Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Sbk

Mondiale SBK, Pirelli introduce la nuova SCQ

Redazione
dalla Redazione il 27/01/2022 in Sbk
Mondiale SBK, Pirelli introduce la nuova SCQ
Chiudi

La nuova gomma è stata realizzata per la Superpole e la Superpole Race

Il Campionato del Mondo Superbike 2022 inizia a scaldare i motori e dal test in corso al Circuito di Jerez arriva la notizia che Pirelli nel 2022 metterà a disposizione una gomma nuovissima che prende il nome di SCQ.

La gomma SCQ è pensata, in termini di durata, ai 10 giri necessari per la Superpole Race, in cui questa gomma sarà utilizzata in primis. Una novità che arriva dopo due anni in cui i piloti hanno potuto utilizzare la gomma SCX nelle gare sulla lunga distanza: Pirelli sta lavorando su una soluzione per una gomma riservata solo alla Superpole Race. Alcuni piloti hanno già provato la prima soluzione in occasione del test andato in scena a dicembre a Jerez mentre altri test sono in programma a breve.

Mondiale SBK, Pirelli introduce la nuova SCQ

Giorgio Barbier, Pirelli Motorsport Director: “Ciò su cui ci stiamo dedicando maggiormente per il 2022 sono soprattutto le gomme legate alla Superpole e alla Superpole Race. Prenderà il nome di SCQ e sarà semplicemente legata a questi due momenti. Quindi la gomma è in grado di percorrere 10 giri come nel caso della gomma SCX due anni fa. Adesso tutti usano la SCX in tutte le condizioni, quindi abbiamo dovuto realizzare qualcosa di nuovo.

Nel test di dicembre abbiamo avuto già un paio di nuove soluzioni al posteriore e un paio di nuove per questo test e a Portimao. Da qui e da Portimao ci aspettiamo di avere sufficienti informazioni per preparare qualcosa per la prima gara in programma ad Aragon, poi Assen e probabilmente anche l’Estoril. Questa sarà la prima gomma per l’inizio della primavera in Europa, poi considereremo qualcosa per la stagione calda in estate. Quello sarà il lavoro più importante per la prossima stagione, con la SCQ al posteriore e inoltre andremo avanti sulle anteriori sulla scia dell’ultimo test che abbiamo svolto nel corso degli ultimi Round europei dell’anno scorso.

I test che abbiamo svolto alla fine dell’anno scorso sono andati bene; BMW ci ha detto qualcosa in relazione al fatto che non era soddisfatta del risultato e quindi abbiamo realizzato le nuove soluzioni. In questi due test ci aspettiamo di ricevere dei buoni feedback in modo da avere, per marzo, tutte queste soluzioni provate da tutti”.

Mondiale SBK, Pirelli introduce la nuova SCQ
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.