Cerca

Seguici con

Sbk

SBK Jerez: Rea si conferma, Bautista sorprende

Redazione
dalla Redazione il 27/11/2018 in Sbk
SBK Jerez: Rea si conferma, Bautista sorprende
Chiudi

Il campione del mondo detta legge, ma l’ex campione della 125 suona la carica e sulla nuova Panigale V4R è già vicino. Sono solo test, ma le premesse per un mondiale

A Jerez i piloti della SBK sono tornati in pista per la seconda sessione di test invernali. Se alla fine della prima giornata in cima alla classifica dei tempi c’è ancora una volta il nome di Jonathan Rea, in seconda posizione fa capolino un debuttante: Alvaro Bautista. L’ex campione della 125, appena sceso dalla Ducati MotoGP ha preso subito in mano la nuova Ducati SBK. Il team Ducati infatti dopo aver portato in pista con riscontri positivi la Panigale V4 R  per la prima volta ad Aragon (Spagna) con Chaz Davies è tornato in pista a Jerez de la Frontera (Spagna) al gran completo con Bautista ad affiancare per la prima volta il gallese nei box. 

"Mi sono sentito un po' come al primo giorno di scuola, ha commentato Alvaro Bautista, anche se abbiamo appena iniziato questa nuova avventura, mi sono divertito molto. Sicuramente la V4 R è diversa dalla Desmosedici in termini di potenza, ciclistica e gomme, ma il carattere della moto è abbastanza simile. In termini di stile di guida, invece, devi essere più dolce con questa moto. Non abbiamo fatto molti cambiamenti, solo alcune piccole modifiche, ed abbiamo semplicemente cercato di accumulare chilometri e acclimatarci insieme a tutta la squadra. Sono rimasto un po' sorpreso anche io dai tempi, ma dobbiamo restare concentrati e domani adotteremo lo stesso approccio".

In condizioni soleggiate, con circa quindici gradi nell’aria, Bautista e Davies hanno percorso rispettivamente 65 e 49 giri, chiudendo con il secondo e terzo tempo. Lo spagnolo ha cercato innanzitutto di prendere confidenza con la Panigale V4 R, dimostrando da subito una buona intesa con moto e squadra e chiudendo con il secondo tempo di giornata in 1’39.979. Discorso simile per Davies, di fatto al secondo giorno di prove sull’asciutto, che ha adottato un approccio graduale chiudendo in terza posizione con un 1’40.202. Sesto tempo per Marco Melandri alla sua prima uscita sulla Yamaha del team GRT che si piazza alle spalle del nuovo compagno di Rea, Leon Haslam.

Il tempi della prima giornata dei test

  1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1.39.657
  2. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1.39.979 +0.322
  3. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1.40.202 +0.545
  4. Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1.40.296 +0.639
  5. Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1.40.390 +0.733
  6. Marco Melandri (GRT Yamaha Team) 1.40.663 +1.006
  7. Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1.41.572 +1.915
  8. Sandro Cortese (GRT Yamaha Team) 1.41.972 +2.315

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato