Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motogp

MotoGP Austria: il grande DOVI

Stefano  Borzacchiello
Stefano Borzacchiello il 16/08/2020 in Motogp
MotoGP Austria: il grande DOVI
Chiudi

Sul circuito di Spielberg il giorno dopo l'annuncio della separazione a fine stagione dalla Ducati Dovizioso vince alla grande davanti a Mir e a Miller. Rossi, dopo il pericolo scampato per l'incidente che ha coinvolto Zarco e Morbidelli, è la prima Yamaha. KTM raccoglie ancora con Binder

Andrea Dovizioso ha vinto. Ha vinto in Austria, sulla pista amica di Spielberg, il giorno dopo aver annunciato che a fine stagione la sua strada e quella della Ducati si separeranno. Una decisione importante quella di Dovi che oggi ha mostrato, ancora una volta, tutto il suo valore cogliendo un successo che alla fine ha però un sapore diverso dal solito, in una giornata in cui non sono mancati i brividi.

MotoGP Austria: il grande DOVI

Andrea Dovizioso ha ottenuto una straordinaria vittoria oggi nel Gran Premio d’Austria, firmando il 50esimo successo di Ducati in MotoGP. Per la casa di Bologna si tratta del quinto trionfo consecutivo sul tracciato di Spielberg, dove resta imbattuta dal ritorno di questa gara in calendario avvenuto nel 2016

La vittoria di Dovizioso è infatti arrivata al termine di una gara che ha vissuto attimi di paura nell'incidente fra Johann Zarco e Franco Morbidelli (sul podio la scorsa settimana). Un contatto che avrebbe potuto avere conseguenze terribili anche per la coppia di piloti Yamaha ufficiali, Valentino Rossi e Maverick Vinales, che si è vista passare le moto coinvolte nell'incidente a un soffio. Pericolo scampato, ma tanta, tanta paura. 

Nella giornata iniziata con la vittoria di Albert Arenas nella Moto3 e proseguita con il successo di Jorge Martin nella Moto2, con Luca Marini secondo e nuovo leader del mondiale, dopo l’uscita di scena di Enea Bastianini (un brutto incidente in cui Hafizh Syahrin ha avuto la peggio), nella MotoGP Dovizioso ha conquistato il suo terzo successo al Red Bull Ring sulla Ducati. Grazie a questa vittoria il pilota romagnolo risale al secondo posto nella classifica generale, a soli 11 punti da Quartararo oggi in difficoltà sulla Yamaha.

E’ stata una gara un po’ particolare vista l’interruzione dovuta alla brutta caduta di Zarco e Morbidelli, ha commentato Dovizioso. Oggi il mio feeling con la moto non era particolarmente buono, ma in alcuni punti mi sentivo forte e riuscivo a fare la differenza. Il weekend è iniziato bene, ma non ero sicuro di poter vincere la gara: siamo riusciti ad essere subito competitivi e ho ritrovato delle buone sensazioni, ma ancora ci manca qualcosa rispetto agli anni precedenti. Questa pista è favorevole alle caratteristiche della nostra Desmosedici GP, ma dovremo ancora impegnarci per fare un altro passo avanti e metterci nella condizione di poter lottare per la vittoria anche in tutte le prossime gare”.

MotoGP Austria: il grande DOVI

Sangue freddo

Dopo la grande paura, con Zarco ai box e Morbidelli al centro medico per accertamenti, alla ripartenza i glaciali piloti della MotoGP hanno dato vita ad un'altra emozionante gara dove Andrea Dovizioso ha mostrato i muscoli piegando prima l'arrembante Jack Miller sulla Ducati del team Pramac e poi la GSX-RR di Joan Mir, con quest'ultimo capace di far volare la Suzuki e di beffare sul traguardo l'australiano, nel giorno in cui il compagno più esperto Alex Rins ha pagato la sua voglia di vincere con una caduta. 

In KTM dopo la vittoria della settimana scorsa a Brno, avevano sognato con Pol Espargaro nella prima parte di gara, ma alla fine il bottino lo ha portato a casa Brad Binder con il quarto posto visto che Pol è andato ancora a terra coinvolgendo nella caduta Miguel Oliveira. Per la Casa Austriaca resta la consapevolezza però che su questa pista era ancora molto competitiva.

MotoGP Austria: il grande DOVI

Rossi prima la paura, poi è il primo delle Yamaha

Nel giorno di trionfo di Andrea Dovizioso, Valentino Rossi smaltita la paura, ha corso con grande determinazione: è lui il primo dei piloti Yamaha al traguardo, con Fabio Quartararo mai in lotta per le parti alte della classifica e Maverick Vinales che dopo la pole del sabato ha incontrato problemi nella ripartenza e resta lontano.

Se per Honda l'assenza di Marc Marquez pesa come un macigno con il solo Nakagami nella top ten e Alex Marquez e Cal Crutchlow (ancora dolorante) fuori, la stagione resta complessa. Per Yamaha, considerando anche l'incidente di Franco Morbidelli, la situazione è da analizzare, certo in classifica Fabio Quartararo resta in testa al Mondiale ma Andrea Dovizioso si è avvicinato e domenica prossima si corre ancora in Austria e Dovi avrà ancora più fame di vincere. 

Il Motomondiale tornerà infatti in pista sul tracciato del Red Bull Ring, il prossimo fine settimana dal 21 al 23 agosto per il Gran Premio di Stiria, quinto appuntamento della stagione MotoGP 2020.

MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI
MotoGP Austria: il grande DOVI

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.