Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motogp

Il mondo della moto rende omaggio a Valentino

Redazione
dalla Redazione il 05/08/2021 in Motogp
Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
Chiudi

Piloti ed ex iridati commentano il ritiro di Rossi. Per Agostini è "Campione assoluto", mentre Marquez ammette: "Ho imparato tanto da lui"

Si è trasformata in un omaggio al "mito" Valentino Rossi la conferenza stampa del GP della Stiria di MotoGP. L'annuncio del suo ritiro, a fine stagione, ha monopolizzato le emozioni e le parole di molti dei suoi avversari hanno involontariamente sottolineato il salto di generazione che li divide da Vale.

In quanto leader del mondiale Fabio Quartararo è stato il primo a parlare ed ha esordito ricordando che Rossi "era già due volte campione del mondo quando sono nato. È la persona che mi ha fatto desiderare di diventare un pilota motociclistico. Una leggenda dello sport. Sarà molto strano non vedere più il numero 46 sulla carena di una moto".

"Grazie, Valentino, per tutto quello che hai dato - ha commentato Johann Zarco - Hai cambiato la visione delle moto nel corso degli anni 2000 fino ad oggi". "È stato un privilegio gareggiare contro Rossi - le parole di Joan Mir - Quando ha dato la notizia del ritiro ero più agitato di lui. Sembrava un momento che non doveva arrivare mai, lui è il Michael Jordan delle moto".

Maverick Vinales è stato a lungo suo compagno di team alla Yamaha. "Ho scoperto di avere la passione per questo sport guardandolo festeggiare le sue vittorie - ha raccontato lo spagnolo - È stato il mio idolo e punto di riferimento da quando avevo 4-5 anni. Una fonte di ispirazione ed un pungolo per me. Vale è una grande persona, anche fuori dalla pista, avremmo voluto gareggiare contro di lui per sempre". "La misura del suo carisma la dà l'amore della gente, che non è diminuito quando Rossi ha smesso di vincere come agli inizi - ha sottolineato Miguel Oliveira -Ha avuto un'influenza incredibile su tutta la MotoGP".

Alla conferenza stampa di Rossi ha voluto essere presente Jack Miller, per rendergli omaggio. «C'è un solo un modo di salutarlo, un lungo applauso. È stato un onore condividere la pista con lui - ha detto l'australiano della Ducati - Per lo sport è un'enorme perdita. Ci mancherà, ma non penso che rimarrà a lungo lontano dal paddock". "Tornare questo weekend, nel giorno dell'annuncio del ritiro di Valentino, ed essere suo compagno di squadra è pazzesco... - ha detto Cal Crutchlow, sostituto dell'infortunato Morbidelli nella Yamaha Petronas - È incredibile quello che ha fatto per questo sport. Se parli di moto parli di Rossi. Basta dire il suo nome e chiunque sa di cosa stai parlando. È una vera icona planetaria".

"L'arrivo di Rossi è stato un momento importante, è stata la rinascita della Yamaha, perché lui è stato il catalizzatore nel cambiare il modo di lavorare" ha detto Lin Jarvis, team director della Yamaha.

"Ammetto di essere felice che Valentino smetta senza aver battuto i miei record. Credo sia umano. Anche senza aver battuto i miei primati Valentino resta un campione assoluto", ha detto Giacomo Agostini, che conserva il primato di titoli mondiali, quindici, e di vittorie iridate, che sono 122 contro le 115 del "dottore".

 

Valentino Rossi dopo 26 anni e 9 titoli, e si prepara ad aprire un nuovo capitolo della sua vita, a fine stagione concluderà la sua avventura nel Motomondiale... Ecco i momenti della sua carriera

<div class='descrGalleryTitle'>1993 - GLI ESORDI</div><div class='descrGalleryText'><p>Dopo i successi sulle minimoto, Rossi sale sulle moto “vere”. Corre l’italiano 125 SP (Sport Production) e inizia a pensare alle gran premio. Eccolo, a 14 anni, a un test su una Honda 125 GP.</p>
</div>
1993 - GLI ESORDI

Dopo i successi sulle minimoto, Rossi sale sulle moto “vere”. Corre l’italiano 125 SP (Sport Production) e inizia a pensare alle gran premio. Eccolo, a 14 anni, a un test su una Honda 125 GP.

