Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Prove della redazione

KTM 690 Duke R

Leslie Scazzola il 08/01/2014 in Prove della redazione
KTM 690 Duke R
KTM 690 Duke R
690 cc / 51,5 kW - 70 CV / Monocilindrico verticale / Euro3
€ 10.170 c.i.m.

Al Mugello con la versione più estrema della 690 Duke R: sospensioni regolabili, scarico sportivo e ABS racing per "giocarsela" tra i cordoli. Il prezzo è alto, ma può valerne la pena...

Prendi una monocilindrica da 70 CV, schierala in pista assieme a sportive capaci anche del doppio della potenza: potremmo scomodare l'episodio biblico della lotta di Davide contro Golia... Qui però non ci sono vincitori né vinti, bensì una lotta all'ultima staccata capace di lasciarci con un sorriso stampato in faccia per diversi giorni. L'occasione è venuta grazie alla prima data 2013 degli eventi Track'n Test organizzati da KTM. Una "due giorni" al Mugello che offre a tutti la possibilità di girare in circuito in sicurezza con la propria moto (anche non KTM) oltre all'occasione di provare una sportiva arancione. Tra i modelli a disposizione per il test ride la 1190 RC8 R, la 990 Duke R, la 690 SMC Re la novità 2013 690 Duke R che, aggiornata, ritorna nella gamma KTM. La 690 Duke R è in vendita alla notevole cifra di 10.170 euro c.i.m. e affianca la 690 Duke che costa ben 2.000 euro in meno. La R adotta molte parti speciali importate direttamente dalla versione racing protagonista della European Junior Cup, il challenge KTM che si è disputato in occasione di alcune tappe europee del Mondiale Superbike.

Puoi chiederle di tutto

Rispetto alla 690 Duke, la R si differenzia per la forcella e il mono WP completamente regolabili, dalla maggiore escursione (150 mm contro i 135 della versione base per entrambe le ruote) e dotati di molle più rigide. Inoltre la pinza anteriore è una Brembo radiale M50 ricavata dal pieno, lo scarico Akrapovic, la piastra di sterzo alleggerita e le pedane arretrate. Tutti accessori KTM Power Parts, che danno un colpo d'occhio davvero accattivante. Inoltre il mono LC4 della versione R è accreditato 2 CV in più. La posizione di guida è comoda, grazie al manubrio dritto e vicino al piano seduta, e alle pedane che non vincolano le gambe. Leggera, compattissima: la Duke 690 R è facile e immediata. Fin troppo, verrebbe da dire... nel senso che chi è abituato a moto da oltre 200 kg, deve un po' riparametrarsi per riuscire a sfruttare tanta agilità. Il propulsore spinge bene ai medi, ed è dotato di un buon allungo, ma nei rettilinei non si può comunque pensare di tenere la scia a una carenata, anche impostando la mappa dell'iniezione più "cattiva" tra le tre disponibili. Il copione al Mugello è questo: sul dritto le "maxi" e le medie cilindrate sportive ci passano con facilità, scomparendo all'orizzonte senza alcuna possibilità di replica. Giro dopo giro però i nostri riferimenti cambiano e in fondo al rettilineo principale, dove tocchiamo i 198 km/h indicati "spalmandoci" sul serbatoio, possiamo attaccarci ai freni al cartello dei "100" della San Donato, un centinaio di metri dopo le maxi moto che ci avevano sverniciato sul rettilineo. Con il contributo dell'antisaltellamento togliamo tre marce e in una frazione di secondo siamo già al punto di corda dove la 690 Duke R, anche alle inclinazioni più elevate, lascia un ampio margine di correzione della traiettoria. Ci beviamo d'un fiato la "esse" Luco-Poggio Secco, complice l'allucinante velocità nei cambi di inclinazione per cui questa Kappa è nota. Nelle chicane avremmo preferito delle pedane più arretrate al fine di "sentire" meglio la trazione della ruota posteriore, ma si tratta di un dettaglio: cosa davvero importante, non si arriva mai a sfiorare l'asfalto con i poggiapiedi. Grazie all'elevata coppia del motore si possono "buttare dentro" le marce alte, sfruttando la velocità di percorrenza che non teme confronti e la risposta del mono, pronta ad ogni apertura del gas. I nostri "avversari", alle prese con un centinaio di cavalli più di noi, sono impegnati a dosare il gas, a centellinare la potenza, mentre noi ci concediamo il lusso di impostare la traiettoria e spalancare un attimo dopo l'acceleratore... avvicinandoci in modo inesorabile alle pluricilindriche. Affrontiamo la prima delle Arrabbiate in quinta e nonostante la ripida salita, il motore spinge con forza. La vlocità di esecuzione è talmente elevata che siamo costretti a cercare traiettorie differenti per non tamponare chi ci precede! Nella successiva staccata della Scarperia la 690 Duke R ci permette numeri impensabili: complice la modulabilità dell'impianto frenante e l'ABS mai invasivo, possiamo entrare in curva con l'anteriore molto pinzato, arrivando a chiudere la traiettoria senza pregiudicare la tenuta del pneumatico. In pochi istanti ci beviamo diverse sportive ben più potenti, anche se nel rettilineo successivo qualcuna ci risucchia. Poco male, perché pochi istanti dopo si avvicina il Correntaio, ed ecco che la 690 Duke R ci permette ancora di osare, frenando praticamente dentro la curva, concedendoci il lusso di affrontare con estrema disinvoltura anche spavaldi sorpassi all'esterno, forti di una percorrenza di curva ineguagliabile. Poi, sul rettilineo, tutto ricomincia daccapo. Fantastico.

Dati Tecnici

 
KTM
690 Duke R

Motore

Motore 1 cilindro verticale a 4 tempi, Euro3; Raffreddamento a liquido; AlesaggioxCorsa (mm) 102,0x84,5; Cilindrata (cc) 690; Rapporto di compressione 12,6:1; Distribuzione monoalbero con comando a catena e 4 valvole per cilindro; Alimentazione a iniezione elettronica con sistema ride by wire, diametro corpo farfallato 46 mm; Controlli elettronici 3 mappature motore; Lubrificazione a carter umido; Serbatoio (litri/riserva) 14/3,2

Trasmissione

finale a catena (16/40); Frizione multidisco in bagno d'olio, antisaltellamento, con comando idraulico; Cambio a sei marce.

Ciclistica

Telaio a traliccio in acciaio, inclinaz. cannotto 26,5°; Sospensione ant. forcella rovesciata da 43 mm regolabile in compressione e freno idraulico, escursione ruota 150 mm; Sospensione post. forcellone in alluminio pressofuso e monoammortizzatore completamente regolabile, escursione ruota 150 mm; Pneumatici: anteriore 120/70-R17, posteriore 160/60-R17; Freno anteriore a disco flottante in acciaio da 320 mm e pinze con attacco radiale a 4 pistoncini; Freno posteriore a disco singolo in acciaio da 240 mm e pinza flottante.

Dimensioni

Lunghezza nd; Altezza sella 835 mm; Interasse 1466 mm; Peso in ordine di marcia 149,5 kg.

Prestazioni

Potenza max/giri 51,5 kW – 70 CV/7.500; Coppia max/giri 70 Nm-7,14 kgm/5.500.

Prestazioni

Il commento del centro prove

Grazie al peso di 165,5 kg con il pieno di benzina, la KTM 690 Duke R stacca buoni tempi nelle accelerazioni nonostante la potenza di 70 CV, notevole per un monocilindrico, ma non certo alta in valore assoluto. Buono il riscontro nella prova di sorpasso nella marcia più alta, grazie alla coppia motrice ai medi molto sostenuta. Considerata la massa e l'ottima funzionalità di ciclistica e freni, ci saremmo aspettati tempi e spazi più ridotti nelle frenate, ma la prestazione dell'impianto è filtrata dalla taratura dell'ABS che abbiamo utilizzato nella modalità standard, ovvero con antibloccaggio attivo anche al posteriore.

Curva di accelerazione

KTM 690 Duke R

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 2,2 m/s
Temperatura aria 19,2°C
Pressione atmosferica 1.006 mb
Temperatura asfalto 32,8°C

Rilevamenti

 
KTM
690 Duke R

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 189,4 km/h (34,3 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 12,7 s (168,2 km/h)
0-1000 m 24,7 s (185,4 km/h)
0-90 km/h 3,6 s (47,8 m)
0-130 km/h 6,4 s (135,2 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

80-130 km/h 6,7 s (196,7 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

130-80 km/h 2,4 s (77,8 m)
50-0 km/h 2,6 s (25,4 m)

CONSUMO

Urbano 18,6 km/l
Extraurbano 22,8 km/l
Autostrada (130 km/h indicati) 20,8 km/l

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 165,5 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 50,0/50,0
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 47,0/53,0

Gallery

KTM 690 Duke R
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

KTM

KTM

690 Duke R

Correlate

Annunci usato