Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Prove della redazione

Piaggio MP3 125 , Piaggio Vespa 125 GTS , Aprilia Scarabeo 125 , Piaggio XEvo 125

MariaVittoria Bernasconi il 10/09/2012 in Prove della redazione
Piaggio MP3 125 , Piaggio Vespa 125 GTS , Aprilia Scarabeo 125 , Piaggio XEvo 125
Piaggio MP3 125
124,0 cc / 11,0 kW (15 CV) / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 5.700 c.i.m.
Piaggio Vespa 125 GTS
124,0 cc / 10,5 kW (14,3 CV) / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 4.300 c.i.m.
Aprilia Scarabeo 125
124,0 cc / 11,0 kW (15 CV) / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 3.230 c.i.m.
Piaggio XEvo 125
124,0 cc / 11,0 kW (15 CV) / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 4.200 c.i.m.

Un tre ruote super sicuro, due miti intramontabili e una «poltrona» stracomoda: quattro 125 italiani per lasciare in garage la macchina

Avolte il traffico cittadino può rendere la scelta dello scooter un passaggio obbligato anche per chi, in possesso della sola patente B, è restìo a lasciare l'auto a casa. A questa categoria di utenti che sostiene il mercato degli scooter 125 ed è a loro che è dedicato il confronto fra queste quattro novità concepite per muoversi nel traffico. Quattro scooter tutti italiani, omologati Euro 3 ed equipaggiati con propulsori a 4 tempi: addirittura, i tre Piaggio sfruttano lo stesso motore, il 125 cc a 4 tempi e 4 valvole di ultima generazione, della serie Leader. Differiscono per impostazione ciclistica e soprattutto per il prezzo: dai 3.230 euro dello Scarabeo, che vanta il miglior rapporto qualità-prezzo, ai 5.700 euro dell'MP3, autentica alternativa per chi ha timore di guidare un due ruote.

Scarabeo, lo sfidante

L'Aprilia Scarabeo 125 è stato rivisto per il 2008 e si propone come rivale diretto dell'Honda SH, leader della categoria, simile per il prezzo e per gli ingombri delle snelle ed eleganti sovrastrutture. Lo Scarabeo, nato nel 1993, è diventato nel corso degli anni un vero fenomeno di moda. Con l'ultimo modello mantiene il suo fascino e conferma la sua vocazione all'utilizzo spiccatamente cittadino. La nuova versione monta un propulsore bialbero dalle prestazioni brillanti, ed è l'unico tra gli scooter qui a confronto ad esser prodotto in Cina, su disegni Aprilia. La dotazione di serie dello Scarabeo è buona e il livello delle finiture decisamente elevato. Dal punto di vista dinamico, è meno immediato della Vespa nei cambi di direzione, ma al contempo è davvero affidabile nelle curve, sul pavé e sul fondo bagnato, grazie anche alla sua generosa gommatura. Ottimo l'impianto frenante, a doppio disco con sistema a azione combinata sulle due ruote, che risulta potente pur senza incorrere in pericolosi bloccaggi; peccato che la sua azione non sia coadiuvata dalla forcella, piuttosto cedevole sulle buche e poco progressiva nell'affondamento.

Intramontabile vespa

La Vespa 125 GTS, tutt'oggi giovanile e alla moda, è uno di quegli scooter che non sentono il passare delle stagioni. Il prezzo di acquisto è sicuramente elevato, ma certo non avvertirete la necessità di cambiarla ogni anno, per correre dietro al nuovo modello. La capacità di carico è buona: oltre al vano sottosella dalle dimensioni generose, si può contare sul portapacchi in acciaio e sul cassetto nel retroscudo. La GTS è dotata sia della stampella laterale sia il cavalletto centrale. La strumentazione è analogica e molto curata mentre i comandi sul manubrio sono poco pratici nell'uso. Oltre che stilosa, la Vespa GTS è ben assemblata e sfoggia un motore scattante. In città è la più maneggevole del lotto grazie alle dimensioni contenute e alle ruote da 12', che offrono agilità nei cambi di direzione e nelle manovre in spazi angusti; tuttavia è meno stabile in prossimità della velocità massima. La frenata è modulabile, ma poco aggressiva. Il comfort è buono e solo sui fondi sconnessi l'ammortizzatore posteriore risponde in maniera troppo secca, specie in coppia. Il passeggero purtroppo siede troppo vicino al portapacchi e in caso di buche accentuate lo urta con la schiena.