<div class='descrGalleryTitle'>1994 - IL TITOLO 125 SP</div><div class='descrGalleryText'><p>Con la Cagiva Mito 125 gestita da Claudio Lusuardi fa faville: Rossi conquista il titolo della SP, lo stesso anno fa il suo esordio anche nel campionato italiano 125 GP.<br>
</p>
</div>
1994 - IL TITOLO 125 SP

Con la Cagiva Mito 125 gestita da Claudio Lusuardi fa faville: Rossi conquista il titolo della SP, lo stesso anno fa il suo esordio anche nel campionato italiano 125 GP.

<div class='descrGalleryTitle'>1995 - CAMPIONE ITALIANO 125 GP</div><div class='descrGalleryText'><p>Rossi sale in sella a un’Aprilia e conquista il campionato italiano 125 GP. Nello stesso anno partecipa anche nell’Europeo e si classifica terzo.</p>
</div>
1995 - CAMPIONE ITALIANO 125 GP

Rossi sale in sella a un’Aprilia e conquista il campionato italiano 125 GP. Nello stesso anno partecipa anche nell’Europeo e si classifica terzo.

<div class='descrGalleryTitle'>1996 - L’ESORDIO NEL MONDIALE</div><div class='descrGalleryText'><p>Inizia l’avventura nel Motomondiale classe 125. Valentino ottiene la sua prima vittoria iridata: è in Repubblica Ceca, in cui centra anche la pole position.</p>
</div>
1996 - L’ESORDIO NEL MONDIALE

Inizia l’avventura nel Motomondiale classe 125. Valentino ottiene la sua prima vittoria iridata: è in Repubblica Ceca, in cui centra anche la pole position.

<div class='descrGalleryTitle'>1997 - IL PRIMO IRIDE</div><div class='descrGalleryText'><p>Alla seconda stagione nel Motomondiale, Rossi e l’Aprilia RS 125 diventano una coppia invincibile: in 15 gare arrivano ben 11 vittorie. Arriva il primo titolo mondiale.&nbsp;</p>
</div>
1997 - IL PRIMO IRIDE

Alla seconda stagione nel Motomondiale, Rossi e l’Aprilia RS 125 diventano una coppia invincibile: in 15 gare arrivano ben 11 vittorie. Arriva il primo titolo mondiale. 

<div class='descrGalleryTitle'>1997</div><div class='descrGalleryText'><p>Il 1997 è anche l’anno in cui Rossi inaugura la stagione dei festeggiamenti “creativi”</p>
</div>
1997

Il 1997 è anche l’anno in cui Rossi inaugura la stagione dei festeggiamenti “creativi”

<div class='descrGalleryTitle'>1998 - IL PASSAGGIO IN 250</div><div class='descrGalleryText'><p>Al suo primo anno nella classe di mezzo prende subito le misure, cogliendo 5 vittorie. Valentino chiude la stagione al secondo posto, alle spalle di Loris Capirossi.</p>
</div>
1998 - IL PASSAGGIO IN 250

Al suo primo anno nella classe di mezzo prende subito le misure, cogliendo 5 vittorie. Valentino chiude la stagione al secondo posto, alle spalle di Loris Capirossi.

<div class='descrGalleryTitle'>1999 - È CAMPIONE 250</div><div class='descrGalleryText'><p>Una marcia trionfale, questa la sintesi della seconda stagione in 250, dove Rossi sull’Aprilia ottiene 9 vittorie e si laurea campione, regolando le Honda di Ukawa e Capirossi.</p>
</div>
1999 - È CAMPIONE 250

Una marcia trionfale, questa la sintesi della seconda stagione in 250, dove Rossi sull’Aprilia ottiene 9 vittorie e si laurea campione, regolando le Honda di Ukawa e Capirossi.

<div class='descrGalleryTitle'>2000 - TEMPO DI REGINA</div><div class='descrGalleryText'><p>Dopo i successi in 125 e 250, arrivare in 500 è il sogno che si avvera. La sfida lo esalta e Vale coglie la prima vittoria a Donington, sotto al diluvio. Successo che ripeterà in Brasile.</p>
</div>
2000 - TEMPO DI REGINA

Dopo i successi in 125 e 250, arrivare in 500 è il sogno che si avvera. La sfida lo esalta e Vale coglie la prima vittoria a Donington, sotto al diluvio. Successo che ripeterà in Brasile.

