Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Sbk

SBK Navarra: il Mondiale è (sempre) aperto!

Redazione
dalla Redazione il 23/08/2021 in Sbk
SBK Navarra: il Mondiale è (sempre) aperto!
Chiudi

In Spagna in un circuito rovente Redding centra due successi, Razgatlioglu uno e sale al primo posto della classifica a fianco di Rea, sempre sul podio ma mai così braccato nel campionato…

Sarà un'altra stagione nel segno di Rea. Alla vigilia del campionato le premesse per pensarlo c'erano, c'erano tutte, ma la SBK 2021 è tutta un'altra storia e le ultime tre gare di Navarra, poco spettacolari a livello di sorpassi, ma di alto livello per la sfida fra i primi, hanno confermato che quest'anno Jonathan Rea pur confermandosi in più occasioni il pilota che fa la differenza, ormai ha due avversari temibili pronti e determinati a sottrargli il numero uno. Quel Toprak Razgatlioglu che con il successo in Gara2 ora lo affianca in vetta alla classifica del Mondiale e Scott Redding

SBK Navarra: il Mondiale è (sempre) aperto!

“E’ stato un weekend davvero positivo. Due vittorie ed un secondo posto, se devo essere onesto, è un bilancio entusiasmante. Durante Gara-2 ho ragionato molto sulla strategia, avrei potuto spingere ma allo stesso tempo non dovevo correre rischi inutili. La lotta per il mondiale è apertissima ed è necessario ragionare anche in questi termini"

Scott Redding

SFIDA A TRE

Il britannico che nel fine settimana in cui ha abbracciato la nuova sfida BMW, in Ducati al suo posto arriverà o meglio tornerà Alvaro Bautista, ha colto due successi, fra Gara1 e la combattuta Superpole che fanno morale e lo rilanciano anche in campionato. Scott fra i tre ora è quello più staccato in campionato, ma la determinazione mostrata dal britannico fa anche di lui ancora un aspirante valido per la corona. Quel che è certo è che mai come quest'anno il livello dei primi tre scava un solco fra loro e il resto dei piloti in griglia. Le speranze per quello che si è visto finora che qualcosa possa cambiare da qui a fine stagione sono poche, ma la nota positiva è che crescono in fretta due nuovi talenti e sono italiani. Parliamo di Andrea Locatelli, il campione Ssp ormai costantemente nei piani alti della classifica, come dimostrano i suoi quarti posti e le partenze in cui come in Gara2 è stato capace di un ottimo slancio che lo ha visto al comando. Un altro che sta facendo molto bene è Axel Bassani che con la Ducati del team Motocorsa è spesso il più veloce fra gli indipendenti, segno che nel suo team si lavora molto bene e si crea quel qualcosa capace di fare la differenza, come aveva mostrato lo scorso anno nel team GoEleven la progressione (e la vittoria) di Michael Ruben Rinaldi che invece a Navarra non ha fatto la differenza, come aveva saputo fare in altre gare e in particolare a Misano. 

Con Ducati, Kawasaki e Yamaha a giocarsi sempre podi e vittorie, BMW mostra segnali di crescita, mentre Honda fatica ancora e il podio resta lontano.

Ora la SBK prende una pausa e tornerà in pista a inizio settembre a Magny Cours.

SBK Navarra Superpole Race

Scott Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R) parte bene dalla seconda casella in griglia e si posiziona in testa al gruppo, seguito a ruota da Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR) e Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1) che formano un compatto trio. Il gruppo di testa è particolarmente battaglioso già dai primi giri e regala continui colpi di scena a suon di sorpassi e contatti tra i tre piloti. Spettatori a due secondi di distanza sono i piloti del secondo gruppo, formato dalla Yamaha del rookie Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1), dalla Kawasaki di Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR) e dalla BMW di Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR), anche quest’ultimi in lotta per il quarto posto. Nonostante l’intensa battaglia della prima metà di gara le tre posizioni da podio si mantengono tali, Jonathan Rea torna a farsi minaccioso nel corso dell’ultimo giro tallonando costantemente la Ducati del connazionale, ma quest’ultimo non si fa sopraffare e taglia il traguardo per primo, seguito dal Campione del Mondo in carica e da Toprak Razgatlioglu.

