Cerca

Seguici con

Attualità

Energica, 2017 negativo per colpa delle colonnine

L'azienda modenese produttrice di moto elettriche chiude il bilancio in calo per colpa della "mancanza di un'adeguata infrastruttura di ricarica". Ma il 2018 è partito alla grande

Energica, 2017 negativo per colpa delle colonnine
Chiudi
Dati di segno negativo nel bilancio 2017, ma accompagnati dal notevole avvio del 2018 in cui l'azienda dichiara “un incremento negli ordini in portafoglio tale da superare l'intero 2017”: è la fotografia di Energica Motor Company, una delle pochissime imprese delle due ruote quotate in Borsa, che di recente è diventata fornitore unico del prossimo Mondiale dedicato alle moto elettriche. I ricavi delle vendite consolidate sono in calo rispetto al 2016 e sono pari a 507mila contro gli 800mila euro del precedente bilancio. “Un gap già superato - dice l'azienda - come si evince dall'andamento del primo trimestre 2018”.

Pochi punti di ricarica

“Il 2017 si è rivelato un anno complesso per tutto il mercato elettrico a due ruote, ancora ai suoi albori. Le difficoltà maggiori si sono riscontrate nella mancanza di una rete di infrastrutture di ricarica poco sviluppate e nel divario con il rispettivo e crescente mercato elettrico automotive. I primi mesi del 2018 si sono caratterizzati per un'accelerazione nella raccolta degli ordini che nel solo primo trimestre hanno superato l'intero fatturato del 2017. Parallelamente la società si è concentrata nel progetto MotoE e nella messa a punto della linea di assemblaggio per la produzione del nuovo modello Eva EsseEsse9”.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • ceccorapo
    Moto - Frera e' un bel nome, come anche Laverda ....