Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Altri sport

Sam Sunderland vince la Dakar 2022

Redazione
dalla Redazione il 14/01/2022 in Altri sport
Sam Sunderland vince la Dakar 2022
Chiudi

Il pilota della GasGas ottiene la sua seconda vittoria alla Dakar, cinque anni dopo il primo trionfo del 2017. Sul podio finale Pablo Quintanilla e Matthias Walkner

Sam Sunderland ce l'ha fatta e a 32 anni ottiene il suo secondo titolo alla Dakar, cinque anni dopo il suo primo trionfo nel 2017. È la prima vittoria per GasGas, che lo ha incluso nella squadra nello scorso dicembre. Una bella soddisfazione per il marchio austriaco che strappa la corona alla Honda dopo due anni.

Questa Dakar è iniziata nel migliore dei modi per Sam, che ha condotto la classifica generale provvisoria dalla seconda tappa fino alla fine della sesta. Guidando senza commettere errori per tutte e due le settimane di gara, Sam ha saputo fare la differenza in più di un’occasione, specialmente quando la pressione era più alta. E alla fine il pilota GASGAS Factory Racing Sam Sunderland è il campione Dakar Rally 2022!

Sam Sunderland: "Wow, che sensazione! Quei 10 minuti di attesa alla fine della tappa finale per vedere se avevo vinto sembravano una vita. Ma questa sensazione, sapendo di aver vinto una seconda Dakar, rimarrà nella mia memoria per sempre. Questa vittoria è meglio della prima perché è stata tutt'altro che facile. I tempi dei primi erano così vicini quest'anno e non c'era tempo per mollare il gas, è stata una gara molto combattuta, fino alla fine. Tutto il duro lavoro, i sacrifici e tutto ciò che la squadra GASGAS ha fatto per me, vale la pena. Sono passati cinque anni dalla mia prima vittoria alla Dakar, ed è stato un lungo periodo di attesa! Sono super felice di ottenere un'altra vittoria e rivendicare la prima per GASGAS. Tutti nel team hanno lavorato duramente per raggiungere questo risultato ed è un vero sforzo di squadra - insieme abbiamo fatto il lavoro. Incredibile".

Pablo Quintanilla, vincitore dell'ultima breve tappa (speciale di 164 km) davanti a Brabec e a Price, ha ottenuto il secondo posto per Honda HRC, mentre Matthias Walkner ha portato KTM sul gradino più basso del podio. Adrien Van Beveren ha chiuso al quarto posto, dopo aver guidato la Dakar 2022 per due giorni. Il francese ha chiuso a 18′41″ da Sunderland. Uno dei suoi compagni di squadra Yamaha, Andrew Short, è arrivato ottavo, mentre l'altro, Ross Branch, si è ritirato per una caduta. Per Yamaha quest'anno non ci sono stati problemi meccanici da segnalare, segno che il lavoro di John Maillon, ex meccanico di Peterhansel, che ora lavora per la Yamaha come responsabile tecnico, ha dato i suoi frutti.

Danilo Petrucci ha chiuso la tappa finale al 32° posto, senza prendere eccessivi rischi, chiudendo così al meglio la sua prima esperienza alla Dakar.

Il primo azzurro in classifica generale è Giovanni Gritti, che ha chiuso al 45° posto. A seguire Cesare Zacchetti 66°, Franco Picco 72° (chapeu!),  Francesco Catanese 73°, Domenico Cipollone 88°, Danilo Petrucci 90°, Andrea Winkler 97°, Lorenzo Piolini 101°, Tiziano Interno 104°, Aldo Winkler 118° e Leonardo Tonelli 120°.

 

UN DOPPIO SUCCESSO PER AIROH

La Dakar 2022 è un'occasione di festa anche per Airoh. Il brand italiano specializzato in caschi infatti ha equipaggiato i primi due piloti della classifica generale. In una nota Airoh sottolinea come "Sam Sunderland si è sempre distinto per il suo talento, basti pensare che apparve sulla scena del motocross britannico già alla tenera età di 7 anni e che, poco più che ventenne, ha debuttato nel Rally Dakar, arrivando addirittura a vincerlo solo cinque più tardi. Questi sono solo alcuni tasselli che compongono il successo del pilota britannico che, anche quest’anno, ha regalato grandissime emozioni ed ha conquistato risultati eccezionali capaci di impreziosire il suo palmares personale, e anche quello di Airoh.

