Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Informazione pubblicitaria

Suzuki

Nuovo Suzuki BURGMAN 400: a regola d’arte

ARThletes, il nuovo progetto in cui Suzuki ha pensato di legare competenza tecnica, cultura giapponese, gusto italiano, illustrazione e giochi olimpici

Comfort, potenza e uno stile elegante: il nuovo modello di Suzuki BURGMAN 400 è adatto sia agli spostamenti quotidiani sia al turismo, anche in coppia. Uno scooter dall’aspetto iconico, lussuoso e sportivo, una combinazione vincente tra design raffinato, praticità e comodità.

Elegante” per le sue linee filanti, sofisticate e stilose, “Atletico” per le sue dimensioni compatte, la grande agilità e il temperamento sportivo. Tra le sue particolarità ci sono la sagoma snella, un motore dalle prestazioni fuori dal comune e il connubio tra accelerazione, maneggevolezza, frenata e versatilità che gli permettono di soddisfare i bisogni di un vasto pubblico.

 

Nuovo Suzuki BURGMAN 400: a regola d’arte

Per celebrare la nascita del nuovo scooter e sottolinearne le sue doti intangibili, Suzuki Italia lancia ARThletes, un progetto che intende legare competenza tecnica, cultura giapponese, gusto italiano e attualità. Burgman 400 di Suzuki è “l'atleta elegante” che si ammanta di un’allure inedita incontrando quattro illustratori italiani di fama internazionale, a cui è stato chiesto di interpretare le doti tecniche del mezzo secondo un’ispirazione che richiami alcuni sport iconici delle prossime Olimpiadi di Tokyo.

Suzuki dedica quindi a Burgman 400 una vera e propria mostra di opere realizzate in esclusiva da quattro artisti italiani che hanno dimostrato grandi affinità con la cultura giapponese.

La tecnica scelta è quella dell’illustrazione, attuale in ogni epoca e dal linguaggio universale, come quello dello sport. Mostrerà il fil rouge che lega sport, giochi olimpici, Giappone e lo scooter Suzuki.

I quattro artisti hanno realizzato ognuno un’opera che ha unito, attraverso i tratti artistici tipici di ogni illustratore, le doti del mezzo motociclistico della casa nipponica e le caratteristiche sportive di ogni disciplina del Pentathlon Moderno.

·       Riccardo Guasco, il primo a svelare la sua opera, ha interpretato l’equitazione nella disciplina del salto ad ostacoli legandola all’idea di “stabilità”;

·       I fratelli Van Orton si sono dedicati alla scherma associata per il progetto al concetto di “sicurezza”;

·       Gianluca Folì si è invece immerso nel nuoto esaltandone l’”eleganza”;

·       Francesco Poroli inifine, ha rappresentato la laser run per esprimere la “sportività”.

 

Nuovo Suzuki BURGMAN 400: a regola d’arte
Chiudi

Ora che le quattro opere sono state svelate, il pubblico è chiamato ad esprimere la propria preferenza nella social reaction challenge attiva sul profilo ufficiale Facebook di Suzuki Moto Italia (qui il link). Fino al 22 luglio è possibile votare la propria opera preferita e decretare così quale sarà l’illustrazione che colorerà un Burgman 400 da collezione, esemplare unico e icona del connubio tra arte e due ruote.

 

SCOPRI DI PIÙ

Uno scooter differente: scopri il nuovo Suzuki Burgman 400

Suzuki Burgman 400 abbina un aspetto snello, agile e sportivo a uno stile raffinato e al comfort di marcia. La sella biposto su due livelli è pratica per i viaggi in coppia e il nuovo traction control limita lo slittamento della ruota nelle partenze da fermo durante l’accelerazione e sui fondi scivolosi o irregolari garantendo sempre una buona motricità. Il frontale presenta un affusolato doppio proiettore a LED, con luci di posizione a LED integrate e indicatori di direzione alloggiati più in basso.

Il Burgman 400 offre una notevole capacità di carico sotto la sella, con 42 litri di volume che permettono di alloggiare due caschi. Infine, la spia Suzuki Eco Drive si illumina nel contagiri quando si utilizza lo scooter con una guida attenta ai consumi e può aiutare il pilota ad apprendere tecniche di guida utili a risparmiare carburante.

 

Nuovo Suzuki BURGMAN 400: a regola d’arte

SCOPRI DI PIÙ