<div class='descrGalleryTitle'>2001 - CAMPIONE 500</div><div class='descrGalleryText'><p>Rossi entra nella storia: dopo i titoli di 125 e 250, centra quello della 500. Guida la Honda NSR 500 (sopra, al Mugello in livrea speciale). Chiude l’era del due tempi da campione.</p>
</div>
2001 - CAMPIONE 500

Rossi entra nella storia: dopo i titoli di 125 e 250, centra quello della 500. Guida la Honda NSR 500 (sopra, al Mugello in livrea speciale). Chiude l’era del due tempi da campione.

<div class='descrGalleryTitle'>2002 - L’ERA DELLA MOTOGP</div><div class='descrGalleryText'><p>Irrompe il boato delle quattro tempi e Rossi sulla Honda prosegue la sua serie positiva. A fine anno saranno 11 successi su 16 gare, uno strapotere che vale il primo titolo della MotoGP.</p>
</div>
2002 - L’ERA DELLA MOTOGP

Irrompe il boato delle quattro tempi e Rossi sulla Honda prosegue la sua serie positiva. A fine anno saranno 11 successi su 16 gare, uno strapotere che vale il primo titolo della MotoGP.

Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
<div class='descrGalleryTitle'>2003 - CONDANNATO A VINCERE</div><div class='descrGalleryText'><p>La sua egemonia continua anche in questa stagione. Rossi ormai può solo vincere, come ironizza con una sua celebre gag dopo la conquista del quinto Mondiale.</p>
</div>
2003 - CONDANNATO A VINCERE

La sua egemonia continua anche in questa stagione. Rossi ormai può solo vincere, come ironizza con una sua celebre gag dopo la conquista del quinto Mondiale.

<div class='descrGalleryTitle'>2004 - TUTTO CAMBIA, NULLA CAMBIA</div><div class='descrGalleryText'><p>Rossi passa dalla Honda alla Yamaha e al debutto a Welkom ottiene una vittoria storica dopo un duello con Biaggi: una gara leggendaria. A fine anno è campione.</p>
</div>
2004 - TUTTO CAMBIA, NULLA CAMBIA

Rossi passa dalla Honda alla Yamaha e al debutto a Welkom ottiene una vittoria storica dopo un duello con Biaggi: una gara leggendaria. A fine anno è campione.

<div class='descrGalleryTitle'>2005 - IL SETTIMO SIGILLO</div><div class='descrGalleryText'><p>11 vittorie, 3 secondi posti e 2 terzi consegnano a Rossi il settimo titolo della MotoGP. Valentino festeggia alla sua maniera con i sette nani... uno per ogni Mondiale.</p>
</div>
2005 - IL SETTIMO SIGILLO

11 vittorie, 3 secondi posti e 2 terzi consegnano a Rossi il settimo titolo della MotoGP. Valentino festeggia alla sua maniera con i sette nani... uno per ogni Mondiale.

<div class='descrGalleryTitle'>2006 - KO A VALENCIA</div><div class='descrGalleryText'><p>Quando era a un passo dall’ennesimo titolo, all’ultima gara in Spagna, a Valencia, Rossi cade e perde il Mondiale, che va a Nicky Hayden sulla Honda. Quello che non sembrava possibile accade, ma la sconfitta rafforza Rossi. Si chiude così l’era delle 1000</p>
</div>
2006 - KO A VALENCIA

Quando era a un passo dall’ennesimo titolo, all’ultima gara in Spagna, a Valencia, Rossi cade e perde il Mondiale, che va a Nicky Hayden sulla Honda. Quello che non sembrava possibile accade, ma la sconfitta rafforza Rossi. Si chiude così l’era delle 1000

<div class='descrGalleryTitle'>2007- ARRIVA LA 800</div><div class='descrGalleryText'><p>Stoner con la Ducati è un martello (inatteso): domina il Mondiale con un ruolino di marcia incredibile. Rossi riesce a cogliere 4 successi e chiude la stagione al terzo posto.</p>
</div>
2007- ARRIVA LA 800

Stoner con la Ducati è un martello (inatteso): domina il Mondiale con un ruolino di marcia incredibile. Rossi riesce a cogliere 4 successi e chiude la stagione al terzo posto.

<div class='descrGalleryTitle'>2008 - SCUSATE IL RITARDO</div><div class='descrGalleryText'><p>Rossi torna alla carica e a Laguna Seca infligge proprio a Stoner il famoso sorpasso che segnerà l’esito della stagione. Valentino è di nuovo campione del Mondo della MotoGP.</p>
</div>
2008 - SCUSATE IL RITARDO

Rossi torna alla carica e a Laguna Seca infligge proprio a Stoner il famoso sorpasso che segnerà l’esito della stagione. Valentino è di nuovo campione del Mondo della MotoGP.

