Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Prove della redazione

Honda SH 300 I ABS

Stefano Borzacchiello il 06/09/2016 in Prove della redazione
Honda SH 300 I ABS
Honda SH 300 I ABS
279,1 cc / 25,2 / 1 cilindro orizz. / Euro 4
€ 5.440 c.i.m.

E' il ruote alte per eccellenza e riuscire a migliorarlo era difficile. Ma l'obiettivo è stato raggiunto: ora l'SH è ancora più versatile e prestante rispetto a prima. E decisamente più pratico.

Quando un oggetto diventa parte della nostra vita, e non ci rendiamo più nemmeno conto di usarlo... ma lo facciamo e basta, significa che funziona. Anzi, ne apprezziamo l'efficacia proprio perché ci viene tutto naturale. Ci è successa la stessa cosa dopo una settimana passata a provare il nuovo Honda SH300i ABS. Nel momento in cui abbiamo dovuto parcheggiarlo, alla fine del test, ci siamo resi conto di quanto fosse entrato nella nostra vita quotidiana.

Tutto quel che serve

Il passo in avanti rispetto al vecchio modello - già di per se´ un ottimo scooter - è significativo. Gli interventi tecnici hanno riguardato la ciclistica, con un nuovo telaio, e il motore che ha mantenuto la struttura originale, ma è stato riprogettato lavorando sulla fluidodinamica e sulla riduzione degli attriti per ottimizzarne il rendimento e ridurre i consumi. Debutta poi un nuovo sistema di avviamento con smart key da tenere in tasca al posto della tradizionale chiave. Una vera comodità, specie nei mesi invernali, quando non dover trafficare alla ricerca della chiave coi guanti migliora la... vita quotidiana. Il funzionamento è semplice: il telecomando, quando ci si trova a meno di due metri dallo scooter, dà l'assenso per azionare la manopola nel retroscudo che accende il "quadro" e con cui si inserisce il bloccasterzo. Sempre sulla smart key c'è il pulsante "trova-scooter", che attiva per qualche istante le quattro frecce: non è un dispositivo che cambia la vita, ma ritrovare l'SH in un grande parcheggio può essere ora più facile. Restando in tema praticità, la sella si sblocca dal pulsante nel retroscudo e nel vano si può riporre, senza dover fare combinazioni strane, un casco integrale. Nel sottosella sono presenti la presa 12V e il tappo di rifornimento, con tanto di svaso che consente di riporre quest'ultimo quando si fa benzina. La pedana piatta, da sempre un altro must dell'SH, è sfruttabile tanto che in mezzo alle gambe si riesce a sistemare uno zainetto. Piccolo, invece il cassettino nel retroscudo, che ha la chiusura solo a pressione. Di serie c'è poi anche il bauletto in tinta da 35 litri. Il nuovo Honda SH è migliorato anche nell'immagine. Basta guardarlo: le verniciature sono brillanti e gli accoppiamenti delle plastiche trasmettono una sensazione di solidità superiore. In sella si assume una postura molto naturale, ma quello che colpisce è la sensazione di controllo immediato. Il bilanciamento dell'SH è tale che nei primi metri si ha la totale padronanza del mezzo, e via via che si fa strada la sintonia è totale. Agile, svelto, seppure sia un "trecento" nel traffico guizza come uno scooterino, con la differenza che il motore ha prestazioni nettamente superiori. La trasmissione fluida e ben tarata è una delle migliori provate su uno scooter: nelle partenze assicura un ottimo scatto e anche ai regimi intermedi è molto morbida e non perde la sua dolcezza nemmeno dopo un uso intenso. I freni sono potenti e gestibili, le leve sono alla giusta distanza e si riesce a modulare la frenata in ogni condizione. L'ABS di serie dà una bella iniezione di fiducia grazie a un funzionamento efficace e mai invasivo. Per raggiungere il top, il controllo di trazione sarebbe il massimo. Le sospensioni filtrano bene le malformazioni ma gli avvallamenti più marcati le mettono a dura prova; il comfort resta comunque sempre sopra la media. Anche la protezione è eccellente: scudo, paramani e parabrezza, montati di serie, riparano bene e il plexiglass non infastidisce la visuale. A proposito di visibilità, bisogna parlare delle nuove luci, tutte a led: risulta globalmente poco efficace l'abbagliante, un aspetto questo da migliorare. Per converso, il frontale con i due "baffi luminosi" (si notano nella foto a destra), rende l'SH ben visibile agli occhi di pedoni e automobilisti.

Da casello a casello

Se in città l'SH si rivela maneggevole, lanciato in autostrada sorprende perché si dimostra stabile, preciso e rigoroso anche quando si impostano curve ad alta velocità. Inoltre, anche viaggiando a 130 km/h indicati il motore ha una riserva di potenza che consente di affrontare senza problemi un sorpasso. Ecco, quello che conquista dell'SH è la versatilità: è uno scooter facile che si ha voglia di usare per fare pochi metri ma allo stesso tempo si può prendere per affrontare un lungo spostamento, magari in coppia. Nota di merito poi per i consumi, specie in ambito urbano. Alla fine la ricca dotazione, il passo in avanti fatto, il prezzo invariato, sono elementi che fanno ipotizzare che il nuovo SH possa ripetere il successo del predecessore. La concorrenza dovrà affilare le armi per stare al passo...

