Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Circuiti

MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità

Redazione
dalla Redazione il 29/10/2019 in Circuiti
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
Chiudi

Il Circuito Internazionale di Sepang, situato a circa 50 km a sud di Kuala Lumpur, è uno dei tracciati più moderni e spettacolari al mondo. Chiude il trittico ed è una delle gare più lunghe e faticose dell’intero campionato

Il Circuito Internazionale di Sepang, situato a circa 50 km a sud di Kuala Lumpur, è uno dei tracciati più moderni e spettacolari al mondo. Questo è stato il primo tracciato disegnato da Hermann Tilke, un architetto che ha creato la maggior parte dei circuiti degli ultimi 20 anni. Di tutte le sue creazioni, Sepang è ancora considerato il preferito da quasi tutti i piloti. 

MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità

Chiude il cosiddetto trittico ed è una delle gare più lunghe e faticose dell’intero campionato. Qui la scorsa stagione Valentino Rossi è andato vicino alla settima vittoria su questo circuito, ma una caduta a pochi giri dalla fine non gli ha permesso di interrompere il digiuno. Si rifarà quest’anno?

Costruito nel cuore di una grande area che comprende hotel, campi da golf, negozi e altri impianti sportivi il complesso è stato realizzato in meno di quattordici mesi e i suoi impianti rispondono ai criteri di sicurezza più elevati. Con quattro curve lente seguite da lunghi rettilinei e una decina di curve abbastanza rapide, la configurazione favorisce i sorpassi e le elevate velocità. Le gare su questo tracciato, che con cinque chilometri e mezzo è uno dei più lunghi dell’intero calendario MotoGP, si svolgono di solito con un caldo intenso, alti livelli di umidità e il rischio costante di pioggia. Nel 1999 ha ospitato per la prima volta un evento del campionato mondiale.

MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità

Circuiti MotoGP Sepang - le curiosità

Con una lunghezza di 5543 metri, è il secondo circuito più lungo dell'intero campionato, dietro a Silverstone. Sepang segue Montmeló e Motegi come il layout più impegnativo per la frenata. I freni vengono utilizzati per 37 secondi al giro, circa il 30% della gara. La frenata della curva 1 è la più potente di tutto il tracciato, dove la velocità passa da 331 km/h a 67 km/h. Ciò richiede una distanza di frenata di 289 metri in 6 secondi. La curva 6 è la più lenta dell'intero circuito, dove la velocità delle moto scende a 60 km/h. In sei curve la velocità scende a meno di 85 km/h, che contrasta con i due rettilinei in cui le velocità superano i 300 km/h, più altri due rettilinei con velocità fino a 250 km/h, creando un layout piuttosto vario.

I dati della pista

Lunghezza 5.543 Metri

Larghezza 16 metri

Rettilineo più lungo 920 metri

Curve 5 a sinistra, 10 a destra

Giro più veloce 1’59”053 (D. Pedrosa/Honda-2015)

Velocità di punta 339,6 KM/H (A. Iannone/Ducati-2015)

Record in gara 2’00”606 (J. Lorenzo/Yamaha-2015)

Maggior num. vittorie V. Rossi (6)

MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità
MotoGP Sepang: tutti i segreti e le curiosità

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.