<div class='descrGalleryTitle'>2009 - NOVE VOLTE RE</div><div class='descrGalleryText'><p>In questa stagione Rossi vince 6 gare, mostrando tutto il suo repertorio che spazia dal fioretto alla sciabola, con la perla del sorpasso a Lorenzo in vista del traguardo a Barcellona. Sulla t-shirt per festeggiare il nono titolo si parla di “gallina vecchia”, ma Vale ha solo 30 anni...</p>
</div>
2009 - NOVE VOLTE RE

In questa stagione Rossi vince 6 gare, mostrando tutto il suo repertorio che spazia dal fioretto alla sciabola, con la perla del sorpasso a Lorenzo in vista del traguardo a Barcellona. Sulla t-shirt per festeggiare il nono titolo si parla di “gallina vecchia”, ma Vale ha solo 30 anni...

<div class='descrGalleryTitle'>2010 - KO AL MUGELLLO</div><div class='descrGalleryText'><p>La stagione parte bene, ma la frattura di tibia e perone della gamba destra al Mugello lo mette fuori. Rientra in Germania dopo 4 GP, ma ormai il sogno del Mondiale è sfumato.</p>
</div>
2010 - KO AL MUGELLLO

La stagione parte bene, ma la frattura di tibia e perone della gamba destra al Mugello lo mette fuori. Rientra in Germania dopo 4 GP, ma ormai il sogno del Mondiale è sfumato.

<div class='descrGalleryTitle'>2011- L’ERA DUCATI</div><div class='descrGalleryText'><p>Un italiano su una moto italiana: c’è tanta attesa, ma quella che nasce per essere la coppia più bella del mondo non trova il feeling giusto. Un solo podio in questa stagione.</p>
</div>
2011- L’ERA DUCATI

Un italiano su una moto italiana: c’è tanta attesa, ma quella che nasce per essere la coppia più bella del mondo non trova il feeling giusto. Un solo podio in questa stagione.

<div class='descrGalleryTitle'>2012 - SENZA VITTORIE</div><div class='descrGalleryText'><p>È dura, ma Vale non molla: a Le Mans la pioggia da un po’ di respiro a Rossi che va sul podio, risultato che ripete a Misano. la storia fra Valentino e la Ducati finisce senza vittorie.</p>
</div>
2012 - SENZA VITTORIE

È dura, ma Vale non molla: a Le Mans la pioggia da un po’ di respiro a Rossi che va sul podio, risultato che ripete a Misano. la storia fra Valentino e la Ducati finisce senza vittorie.

<div class='descrGalleryTitle'>2013 - RITORNO A IWATA</div><div class='descrGalleryText'><p>Rossi, che non vinceva da Sepang 2010, torna sulla Yamaha. E ad Assen ritrova il sorriso e il gusto per la vittoria, nella stagione 2013 che laurea campione della MotoGP Marc Marquez.</p>
</div>
2013 - RITORNO A IWATA

Rossi, che non vinceva da Sepang 2010, torna sulla Yamaha. E ad Assen ritrova il sorriso e il gusto per la vittoria, nella stagione 2013 che laurea campione della MotoGP Marc Marquez.

<div class='descrGalleryTitle'>2014 - 300 GRAN PREMI</div><div class='descrGalleryText'><p>A Misano ritorna sul gradino più alto del podio in una gara italiana. Erano cinque anni che non succedeva. In questa stagione taglia il traguardo dei 300 Gran Premi</p>
</div>
2014 - 300 GRAN PREMI

A Misano ritorna sul gradino più alto del podio in una gara italiana. Erano cinque anni che non succedeva. In questa stagione taglia il traguardo dei 300 Gran Premi

<div class='descrGalleryTitle'>2015 - OCCASIONE SFUMATA</div><div class='descrGalleryText'><p>La stagione inizia con il successo in Qatar, la strada per il Mondiale sembra presa, le 4 vittorie ne sono la conferma, ma la storia consacrerà Lorenzo. In mezzo le scintille fra Rossi e Marquez...</p>
</div>
2015 - OCCASIONE SFUMATA

La stagione inizia con il successo in Qatar, la strada per il Mondiale sembra presa, le 4 vittorie ne sono la conferma, ma la storia consacrerà Lorenzo. In mezzo le scintille fra Rossi e Marquez...