Dati Tecnici

 
Honda
SH 300 I ABS

Motore

1 cilindro orizzontale 279,1 cc; 18,5 kW (25,2 CV) a 7.500 giri, 25,5 Nm (2,6 kgm) a 5.000 giri; serbatoio 9,0 litri

Trasmissione

automatica con frizione centrifuga

Ciclistica

telaio doppia culla in tubi d'acciaio; sosp. ant. forcella teleidraulica da 35 mm, sosp. post. doppio ammortizzatore regolabile nel precarico

Dimensioni

sella 805 mm, interasse 1.438 mm, lunghezza 2.131 mm, peso in ordine di marcia 169 kg

Prestazioni

freno stazionamento non presente, pedane passeggero retrattili, presa da 12V, cavalletti centrale/ laterale, vano sottosella 1 casco integrale, vano retroscudo 1, senza serratura

Prestazioni

Il commento del centro prove

L'Honda SH300i ABS e? uno dei riferimenti in assoluto quando si parla di scooter: la fluidita? del suo motore e della sua trasmissione hanno fissato asticelle molto alte fin dal primo "300" nel 2007. Con questo nuovo modello si fa un ulteriore passo in avanti soprattutto in termini di piacere di guida; le prestazioni sono state mantenute, il che e? gia? un buon risultato considerando il passaggio alla Euro4. Abbiamo testato l'SH300i con l'enorme plexiglass montato di serie, che oltre al comfort aumenta inevitabilmente la resistenza all'aria, rallentandolo un po' sia in velocita? che in accelerazione; non paiono invece risentirne i consumi, molto migliorati. Immutati, e buoni, i valori in frenata.

Curva di accelerazione

Honda SH 300 I ABS

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 1,0 m/s
Temperatura aria 15,0°C
Pressione atmosferica 1.005 mb
Temperatura asfalto 21°C

Rilevamenti

 
Honda
SH 300 I ABS

RILEVAMENTI

Velocità a 1000 m con partenza da fermo (tempo) 119,8 km/h (36,7 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 18,2 s (109,5 km/h)
0-1000 m 36,7 s (119,8 km/h)
0-50 km/h 3,1 s (23,6 m)
0-90 km/h 9,5 s (155,8 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

50-90 km/h 6,6 s (134,6 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

90-50 km/h 2,2 s (48,3 m)
50-0 km/h 2,6 s (25,0 m)

CONSUMO

Urbano 27,5 km/l
Extraurbano 26,3 km/l
Autostrada (130 km/h indicati) 24,3 km/l

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 176 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 38/63
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 39/61

Pagelle

 
Honda
SH 300 I ABS

In sella

4.0

Si ha tutto sotto controllo e si assume una postura attiva, ma per nulla affaticante anche dopo molti km. Si viaggia comodi anche in coppia e il passeggero puo? contare sullo schienalino integrato nel bauletto.

Comfort

4.0

Le ruote alte, le sospensioni a punto, la quasi assenza di vibrazioni, una sella ben imbottita fanno dell'SH300i uno scooter comodo e confortevole in ogni condizione.

Dotazioni

4.0

Smart key, presa 12V nel sottosella, parabrezza alto, paramani e bauletto da 35 litri: il nuovo SH ha tutto quello che serve per spostarsi in citta? e non solo.

Qualità percepita

5.0

Honda e? da sempre garanzia di qualita?, ma con il nuovo SH300i ha fatto un ulteriore passo avanti. Le plastiche sono solide e lucenti, gli assemblaggi curati. Davvero uno scooter ben fatto.

Capacità carico

5.0

Per essere un ruote alte il sottosella dell'SH ha un'elevata capacita?: vi trovano posto un casco integrale e altri piccoli oggetti. La pedana piatta e? spaziosa e il bauletto in tinta e? di serie.

Motore

5.0

Che carattere! Il rinnovato monocilindrico dell'SH e? un propulsore brioso e scattante in ogni condizione e si rivela parco nei consumi anche se si guida disinvolti.

Trasmissione

5.0

Fluida e silenziosa. Una altro plus del nuovo Honda e? la sua trasmissione che gestisce la coppia in maniera omogenea e non "strappa" nemmeno dopo intense sessioni di guida nel traf co.

Sospensioni

4.0

La forcella e? ben sostenuta, al pari degli ammortizzatori che filtrano bene le imperfezioni, anche se le condizioni delle nostre strade li mettono spesso a dura prova.

Freni

4.0

Potenti ed ef caci, una garanzia: bastano due dita sulle leve dell'Honda per gestire senza problemi la potenza frenante dei due dischi. Promosso anche l'ABS, che e? tarato perfettamente e non e? mai invasivo.

Su strada

5.0

Immediato. Il nuovo SH300i e? svelto e maneggevole in citta? ma si rivela stabile, preciso e piacevolmente guidabile anche quando si alza il ritmo fuori. Certo non e? una moto... ma ci si diverte un sacco a guidarlo!

Versatilità

5.0

Si puo? fare tutto con un solo mezzo? Usando l'SH 7 giorni su 7 la risposta e? si?. E? un mezzo polivalente che oltre al casa-ufficio consente di mettere in programma uscite nel weekend e - perche? no - qualche viaggetto.

Prezzo

4.0

La ricca dotazione e le migliorie apportate non hanno inciso sul prezzo, che resta allineato a quello del precedente modello. E l'SH ha un altro plus non da poco: e? uno dei pochi scooter che tiene il mercato nel tempo.

Gallery

Honda SH 300 I ABS
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • info@russoteam.de
    mah - Ho avuto il modello precendente ed era superiore in tutto...l unica cosa positiva di questo modello e la luce led. I freni hanno perso moltissimo con l abbandono della frenata combinata, il sedile durissimo (anche se c e piu spazio nel sottosella). Dopo aver sofferto quasi due anni ho dovuto abbandonarlo...

Listino

Correlate

Annunci usato