Pablo Quintanilla è uno dei piloti di rally motociclistico più importanti e riconosciuti della storia del Cile, si è sempre distinto per la sua grinta e determinazione, valori fondamentali che gli hanno permesso, a soli 15 anni, di diventare campione cileno e sudamericano di motocross categoria 85cc, e di debuttare in questo rally prima dei 30 anni. Il pilota cileno ha sempre dato il massimo per raggiungere i suoi obiettivi ed è stata proprio questa tenacia a farlo arrivare lontano, a rendere la sua carriera così incredibile e degna di nota".

 

Sam Sunderland vince la Dakar 2022

CLASSIFICA DODICESIMA TAPPA

1 7  

(CHL) PABLO QUINTANILLA

MONSTER ENERGY HONDA 01H 40' 00''
   
2 2  

(USA) RICKY BRABEC

MONSTER ENERGY HONDA 01H 40' 05''
+ 00H 00' 05''  
3 18  

(AUS) TOBY PRICE

RED BULL KTM FACTORY RACING 01H 40' 18''
+ 00H 00' 18''  
4 11  

(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO

MONSTER ENERGY HONDA 01H 40' 29''
+ 00H 00' 29''  
5 88  

(ESP) JOAN BARREDA BORT

MONSTER ENERGY HONDA 01H 41' 13''
+ 00H 01' 13''  
6 43  

(USA) MASON KLEIN

BAS WORLD KTM RACING 01H 41' 23''
+ 00H 01' 23''  
7 77  

(ARG) LUCIANO BENAVIDES

HUSQVARNA FACTORY RACING 01H 42' 38''
+ 00H 02' 38''  
8 52  

(AUT) MATTHIAS WALKNER

RED BULL KTM FACTORY RACING 01H 42' 57''
+ 00H 02' 57''  
9 3  

(GBR) SAM SUNDERLAND

GASGAS FACTORY RACING 01H 43' 25''
+ 00H 03' 25''  
10 15  

(ESP) LORENZO SANTOLINO

SHERCO FACTORY 01H 44' 18''
+ 00H 04' 18''

Sam Sunderland vince la Dakar 2022

CLASSIFICA FINALE DAKAR 2022

1 3  

(GBR) SAM SUNDERLAND

GASGAS FACTORY RACING 38H 47' 30''
   
2 7  

(CHL) PABLO QUINTANILLA

MONSTER ENERGY HONDA 38H 50' 57''
+ 00H 03' 27'' 00H 01' 00''
3 52  

(AUT) MATTHIAS WALKNER

RED BULL KTM FACTORY RACING 38H 54' 17''
+ 00H 06' 47''  
4 42  

(FRA) ADRIEN VAN BEVEREN

MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM 39H 06' 11''
+ 00H 18' 41''  
5 88  

(ESP) JOAN BARREDA BORT

MONSTER ENERGY HONDA 39H 13' 12''
+ 00H 25' 42'' 00H 03' 00''
6 2  

(USA) RICKY BRABEC

MONSTER ENERGY HONDA 39H 21' 34''
+ 00H 34' 04'' 00H 02' 00''
7 11  

(CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO

MONSTER ENERGY HONDA 39H 25' 36''
+ 00H 38' 06''  
8 29  

(USA) ANDREW SHORT

MONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM 39H 33' 38''
+ 00H 46' 08''  
9 43  

(USA) MASON KLEIN

BAS WORLD KTM RACING 39H 36' 37''
+ 00H 49' 07''  
10 18  

(AUS) TOBY PRICE

RED BULL KTM FACTORY RACING 39H 36' 50''
+ 00H 49' 20'' 00H 06' 00''

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.