<div class='descrGalleryTitle'>2016 - MAI E POI MAI DOMO</div><div class='descrGalleryText'><p>Smaltita la delusione, l’obiettivo è sempre il titolo. La stagione lo vede protagonista e due volte vincitore, ma Marquez è un martello e conquista il titolo. Rossi è secondo, per il terzo anno di fila.</p>
</div>
2016 - MAI E POI MAI DOMO

Smaltita la delusione, l’obiettivo è sempre il titolo. La stagione lo vede protagonista e due volte vincitore, ma Marquez è un martello e conquista il titolo. Rossi è secondo, per il terzo anno di fila.

<div class='descrGalleryTitle'>2017 - SUCCESSO AD ASSEN</div><div class='descrGalleryText'><p>In Yamaha arriva Viñales che con la M1 vince subito, ma Rossi torna all’attacco. Ad Assen conquista la sua 115a vittoria nel Mondiale, a 21 anni dal suo primo successo.</p>
</div>
2017 - SUCCESSO AD ASSEN

In Yamaha arriva Viñales che con la M1 vince subito, ma Rossi torna all’attacco. Ad Assen conquista la sua 115a vittoria nel Mondiale, a 21 anni dal suo primo successo.

<div class='descrGalleryTitle'>2018 - 5 VOLTE SUL PODIO</div><div class='descrGalleryText'><p>La Yamaha inizia la stagione in difficoltà e nel corso di tutto il campionato i suoi piloti soffrono. Il bottino è sotto le aspettative: Rossi sale 5 volte sul podio, ma senza mai vincere una gara. Nel mondiale è terzo dietro a Marquez campione e Dovizioso</p>
</div>
2018 - 5 VOLTE SUL PODIO

La Yamaha inizia la stagione in difficoltà e nel corso di tutto il campionato i suoi piloti soffrono. Il bottino è sotto le aspettative: Rossi sale 5 volte sul podio, ma senza mai vincere una gara. Nel mondiale è terzo dietro a Marquez campione e Dovizioso

<div class='descrGalleryTitle'>2019 - Qualcosa è cambiato</div><div class='descrGalleryText'><p>Nel 2019 qualcosa è cambiato... Rossi conclude la stagione al settimo posto e sale due volte sul podio</p>
</div>
2019 - Qualcosa è cambiato

Nel 2019 qualcosa è cambiato... Rossi conclude la stagione al settimo posto e sale due volte sul podio

<div class='descrGalleryTitle'>2020 - Una stagione in salita</div><div class='descrGalleryText'><p>Il suo Mondiale parte con un podio a Jerez, ma la stagione è in salita e pesa anche tanto l'assenza per essere risultato positivo al Covid. A fine stagione si conclude la sua avventura nel team ufficiale</p>
</div>
2020 - Una stagione in salita

Il suo Mondiale parte con un podio a Jerez, ma la stagione è in salita e pesa anche tanto l'assenza per essere risultato positivo al Covid. A fine stagione si conclude la sua avventura nel team ufficiale

<div class='descrGalleryTitle'>2021 - IL PRESENTE</div><div class='descrGalleryText'><p>La stagione parte bene con le qualifiche in Qatar, ma in gara Rossi fatica e nella prima parte della stagione, cade anche spesso... non si diverte più ma solo dopo la pausa deciderà il suo futuro</p>
</div>
2021 - IL PRESENTE

La stagione parte bene con le qualifiche in Qatar, ma in gara Rossi fatica e nella prima parte della stagione, cade anche spesso... non si diverte più ma solo dopo la pausa deciderà il suo futuro

<div class='descrGalleryTitle'>5 AGOSTO 2021</div><div class='descrGalleryText'><p>5 agosto 2021. Rossi in Austria con una conferenza stampa straordinaria ha&nbsp; annunciato&nbsp; che a fine stagione concluderà il suo lungo viaggio nella MotoGP</p>
</div>
5 AGOSTO 2021

5 agosto 2021. Rossi in Austria con una conferenza stampa straordinaria ha  annunciato  che a fine stagione concluderà il suo lungo viaggio nella MotoGP

Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
Il mondo della moto rende omaggio a Valentino
Il mondo della moto rende omaggio a Valentino

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.