Classifica Superpole Race

  1. S. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  2. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  3. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  4. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  5. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  6. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  7. C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  8. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  9. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  10. Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  11. K. Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  12. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  13. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  14. L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  15. L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  16. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)
  17. C. Ponsson (Gil Motor Sport-Yamaha / Yamaha YZF R1)
  18. L. Mercado (MIE Racing HONDA Team / Honda CBR1000 RR-R)
  19. N. Uramoto (JEG Racing / Suzuki GSX-R1000R)
  20. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  21. J. Uribe (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  22. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)

SBK Navarra Gara 2

Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1) parte benissimo dalla terza casella in griglia e prende il comando di gara, seguito da Scott Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R) e da Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR), che prova sin da subito ad attaccare la Ducati e ci riesce nel corso del terzo giro. Alle spalle di Redding è Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1) che conduce gran parte della gara in solitaria in quarta posizione; lo segue il trio formato da Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR), Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR) e Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR) che si battagliano per il quinto posto. Rea è sempre piu vicino a Razgatlioglu, ma non riesce a concretizzare il sorpasso e nel corso del penultimo giro, a causa di un errore che lo porta largo, subisce l’attacco di Scott Redding che si appropria della seconda posizione. Toprak Razgatlioglu raggiunge la bandiera a scacchi per primo ed infrange così le speranze di una tripletta Ducati, seguono Scott Redding e Jonathan Rea.

Classifica SBK Gara 2

  1. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  2. S. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  3. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  4. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  5. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  6. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  7. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  8. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  9. Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  10. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  11. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
  12. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)
  13. C. Ponsson (Gil Motor Sport-Yamaha / Yamaha YZF R1)
  14. L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  15. L. Mercado (MIE Racing HONDA Team / Honda CBR1000 RR-R)
  16. J. Uribe (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  17. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  • Rt.        C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  • Rt.        G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  • Rt.        K. Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  • Rt.        L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  • Rt.        N. Uramoto (JEG Racing / Suzuki GSX-R1000R)

SBK Navarra Gara 1

Parte bene Scott Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R) dalla seconda casella in griglia e si porta al comando di gara, ma durante il corso del primo giro viene sorpassato dal poleman e Campione del mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR) che mostra sin da subito un ottimo ritmo di gara. Alle loro spalle le Yamaha di Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1) e Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1), seguite da Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR), Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR) e Chaz Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R). Al sesto giro il ducatista riesce ad effettuare il sorpasso per il gradino alto del podio, con il duetto ormai a quasi tre secondi di distacco dalle Yamaha. Al termine dei due terzi di gara, Scott Redding sfoggia la stessa grinta dimostrata in Gara 2 a Most ed inizia ad accumulare un vantaggio su Rea, mentre Toprak Razgatlioglu, dopo aver effettuato il sorpasso sul suo compagno di squadra, si appropria della posizione da podio e tenta di raggiungere la Kawasaki del sei volte Campione del Mondo. Gli ultimi giri di gara hanno confermato le medesime posizioni, taglia il traguardo per primo Scott Redding, seguito da Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu: un risultato che non provoca cambiamenti nella classifica di campionato.

Classifica SBK Gara 1

  1. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  2. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  3. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  4. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  5. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  6. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  7. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  8. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  9. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  10. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  11. K. Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  12. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
  13. L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  14. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)
  15. C. Ponsson (Gil Motor Sport-Yamaha / Yamaha YZF R1)
  16. N. Uramoto (JEG Racing / Suzuki GSX-R1000R)
  17. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  18. J. Uribe (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  • Rt.        Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  • Rt.        C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  • Rt.        L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  • Rt.        L. Mercado (MIE Racing HONDA Team / Honda CBR1000 RR-R)

SBK Navarra: il Mondiale è (sempre) aperto!
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.