L'XEvo è uno scooterone tradizionale, generoso negli ingombri e accogliente sia per il pilota sia per il passeggero: forse anche per la sua massa il pur brillante propulsore gli sta un po' stretto. Le dimensioni lo rendono particolarmente piacevole negli spostamenti più lunghi, laddove si può sfruttare l'enorme vano sottosella per stivare del bagaglio senza che questo impacci la guida nel traffico. L'XEvo è maneggevole, risulta efficace anche nei cambi di direzione più rapidi mentre il passo lungo e l'avantreno robusto lo rendono al contempo stabile e ben piantato nei tratti veloci. Come l'MP3, con cui condivide il propulsore e parte delle sovrastrutture, vanta una qualità media elevata, la presenza di entrambi i cavalletti e il tappo del serbatoio posto sul tunnel piuttosto ampio che tuttavia penalizza la capacità di carico della pedana.

MP3, tripla sicurezza

L'MP3, nella versione RL da noi provata, è dotato del blocco della sospensione anteriore che consente di parcheggiarlo senza cavalletto. Le due ruote anteriori permettono, appena ci si fa l'abitudine, di muoversi quasi con la stessa agilità di uno scooter, riducendo il rischio di caduta. Questa caratteristica lo rende più sicuro, ma anche efficace in mano a guidatori appena più esperti che potranno addirittura divertirsi affrontando curve con fondo bagnato, strisce pedonali, pavé e binari senza timore di scivolare. In più, una volta inserito in traiettoria, la mantiene saldamente. Peccato che l'MP3 125 sia carente in termini prestazionali e meno maneggevole dei rivali di pari cilindrata: lo spunto offerto dal propulsore è scarso e questo incide anche nella scioltezza con cui si districa nel traffico e nelle manovre. La frenata è modulabile, i due dischi anteriori hanno un gran mordente, mentre il disco posteriore, un po' troppo secco nell'intervento e tendente al bloccaggio, risulta poco incisivo a causa dell'elevato trasferimento di carico sull'avantreno nelle decelerazioni più marcate. Il sottosella è spazioso e facilmente accessibile, ma non abbastanza per ospitare un integrale. Buona la dotazione di serie il livello medio delle finiture e la strumentazione, completa e leggibile.

Dati Tecnici

 
Piaggio MP3 125
Piaggio
MP3 125
Piaggio Vespa 125 GTS
Piaggio
Vespa 125 GTS
Aprilia Scarabeo 125
Aprilia
Scarabeo 125
Piaggio XEvo 125
Piaggio
XEvo 125

Motore

1 cilindro orizzontale a 4T 1 cilindro orizzontale a 4T 1 cilindro orizzontale a 4T 1 cilindro orizzontale a 4T

Raffreddamento

liquido liquido liquido liquido

Alesaggio corsa

57,0x48,6 57,0x48,6 58,0x47,6 57,0x48,6

Cilindrata (cc)

124,0 124,0 124,0 124,0

Rapporto di compressione

non disponibile non disponibile non disponibile non disponibile

Distribuzione

non disponibile non disponibile non disponibile non disponibile

Alimentazione

iniezione iniezione iniezione iniezione

Lubrificazione

carter umido carter umido carter umido carter umido

Serbatoio (litri/riserva)

12,0 10,0 8,0 12,0

Frizione

automatica centrifuga automatica centrifuga automatica centrifuga automatica centrifuga

Telaio

doppia culla scocca portante doppia culla doppia culla

Materiale

acciaio acciaio acciaio acciaio

Sospensione ant/regolazioni

doppio ammortizzatore bielletta oscillante. forcella telescopica forcella telescopica

Sospensione post/regolazioni

monoammortizzatore monoammortizzatore monoammortizzatore doppio ammortizzatore

Escursione ruota ant/post

non disponibile non disponibile non disponibile non disponibile

Pneumatico ant/post

120/70-12 - 130/70-12 120/70-12 - 130/70-12 120/80-16 - 120/80-16 120/70-14 - 130/70-12

Freno anteriore

dischi da 240 mm a disco da 220 mm a disco da 260 mm a disco da 260 mm

Freno posteriore

a disco 240 mm a disco da 220 mm a disco da 220 mm a disco da 240 mm

Lunghezza

2130 mm 1940 mm 2040 mm 2070 mm

Altezza sella

780 mm 755 mm 810 mm 790 mm

Interasse

1490 mm 1395 mm 1391 mm 1490 mm

Peso a secco

199 kg 145 kg 154 kg 161 kg

Potenza max/giri

11 kW (15 CV) a 9250 giri 10,5 (14,3 CV) 12 Nm a 8000 giri 11 kW (15CV) a 9250 giri 11kW (15,0 CV) a 9750 giri

Coppia max/giri

12 Nm a 8500 giri 10,5 (14,3 CV) 12 Nm a 8000 giri 12 Nm a 7500 giri coppia 11,7 Nm a 8500

Prestazioni

Il commento del centro prove

Le prestazioni della Vespa, dello Scarabeo e dell’XEvo sono simili, mentre la mole e la generosa sezione frontale penalizzano il tre ruote Piaggio nelle accelerazioni e nella velocità massima, di poco inferiore ai 100 km/h. Quando scatta il verde al semaforo, la Vespa stacca seppur di poco lo Scarabeo e l’XEvo, mentre l’MP3 resta in coda, staccato di 2 secondi sul traguardo dei 400 metri. La velocità massima è di quasi 110 km/h, ma nella prova di sorpasso nessuno degli scooter ha prestazioni brillanti. In questo frangente il Piaggio XEvo ha un vantaggio nei confronti dello Scarabeo, seguito a ruota dalla Vespa. L’MP3 resta al palo e necessità di più metri per effettuare un sorpasso. Quando si tratta di fermarsi, l’impianto frenante dei quattro scooter esige spazi molto simili. In questa prova l’XEvo ha un leggero vantaggio sul tre ruote che si dimostra molto efficace anche se il posteriore su entrambi va dosato per evitare il bloccaggio della ruota. Alla prova della bilancia, il piatto pende decisamente dalla parte dell’MP3 che, sebbene più leggero delle versioni di maggior cubatura, pesa oltre 60 Kg in più della Vespa GTS, la più leggera del lotto.

Curva di accelerazione

Piaggio MP3 125 , Piaggio Vespa 125 GTS , Aprilia Scarabeo 125 , Piaggio XEvo 125

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 1,0 m/s
Temperatura aria 5°C
Pressione atmosferica 1009 mb
Temperatura asfalto 6°C

Rilevamenti

 
Piaggio MP3 125
Piaggio
MP3 125
Piaggio Vespa 125 GTS
Piaggio
Vespa 125 GTS
Aprilia Scarabeo 125
Aprilia
Scarabeo 125
Piaggio XEvo 125
Piaggio
XEvo 125

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) n.r. n.r. n.r. n.r.

ACCELERAZIONE

0-400 m 24,6 s (81,2 km/h) 22,8 s (85,1 km/h) 22,4 s (88,6 km/h) 22,6 s (88,7 km/h)
0-1000 m 49,5 s (90,5 km/h) 47,0 s (91,3 km/h) 45,3 s (97,6 km/h) 45,5 s (98,2 km/h)
0-40 km/h 4,4 s (27,6 m) 3,3 s (20,6 m) 3,6 s (21,9 m) 3,7 s (22,8 m)
0-80 km/h 24,3 s (395,8 m) 17,3 s (273,9 m). 15,1 s (226,0 m). 15,6 s (235,5 m).

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

50-90 km/h 33,3 s (727,7 m) 19,6 s (419,7 m) 15,1 s (314,7 m) 15,0 s (312,3 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

90-50 km/h 2,4 s (53,1 m) 2,5 s (55,9 m) 2,7 s (58,1 m) 2,4 s (52,4 m)
50-0 km/h 2,5 s (24,7 m) 2,6 s (24,7 m) 2,4 s (23,8 m) 2,5 s (24,2 m)

CONSUMO

Urbano 22,2 km/l 27,9 km/l 28,2 km/l 26,1 km/l
Extraurbano 24,8 km/l 29,4 km/l 30,8 km/l 27,5 km/l
Autostrada (130 km/h indicati) n.r. n.r. n.r. n.r.

