Cerca

Seguici con

Attualità

Collari d'oro Coni, trionfo della moto italiana

Consegnata Antonio Cairoli (Campione del Mondo MXGP), Franco Morbidelli (Campione del Mondo Moto2), Kiara Fontanesi (Campionessa del Mondo di Motocross Femminile) e al Moto Club Pavia la massima onorificenza dello sport italiano

Collari d'oro Coni, trionfo della moto italiana
Chiudi
Il motociclismo italiano rappresenta un’eccellenza dello sport nazionale e internazionale. Oggi a Roma, presso la Casa delle Armi al Foro Italico, si è tenuta la Cerimonia di consegna dei Collari d’Oro 2017 del CONI - la massima onorificenza dello sport italiano – di cui sono stati insigniti Antonio Cairoli (Campione del Mondo MXGP), Franco Morbidelli (Campione del Mondo Moto2), Kiara Fontanesi (Campionessa del Mondo di Motocross Femminile) e il Moto Club Pavia, fondato nel 1904.

Premio anche al Moto Club Pavia


Alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, del Ministro dello Sport, Luca Lotti, del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, del Presidente FMI, Giovanni Copioli, e del Segretario Generale FMI, Alberto Rinaldelli, per la prima volta nella storia è stato consegnato il Collare d’Oro ad una società motociclistica: il Moto Club Pavia. Il sodalizio lombardo è stato premiato in quanto rispetta i rigorosi criteri di selezione del CONI tra i quali spicca l’ essere una società ultracentenaria.

Tutti gli iridati dell’anno


Durante la cerimonia sono stati evidenziati i successi dei nostri piloti, tra i primi ad essere premiati. Antonio Cairoli quest’anno ha conquistato il suo nono titolo iridato, confermandosi tra i piloti più forti di tutti i tempi. Così come Kiara Fontanesi, ragazza dei record con i suoi cinque Campionati del Mondo vinti nel Motocross Femminile. Dal canto suo, Franco Morbidelli ha riportato in Italia il titolo della classe intermedia del Motomondiale, la Moto2.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • Sandrozz
    Quei Bravi Ragazzi - Grazie per averci fatto gioire e tenuto alto l'Onore di un paese affossato da una classe politica parassita ed irresponsabile! W l'ITALIA