Cerca

Seguici con

Altri sport

Pikes Peak: un'Aprilia tra le nuvole

a cura di Riccardo Capacchione, foto di Marco Campelli il 21/07/2008 in Altri sport

E' la corsa in salita che si svolge su asfalto e terra, salendo sul fianco delle montagne del Colorado. Moto, auto e camion lanciati a tutto gas sul tracciato che ha poco da invidiare al Tourist Trophy, dove la Casa italiana ha dominato e il nostro Andrea Padovani ha colto un incredibile 5° posto!

Pikes Peak: un'Aprilia tra le nuvole
Chiudi
Pikes Peak Hill Climb, quattro parole che per i motociclisti italiani forse non significano molto, ma che negli USA sono il sinonimo di corsa in salita per eccellenza. La gara si svolge sul fianco delle montagne nei pressi di Colorado Springs, lungo un tracciato composto da parti asfaltate che si alternano a terra battuta. Sul sito ufficiale della gara (www.ppihc.com), gli organizzatori sottolineano con giusto orgoglio che si tratta della seconda gara più antica degli States, arrivata quest'anno alla sua 86.
ma edizione. Il tracciato ha una lunghezza di 12,42 miglia (19,87 km) e conta la bellezza di 156 curve. Questa gara è resa unica dalle condizioni del fondo particolarmente insidioso, dato che l'asfalto e la terra battuta si alternano lungo tutta la lunghezza del percorso; in più il notevole dislivello (1438 m) tra partenza e arrivo, unito all'incredibile altezza a cui è posto il traguardo (4300 m) provocano perdite di potenza dei motori che arrivano al 30 %, con conseguenti irregolarità di carburazione che rendono la guida molto difficoltosa.
Quest'anno l'Aprilia ha dominato la classe "fino a 750 cc", nella quale hanno partecipato i redattori-piloti di Dueruote e XOffRoad, cogliendo un fantastico quinto posto con Andrea Padovani in sella all'Aprilia SMV 750 Dorsoduro, unica moto stradale di serie in mezzo a una muta di "specialistiche", e un altrettanto esaltante ottavo piazzamento con Cristian Lancellotti, che impugnava il manubrio di un'Aprilia SXV 550. Trovate il resoconto completo di questa trasferta mozzafiato (anche per la carenza d'ossigeno in quota…) sul numero di XOffRoad in edicola il 24 luglio e su Dueruote, in vendita dal 15 agosto. Se non resistete fino a quella data, cliccate immediatamente su questo link http://www.xoffroad.it/ e gustatevi, oltre al racconto della gara in sintesi, le splendide immagini scattate dal nostro fotografo Marco Campelli. Buon divertimento e, come dicono alla Pikes Peak, correte - con noi - sulle nuvole, "Let's go racin' to the clouds!".

Pikes Peak: un'Aprilia tra le nuvole
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • manuel530sm
    Covezzi Giuliano - Covezzi Giuliano e' l'artefice del bellissimo risultato, sei grande!
  • Kepal
    Grande Pado! - Grandissimo Andrea! Un 5° posto che vale quanto un 1°!!! A questo punto non puoi esimerti dal farci visita sul nostro http://www.dorsoduroforum.com/ e raccontarci tutte le tue inpressioni sulla DD che ti ha portato in vetta! Raccontaci, sù, che da "portatori sani" di Dorsoduro siamo curiosi! Marlon (spero non sia vietato indicare un URL esterno...)