Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motogp

Dovizioso e Ducati: la storia continua

il 18/05/2018 in Motogp

Il vice campione del mondo e la Casa bolognese proseguiranno insieme fino al 2020. L'annuncio UFFICIALE dopo la prima giornata di qualifiche in Francia in cui ha ottenuto il miglior crono

Dovizioso e Ducati: la storia continua
Chiudi

Andrea Dovizioso e Ducati restano insieme. La lunga trattativa è arrivata alla fine: il l vice campione del mondo e la casa bolognese a Le Mans, quinta prova della stagione, hanno finalmente trovato un accordo per proseguire insieme nella MotoGP. Alla sesta stagione sulla Desmosedici Dovizioso, già vincitore quest’anno in Qatar, ha mostrato un ottimo potenziale e ora avrà la mente più sgombra per continuare a lottare per il Mondiale. 

A Le Mans Dovizioso festeggia il rinnovo con Ducati il primo tempo

Al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Francia a Le Mans, chiuse con Andrea Dovizioso al primo posto in 1:31.936, unico pilota a scendere sotto il muro dell’1:32, Ducati ha annunciato il rinnovo dell’accordo con il pilota italiano per i prossimi due anni.

Dovizioso, che è già il pilota Ducati più longevo in MotoGP avendo iniziato il suo rapporto con la casa bolognese nel 2013, alla fine del 2020 avrà guidato ininterrottamente una Ducati per otto anni, stabilendo così un significativo record.

“Oggi è davvero una bella giornata per noi – ha commentato Andrea Dovizioso - perché abbiamo annunciato che il matrimonio con Ducati continuerà per i prossimi due anni. Credo che insieme abbiamo fatto un lavoro fantastico fino ad oggi, ma non ci basta: vogliamo di più e sono felice che abbiamo trovato un accordo che ci consentirà di lavorare con serenità per ottenere risultati sempre migliori. Abbiamo davanti a noi due stagioni e mezzo, tutto il tempo che ci serve per cercare di portare a casa il titolo mondiale, che è il nostro obiettivo. Sono molto contento del supporto che ho ricevuto da tante persone in questi ultimi giorni: non avrei mai immaginato di fare così tanti anni in Ducati, e la nostra è veramente una bellissima storia. Oggi siamo partiti molto bene, con la mente libera e si è visto dai risultati. Siamo riusciti ad essere subito veloci stamattina, e poi nel pomeriggio abbiamo fatto un ulteriore passo avanti con il setup. Sono stato veloce sia con le gomme nuove che con quelle usate, ma dobbiamo continuare a migliorare perché ci sono davvero tanti piloti che hanno un buon passo”.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato