due o tre membri. L'intenzione è quella di far entrare nomi di peso in rappresentanza di grosse aziende che si sono tenute alla larga dalle recenti lotte interne all'associazione. Il pensiero va a un big in rappresentanza del Gruppo Piaggio.

 

EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente
EICMA: Pietro Meda è il nuovo presidente

Alla luce delle recenti, drammatiche condizioni che il coronavirus sta producendo in Italia e nel mondo, Domus sente l’esigenza di dare un segnale di presenza, interpretazione e sostegno a tutte le attività creative e produttive, italiane e straniere

Cristian Lancellotti

Vai a #BackOnTrack

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.