Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Sbk

SBK Donington: si riapre il Mondiale

Redazione
dalla Redazione il 05/07/2021 in Sbk
SBK Donington: si riapre il Mondiale
Chiudi

Toprak Razgatlioglu mette a segno una grande doppietta e, complice un errore di Rea, con la sua Yamaha balza in testa al Mondiale. Qualcosa è cambiato e da Assen il campionato SBK ripartirà con una nuova sfida

Il Mondiale SBK sembrava prendere ancora una volta la strada di Jonathan Rea, ma se a Misano la doppietta di Rinaldi aveva mosso le acque, a Donington nel quarto round del Mondiale, qualcosa è cambiato e alla fine delle tre gare in testa alla classifica c'è Toprak Razgatlioglu. Qualcosa di imprevedibile alla vigilia.

SBK Donington: si riapre il Mondiale

A Donington dopo aver vinto nella Superpole Race Rea è caduto in Gara2. Una scivolata che gli è costata la testa del Mondiale

Il pilota turco caricato dalle attenzioni che gli sono arrivate negli ultimi giorni dalla MotoGP a cui ha fermamente replicato con la sua fedeltà alle derivate, dopo aver corso una Gara1 con una rimonta che ha lasciato il segno, scattato tredicesimo è balzato in testa alla gara in un lampo, piegando Jonathan Rea, festeggiando il suo primo successo stagionale, domenica non solo ha ripetuto il risultato in Gara2, ma con la sua determinazione ha portato Rea, nel tentativo di tenere il suo passo, all'errore. Un errore Rea e una caduta che non ci si aspettano e ora pesano sulla classifica del campione del mondo che dopo aver vinto nella Superpole Race al mattino, con quella scivolata perde la testa del Mondiale e ha la consapevolezza che ora Toprak e la sua Yamaha sono gli avversari più temibili quest'anno. Ma questo scenario che si è delineato, come nel 2019 con Bautista, potrebbe essere la motivazione ulteriore per il Cannibale per portare a casa lottando un altro titolo iridato. La grande differenza è che il pilota turco potrebbe essere ancora più tenace e capace di reggere la pressione rispetto allo spagnolo ex campione della 125. Per Rea che ha seguito passo passo la crescita di Toppar fin dal suo arrivo nel paddock delle derivate è arrivato il momento in cui quello che ha sempre guardato con ammirazione per il suo talento si candida ad essere il suo rivale più temibile e concreto.

SBK Donington: si riapre il Mondiale

Tom Sykes ha festeggiato il podio con la BMW con grande entusiasmo, il lavoro di sviluppo fatto inizia a dare i suoi frutti

Chi sale e chi scende

Sta di fatto che da Donington il mondiale SBK riparte. E la Yamaha festeggia non solo la doppietta di Toprak, nuovo leader del Mondiale, ma anche con la crescita costante di Garret Gerloff, lo statunitense che alla sua prima stagione completa in SBK seppure molto incline all'errore per la troppa esuberanza, ha dimostrato di aver il potenziale per lottare per il podio, su cui è salito in gara 2. Yamaha che vede anche la progressione gara dopo gara di Andrea Locatelli costantemente nella top ten seppure abbia pagato l'errore in gara1 che l'ha tolto di scena. 

Passi in avanti anche per la BMW che con Sykes e Van der Mark sale sul podio e mostra una competitività che questo fine settimana è mancata in parte alla Ducati.
I successi di Rinaldi a Misano sono un ricordo. Michael qui ha sofferto e non è mai entrato in partita per le parti alte della classifica. Weekend in parte da dimenticare anche per Redding che dopo l'errore e l'uscita di scena in Gara 1, domenica complice una scelta di gomme che lo ha penalizzato è finito nelle retrovie nella Superpole Race, per fortuna ha ritrovato un quarto posto in Gara 2, ma quello che doveva essere il primo e più concreto rivale di Rea è ormai distante in campionato. Se gli ufficiali hanno faticato e corso in difesa a Donington ha mostrato un potenziale in crescita Axel Bassani che con la Ducati del team Motocorsa si è preso la soddisfazione di essere la prima Ducati in Gara 1.
Con BMW in progressione, anche Honda ha dato segnali di ripresa sperando che gli exploit di un ritrovato Leon Haslam che su questo tracciato aveva una marcia in più non siano stati solo un abbaglio viste le difficoltà di Alvaro Bautista che ha fatto fatica ad agganciare la top ten.

Ora una pausa e fra due settimane la SBK riaccenderà i motori ad Assen. La lotta fra Rea e Toprak Razgatlioglu è appena cominciata e la storia della SBK potrebbe aver trovato un nuovo protagonista.

Classifica WorldSBK Superpole Race:

  1. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  2. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  3. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  4. L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  5. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  6. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  7. L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  8. C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  9. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  10. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  11. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  12. E. Laverty (RC Squadra Corse / BMW M 1000 RR)
  13. I. Viñales (ORELAC Racing VERDNATURA / Kawasaki ZX-10RR)
  14. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  15. Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  16. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)
  17. L. Mossey (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  18. S. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  • RT. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
  • RT. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  • RT. C. Ponsson (Alstare Yamaha / Yamaha YZF R1)

Classifica WorldSBK Gara 2:

  1. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  2. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  3. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  4. S. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  5. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  6. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  7. C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  8. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  9. L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  10. Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  11. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  12. L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  13. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  14. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
  15. E. Laverty (RC Squadra Corse / BMW M 1000 RR)
  16. L. Mossey (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  17. I. Viñales (ORELAC Racing VERDNATURA / Kawasaki ZX-10RR)
  18. C. Ponsson (Alstare Yamaha / Yamaha YZF R1)
  19. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  20. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  • RT. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)

Classifica WorldSBK Gara 1:

 

  1. T. Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  2. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  3. A. Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
  4. T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  5. M. van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW M 1000 RR)
  6. L. Haslam (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  7. G. Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
  8. Á. Bautista (Team HRC / Honda CBR1000 RR-R)
  9. L. Mahias (Kawasaki Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  10. A. Bassani (Motocorsa Racing / Ducati Panigale V4 R)
  11. C. Davies (Team GOELEVEN / Ducati Panigale V4 R)
  12. M. Rinaldi (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  13. E. Laverty (RC Squadra Corse / BMW M 1000 RR)
  14. L. Mossey (OUTDO TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  15. I. Viñales (ORELAC Racing VERDNATURA / Kawasaki ZX-10RR)
  16. L. Cresson (TPR Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
  • RT. S. Redding (ARUBA.IT Racing - Ducati / Ducati Panigale V4 R)
  • RT. A. Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK / Yamaha YZF R1)
  • RT. T. Rabat (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
  • RT. C. Ponsson (Alstare Yamaha / Yamaha YZF R1)
  • RT. J. Folger (Bonovo MGM Racing / BMW M 1000 RR)

SBK Donington: si riapre il Mondiale
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.