Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Informazione pubblicitaria

YAMAHA

Yamaha Tracer 900 GT: rinnovata e più performante

Dopo il grande successo di vendita Tracer 900 è stata completamente riprogettata, con nuove carene e un'ergonomia perfezionata, capaci di proiettarlo nell'Olimpo delle Sport Tourer più desiderate

Tracer 900 GT è dotata di sospensioni regolabili,  sella regolabile , borse laterali rigide, strumentazione TFT full-colour, cambio elettronico QSS e regolazione della velocità. Elementi questi che le consentono di presentarsi sul mercato come un'alleata ideale almeno in tre diverse occasioni: in città, nel ruolo di commuter, su strada, con tanta grinta sportiva e infine nei lunghi viaggi di coppia.
Questo modello, che prende forma partendo dai plus del precedente, offre un potenziale tourer di alto livello, con borse laterali rigide, il cruscotto TFT a colori, le sospensioni regolabili, il cambio elettronico, il cruise control e le manopole riscaldate, rappresentando quindi il compromesso giusto per chi ha voglia di sperimentare il più possibile con la propria moto ma non vuole rinunciare alla comodità di un mezzo da città.

 

YAMAHA TRACER 900 GT: RINNOVATA E PIÙ PERFORMANTE!
Chiudi

Scopri di più

Posizione di guida rilassata non solo in città

A favorire la guida in città, che si sa è sempre funestata dal pavè e dall'asfalto usurato, intervengono il diametro di sterzata contenuto, la posizione di guida eretta il manubrio stretto a garanzia di maggiore controllo e una delle doti più importanti che vanno riconosciute a questo modello: l'equilibrio  e la reattivita del telaio e forcellone in alluminio  sulle Strade dissestate e disseminate di buche si affrontano con maggiore serenità a bordo della Tracer 900 GT, basta infatti muoversi qualche metro per percepire quanto lo sterzo sia maneggevole e la risposta ai comandi si dimostri puntuale.
Le sospensioni reattive ed il  motore tre cilindrin cross plane su cui si può contare, senza rischio di on-off, rendono perciò questa moto adatta anche a percorsi più complessi, rispetto al semplice andare da casa a lavoro. La Tracer 900 GT ha infatti un animo aggressivo che dà il meglio di sé su stradine tortuose di campagna, in cui si può divertire sentendo tutta l'energia dei suoi tre cilindri.

La compagna perfetta per viaggi a lungo raggio

La Tracer 900 GT è pensata per favorire il benessere e il comfort del pilota ma anche del passeggero che si trova a rimanere su strada per un periodo prolungato di tempo, ecco perché il parabrezza è  a regolazione micrometrica  con una sola mano  e il taglio aerodinamico dato al plexiglass, che funge da scudo contro gli agenti atmosferici, regola il flusso d'aria in modo da evitare ogni turbolenza.
Altro elemento importante da considerare è la presenza di un sistema di riscaldamento delle manopole, sicuramente in grado di rendere più piacevole il percorso. Sempre nell'ottica di creare una moto incline alle lunghe percorrenze, sono state aggiunte due meravigliose borse rigide a sgancio rapido, di 22 litri di capacità, il cui colore è in tinta con la livrea, dettaglio questo che strizza l'occhio ai più attenti al design del modello.

Scopri di più

Tracer 900 GT È disponibile in tre colorazioni: Midnight Black, Nimbus Grey e Phantom Blue proprio per incontrare gusti differenti senza perdere la propria identità dinamica e tagliente. Manopole, borse, così come strumentazione con display TFT, Quick Shifter e Cruise Control, fanno parte dell'equipaggiamento di serie ed insieme alla forcella con steli dorati sottolineano l'esclusività di Tracer 900GT che si pone, in questo modo, come moto ideale per gli appassionati del segmento Sport Touring.

Alla luce delle recenti, drammatiche condizioni che il coronavirus sta producendo in Italia e nel mondo, Domus sente l’esigenza di dare un segnale di presenza, interpretazione e sostegno a tutte le attività creative e produttive, italiane e straniere

Cristian Lancellotti

Vai a #BackOnTrack