Cerca

Seguici con

Sbk

SBK Aragon: la NONA di Bautista

Stefano Borzacchiello
di Stefano Borzacchiello il 08/04/2019 in Sbk
SBK Aragon: la NONA di Bautista
Chiudi

Lo spagnolo regala alla Ducati la 350esima vittoria nella SBK facendo ancora il vuoto alle sue spalle. Tre vittorie su tre anche ad Aragon. Rea e la Kawasaki vincono “l'altro Mondiale” rintuzzando gli attacchi di un ritrovato Davies e di un aggressivo Lowes… Ora dopo tutte queste vittorie verranno tolti i giri alla Rossa? La risposta la darà l'algoritmo

Da Phillip Island ad Aragon Alvaro Bautista non ha mai sbagliato: ha vinto tutto quello che poteva, cogliendo nove successi consecutivi in sella alle nuova Ducati Panigale V4 R . L'arma del team Aruba.it nelle mani dello spagnolo ex MotoGP non sembra certo una debuttante, ma una moto già pronta per vincere il titolo. “È stato davvero un fine settimana straordinario, ha commentato Bautista . Vincere tre gare qui in Spagna davanti alla mia famiglia, agli amici e ai tifosi spagnoli è stato veramente molto bello. In tutte e tre ho potuto fare la mia strategia, cioè partire veloce e mantenere il mio passo”.

SBK Aragon: la NONA di Bautista

La vittoria in gara 2 è stata la 350esima per Ducati nel Mondiale Superbike dall’inizio del campionato nel lontano 1988

Tre su tre

Se la prima tripletta in Australia aveva in parte sorpreso, la successiva in Thailandia è stata la conferma, questo fine settimana ad Aragon è arrivata la decisiva riprova dell'efficacia della coppia Bautista-Ducati che in nove gare ha sbriciolato le certezze consolidate delle ultime quattro stagioni. In primis quelle del campione del mondo che anche su questo tracciato ha portato a casa altri tre secondi posti.

 

SBK Aragon: la NONA di Bautista

Rea attacca ma non basta

Jonathan Rea ha il coltello fra i denti, ma qui ad Aragon più che in Australia e in Thailandia non è mai stato in grado di attaccare la Ducati numero 19, anzi ha dovuto difendersi dagli attacchi di un ritrovato Chaz Davies (due volte terzo), di un sempre più efficace Alex Lowes , ormai la punta di Yamaha, e anche il compagno Leon Haslam non è stato da meno. Rea alla fine l'ha spuntata, vincendo sempre i duelli come faceva lo scorso anno, con la differenza che non sembra più aver la marcia in più sulla Ninja ufficiale che mostrava fino alla fine del 2018, quando anche se scattava nono per via dell'inversione della griglia in poche tornate era primo e in fuga. Quest’anno qualcosa è cambiato e l'effetto Bautista non è una variabile da non considerare nella nuova vita di Rea. Anzi lo spagnolo potrebbe aver dato una scossa alla certezze del nordirlandese che per la sua tenacia e il suo talento non ha certo smesso di crederci e fra pochi giorni ad Assen sarà lì per attaccare di nuovo. E chissà che magari dalla prossima gara sulla Rossa arrivino le prime limitazioni imposte dall'algoritmo… certo è che non saranno i giri in meno a togliere efficacia alla coppia Bautista-Ducati.

Sale Laverty, affonda Melandri

In questo fine settimana da ricordare gli exploit di Eugene Laverty capace di far volare la Panigale R del team GoEleven (peccato per la caduta al termine di Gara1) e il buon passo di Tom Sykes nella prima gara, salvo poi fare passi indietro nella successive. Segno però che la BMW sta crescendo. Cresce il campoine del mondo Sandro Cortese, mentre fa passi indietro Marco Melandri sulla Yamaha, mai in gara questo fine settimana. Migliora  Jordi Torres con la Ninja di Pedercini, mentre perde terreno Toprak Razgatliouglu sulla Kawasaki di Puccetti. Continua a progredire anche Michael Ruben Rinaldi sulla Ducati del team Barni, l’ex campione della STK dopo la caduta nella Superpole race ha stretto i denti e ha corso Gara2 chiudendo nono. Restano nelle retrovie le Honda di Camier e Kyonari. La strategia di studio della HRC sarà da valutare nel medio lungo periodo.
 

Ora niente pause il prossimo appuntamento del Mondiale Superbike si svolgerà tra pochi giorni sul circuito olandese del TT Assen, dal 12 al 14 aprile.

SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
SBK Aragon: la NONA di Bautista
Chiudi

Classifica WorldSBK Gara 2

1) Á. Bautista (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
2) J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
3) C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
4) L. Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
5) A. Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
6) E. Laverty (Team Goeleven / Ducati Panigale V4 R)
7) J. Torres (Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
8) M. Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
9) M. Rinaldi (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
10) S. Cortese (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
11) M. Melandri (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
12) T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)
13) L. Camier (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
14) R. Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
15) M. Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)
RT) A. Delbianco (Althea Mie Racing Team / Honda CBR1000RR)
RT) T. Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)

Classifica WorldSBK Tissot Superpole Race:

1) Á. Bautista (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
2) J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
3) A. Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
4) C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
5) T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)
6) E. Laverty (Team Goeleven / Ducati Panigale V4 R)
7) L. Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
8) J. Torres (Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
9) S. Cortese (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
10) T. Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
11) M. Melandri (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
12) L. Camier (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
13) R. Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
14) A. Delbianco (Althea Mie Racing Team / Honda CBR1000RR)
15) M. Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
RT) M. Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)
RT) M. Rinaldi (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)

Classifica WorldSBK Gara 1:

1) Á. Bautista (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
2) J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
3) C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R)
4) A. Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
5) T. Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)
6) M. Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team / Yamaha YZF R1)
7) S. Cortese (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
8) T. Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR)
9) L. Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK / Kawasaki ZX-10RR)
10) J. Torres (Team Pedercini Racing / Kawasaki ZX-10RR)
11) L. Camier (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
12) M. Melandri (GRT Yamaha WorldSBK / Yamaha YZF R1)
13) M. Rinaldi (Barni Racing Team / Ducati Panigale V4 R)
14) R. Kiyonari (Moriwaki Althea Honda Team / Honda CBR1000RR)
15) E. Laverty (Team Goeleven / Ducati Panigale V4 R)
RT) L. Mercado (Orelac Racing VerdNatura / Kawasaki ZX-10RR)
RT) A. Delbianco (Althea Mie Racing Team / Honda CBR1000RR)
RT) M. Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR)

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato