Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Lo speciale dedicato a tutte le novità, anteprime e indiscrezioni per il 2021 dal mondo moto, scooter e accessori.

Novità 2021 Moto e Scooter

Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!

Redazione
dalla Redazione il 27/11/2020 in Novità 2021 Moto e Scooter
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Chiudi

Colorazioni e grafiche inedite accentuano le differenze tra la versione standard e l’allestimento sportivo XT. La Casa di Hamamatsu presenta il model year 2021 della sua best-seller, ora in regola con la normativa Euro 5 e in vendita a partire da 8.590 euro

Grazie ai recenti aggiornamenti, che ne hanno esaltato la sua  versatilità d’impiego, la V-Strom 650 si è guadagnata nel 2020 il ruolo di best-seller della gamma Suzuki. Con il model year 2021 la crossover giapponese alza ancora il livello e si presenta omologata Euro 5.
A livello estetico entrano in catalogo colorazioni e grafiche inedite. Le nuove proposte cromatiche accentuano le differenze tra versione standard e allestimento sportivo XT. La prima può essere ordinata nelle livree bianco, grigio o rosso ed è dotata di cerchi in lega neri. La versione XT è proposta nei colori giallo e bianco con cerchi dorati, mentre per la colorazione grigia sono previsti cerchi a raggi di colore blu. Le V-STROM 650 XT hanno infine grafiche che dal becco si estendono sul serbatoio per un design dallo stile semplice e lineare.

Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!

Il prezzo della V-Strom 2021? Si parte da 8.590 euro

Suzuki ha inserito nel listino V-STROM 650 e 650 XT MY2021 a rispettivamente  8.590 e 9.090 Euro franco concessionario. Chi acquisterà una V-STROM 650 o una V-STROM 650 XT prima della fine dell’anno, potrà avere il Kit touring compreso nel prezzo. Questo pacchetto di accessori originali, dal valore complessivo di oltre 2.000 Euro comprende: le valigie laterali con il relativo kit di fissaggio, una borsa da serbatoio ad aggancio rapido, il cavalletto centrale, le barre paramotore e il cupolino maggiorato. Ai clienti della 650 standard, Suzuki propone paramani e paracoppa, di serie sulla versione XT.

Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!

COME E' FATTA

La gamma V-Strom 650 MY2021 ha ottenuto l’omologazione Euro 5. Il bicilindrico a V di Hamamatsu vantava già una buona efficienza della combustione, grazie alle tecnologie Dual Spark e Suzuki Dual Throttle Valve, oltre che alla presenza di iniettori a dieci fori, capaci di vaporizzare in modo ottimale il carburante. Un importante contributo all’abbattimento dei consumi e delle emissioni nocive viene dal contenimento degli attriti interni, ottenuto anche per merito del trattamento SCEM applicato alle canne dei cilindri e del trattamento effettuato sul mantello dei pistoni. La potenza massima è di 71 cv a 8.000 giri, mentre la coppia massima è di 62 Nm a 6.500 giri, con un’erogazione piena sin dai bassi regimi e una progressione rapida e regolare. Per ottenere questo risultato gli ingegneri hanno scelto di abbinare alberi a camme specifici sul lato dell’aspirazione a quelli derivati dalla naked SV sul lato dello scarico. Il consumo dichiarato è di soli 4 l/100 km.
Il motore è inserito in un leggero e robusto telaio a doppia trave di alluminio, lo stesso materiale in cui è realizzato il forcellone. Si tratta di una scelta raffinata, non comune per la categoria, che regala alla famiglia 650 un comportamento stradale unico. Grazie anche a sospensioni di prima qualità, la moto è sempre docile ai comandi, agile e stabile al tempo stesso.

DOTAZIONE COMPLETA

Le V-STROM 650 e 650 XT MY2021 dispongono di una dotazione completa sotto ogni punto di vista, rendendo l’uso della moto sicuro in qualsiasi condizione. In città si apprezzano l’ABS e dispositivi come il Suzuki Easy Start System e il Low RPM Assist, che facilitano avviamenti e partenze. Sul bagnato e sui terreni a bassa aderenza viene in soccorso il Traction Control, regolabile su due livelli e all’occorrenza disattivabile. Per avere sempre sotto controllo la modalità selezionata è sufficiente un rapido sguardo alla strumentazione chiara e completa, con contagiri analogico e un display digitale multifunzione che fornisce ogni genere di informazione utile in viaggio. Nel cruscotto si trova anche una pratica presa 12V, ben protetta, come il pilota, da un ampio parabrezza regolabile su tre posizioni. Tra gli altri equipaggiamenti spicca anche un portapacchi, allineato all’ampia sella per favorire il trasporto di borse e oggetti voluminosi.

Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!
Suzuki V-STROM 650: ecco la 2021!

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • luca.varbaro
    Mi spiace dirlo da appassionato del marchio, ma non si può andare avanti ogni anno con solo degli aggiornamenti relativi alle livree, i competitors sono molto più reattivi e innovativi. Non ci meravigliamo se poi i dati di vendita sono quelli che sono. Immagino i dealers cosa dovranno inventarsi pur di vendere prodotti triti e ritriti, si dovrà giocare necessariamente la carta degli sconti. Complici infine anche le varie testate giornalistiche che alimentano ogni anno aspettative sull'introduzione di nuovi prodotti in gamma (vedi hayabusa, nuovo bicilindrico fronte marcia...) Il tutto puntualmente disatteso, questo non fa altro che fare allontanare l'utenza verso altri marchi. Suzuki sta lavorando bene solo nel settore marine, anche per l'automobile, per il nostro mercato abbiamo perso il Jimny e guadagnato un RAV4 brandizzata Suzuki, se questa è la politica della casa siamo messi davvero male. Tornando alle due ruote i dati parlano di perdite continue ogni anno, si paventa anche la riduzione in gamma di tutti gli scooter ad eccezione del solo 400, ma così dove si vuole andare, me lo chiedo e lo chiedo soprattutto a Suzuki, si dirà che il covid ha creato problemi enormi, tutto condivisibile, ma anche le altre case lo hanno subito e non mi pare non abbiamo innovato e presentato nuovi prodotti. Mi auguro di essere smentito con la presentazione di qualcosa di interessante, ma dubito fortemente purtroppo.

Correlate

Annunci usato