Cerca

Seguici con

Sbk

Presentato a Desenzano il Team RG 2007

il 06/02/2007 in Sbk

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della squadra diretta da Roberto Gianfardoni, che quest’anno ha come pilota di punta Gianluca Vizziello nel Mondiale Supersport

Vincere in Italia ed essere protagonisti nel campionato del mondo. E’ questo il grido di battaglia lanciato dall’RG Team che nella brillante e prestigiosa cornice dell’esclusivo Sesto Senso Club di Desenzano del Garda, ha illustrato i programmi sportivi 2007, che comprendono campionato del mondo Supersport, Superstock e campionato italiano delle due categorie, davanti ai numerosi sponsor, amici, giornalisti e celebrità dello spettacolo tra cui spiccavano Jerry Calà e Umberto Smaila che con la loro simpatia hanno regalato momenti allegri durante la serata che ha visto come protagonisti principali Robert Gianfardoni, Gianluca Vizziello e Alessio Velini, i piloti de team spezzino, e le loro Yamaha R1 e R6 con le quali punteranno a risultati di prestigio nella stagione alle porte.
Il momento clou della manifestazione si è registrato quando sono stati chiamati sul palco tutti ragazzi, tecnici e addetti alla hospitality, della squadra e poi i piloti che insieme a Roberto Gianfardoni, team manager, hanno scoperto le stupende moto che hanno mostrato una nuova livrea, ora molto fine e aggressiva.
Sul palco è intervenuto Claudio Consonni direttore generale di Yamaha Motor Italia che ha avuto parole di elogio per la squadra di Spezia: ” Il team RG dopo un anno di rodaggio si presenterà al via con buoni presupposti visto il grande lavoro svolto durante l’inverno. La squadra ha fatto un bel passo in avanti e ha piloti giovani dai quali potremmo ottenere ottimi risultati”.
Parole, quelle di Consonni, che hanno riscosso un grande applauso e galvanizzato i componenti del team e il team manager Gianfardoni che ha visto riconosciuti tanti sacrifici: ”Quest’anno vogliamo puntare in alto - ha dichiarato Roberto Gianfardoni - e possiamo fare bene. Abbiamo uno staff di tecnici di prim’ordine che stanno lavorando molto bene per garantire ai piloti mezzi competitivi e i piloti da parte loro stanno andando molto forte. Siamo ambiziosi e motivati. Ringrazio tutti per la presenza, gli sponsor e gli amici Jerry Calà e Umberto Smaila che hanno catalizzato e divertito gli ospiti con le loro esilaranti battute e belle canzoni”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche i piloti che a partire da Vizziello si dicono fiduciosi ed entusiasti della moto dopo i test. ”Voglio vincere l’italiano - sintetizza il pilota lucano - e finire tra i primi dieci del mondiale. Ho trovato una squadra molto motivata con la quale si lavora molto bene e già dai test abbiamo ottenuto buoni risultati che fanno ben sperare per il futuro. La prima tappa sarà il Qatar e quella pista mi piace, quindi cercherò di partire con il piede giusto”.
Alessio Velini dopo un 2006 sfortunato ha iniziato alla grande il 2007: ”La moto va veramente forte e mi sono trovato a meraviglia. Il mio obiettivo? Stare nel gruppo di testa nel campionato italiano e - perché no? - lottare con Gianluca”.
Volto sorridente anche per Robert Gianfardoni che dopo un anno di rodaggio quest’anno punterà a una stagione tra i protagonisti. “Quest’anno mi sento molto bene e già nei test grazie all’ottimo lavoro dei tecnici ho migliorato parecchio rispetto al 2006. La Yamaha R1 mi piace e sono molto motivato”.
Da segnalare infine la presenza di Enrique Rocamora. Lo spagnolo, quinto nella Stock 1000 2006 con la Yamaha R1 del team spezzino, è arrivato a Desenzano per salutare, ma anche per cercare un accordo per correre nella prove europee della Superbike con una squadra che lui sente come una famiglia.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.