Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motogp

Ducati punta sull'elettrico: sarà fornitore unico della MotoE

Marco Gentili
di Marco Gentili il 21/10/2021 in Motogp
Ducati punta sull'elettrico: sarà fornitore unico della MotoE
Chiudi

L'azienda emiliana sostituisce Energica: dal 2023 le sue superbike elettriche animeranno il campionato mondiale. Un primo passo verso modelli "alla spina" di serie

Dorna sceglie Ducati come fornitore unico della MotoE. Dal 2023 al 2026, quindi, l'azienda di Borgo Panigale fornirà le moto con cui si disputerà il Mondiale dedicato alle superbike elettriche. Ducati sostituisce un'altra azienda emiliana, ossia Energica, che per prima aveva supportato la MotoE come fornitore unico.

Al netto delle dichiarazioni congiunte e ufficiali, la notizia è importantissima sotto molti aspetti. Il primo, e più evidente, è che Ducati compie il primo passo nel mondo dei motori elettrici; fino a pochi anni fa ciò era assolutamente impensabile, soprattutto per il fortissimo retaggio sportivo della Casa guidata da Claudio Domenicali, la quale si è imposta nell'immaginario collettivo come campione della sportività integralista made in Italy grazie anche alle vittorie in Superbike e MotoGP. 

Il secondo aspetto collegato-  e ammesso candidamente dallo stesso Domenicali - è che, a cascata, le tecnologie che Ducati riverserà nella MotoE (che avranno una chiara derivazione automotive da Audi e Volkswagen, il gruppo che controlla il brand italiano) arriveranno anche su uno o più modelli di serie, che potremo già vedere pronti in versione definitiva verosimilmente nel giro di due anni.

E i ducatisti, come accoglieranno questa "svolta"?

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • Gilmito
    Da fervente estimatore della Ducati, soprattutto per le caratteristiche tecniche che l'hanno distinta e nella quale ha primeggiato anche confrontandosi coi colossi giapponesi, a volte vincendo, questa novità, mi lascia sinceramente basito! Capisco che bene o male, presto o tardi, saremo traghettati dai motori endotermici a quelli elettrici e comunque, non sarò mai un appassionato della "scossa", ma Ducati con questa ulteriore strategia tecnico/commerciale, ha per l'ennesima occasione rinnegato se stessa, o almeno le sue origini il che, è lo stesso. Prima abbandonando la distribuzione desmodromica (argh!!!!), ora con la moto elettrica! Non c'è proprio più religione!!!
  • multimarco
    Da ducatista dico che avrebbero dovuto cominciare prima ,molto prima.
  • multimarco
    Per come la penso io in Ducati avrebbero dovuto cominciare prima con l'elettrico ,molto prima .
  • multimarco
    Per come la penso io in Ducati avrebbero dovuto cominciare prima con l'elettrico ,molto prima .