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 224,5 kg 157,0 kg 157,0 kg 175,0 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 52,5/47,5 38,0/62,0 38,0/62,0 43,0/57,0
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 50,0/50,5 38,0/62,0 kg 38,0/62,0 kg 42,5/57,5

Pagelle

 
Piaggio MP3 125
Piaggio
MP3 125
Piaggio Vespa 125 GTS
Piaggio
Vespa 125 GTS
Aprilia Scarabeo 125
Aprilia
Scarabeo 125
Piaggio XEvo 125
Piaggio
XEvo 125

In sella

Sullo Scarabeo il pilota siede con il busto eretto ma le gambe arrivano molto vicino allo scudo. Sulla Vespa GTS la seduta è arretrata, il manubrio è più basso e lo spazio per le gambe maggiore. Sull’XEvo e sull’MP3 il pilota rimane raccolto e controlla bene lo scooter in ogni situazione.
3.5
3.5
3.0
3.5

Comfort

Due «poltrone» L’XEvo e l’MP3: sono protettivi e le sospensioni assorbono bene le asperità del manto stradale. Lo Scarabeo, grazie al piccolo plexiglass, ripara a sufficienza dal vento e sobbalza poco sul pavè. La Vespa ha lo scudo largo e protettivo, soffre però sullo sconnesso specie in coppia.
3.5
4.0
3.0
3.5

Dotazioni

Di primo livello sull’XEvo e sull’MP3 dove addirittura la sella si apre con il telecomando sulla chiave. Sulla Vespa c’è anche il portapacchi in acciaio. Allo stesso livello dei Piaggio lo Scarabeo, a cui manca solo il cavalletto laterale.
4.0
3.5
3.5
4.0

Qualità percepita

La qualità costruttiva è buona su tutti e quattro gli scooter con una nota di merito per la Vespa che sfoggia finiture più curate e alcuni particolari cromati.
3.5
3.5
3.0
3.5

Capacità carico

L’XEvo ha il sottosella più capiente, seguito a ruota dall’MP3 il cui vano è ampio ma poco profondo. Su entrambi c’è il pratico portellone di carico posteriore. Ben dimensionato il vano della Vespa che offre anche il cassetto nel retroscudo. Più compatto il sottosella dello Scarabeo dove trova posto solo un casco jet.
3.5
3.0
3.0
3.5

Motore

Le prestazioni dei motori sono equivalenti, la differenza di prestazioni è data dal peso. La palma del più svelto va allo Scarabeo, seguito a ruota dall’XEvo e dalla Vespa. Al motore dell’MP3 è richiesto uno sforzo maggiore visto i chili in più da muovere.
3.0
4.0
3.0
3.5

Trasmissione

La Vespa al semaforo schizza davanti a tutti e allunga con scioltezza fino a 110 km/h. La trasmissione dello Scarabeo ha una lieve incertezza in attacco. L’MP3 resta staccato dai rivali di diversi metri, poi si riprende, ma gli altri 125 sono ormai distanti.
3.0
3.5
3.0
3.5

Sospensioni

Gli ammortizzatori posteriori soffrono su tutti i modelli in presenza di fondo sconnesso, ma la risposta più secca si ha sulla Vespa nella guida in coppia. La forcella dell’XEvo è ben tarata, mentre lo Scarabeo presenta un piccolo «scalino» iniziale.
3.5
3.5
3.0
3.5

Freni

L’MP3 frena forte all’anteriore, mentre il posteriore tende facilmente al bloccaggio, situazione che si verifica anche sull’XEvo. Lo Scarabeo offre un efficace sistema di frenata integrale. Il freno della Vespa ha un buon mordente e solo se tirato con decisione la ruota posteriore perde aderenza.
3.5
3.5
3.5
3.5

Su strada

Le due ruote anteriori garantiscono all’MP3 una precisione di guida e una tenuta di strada sconosciuta ai rivali. Le ruote alte aumentano la stabilità sullo Scarabeo. La Vespa consente una guida caricata in avanti e un feeling eccellente. Stabile e intuitivo anche l’XEvo che nel traffico è maneggevole al di là della mole.
3.5
4.0
3.0
3.5

Versatilità

La città e il traffico intenso sono il loro habitat naturale, fuori dalle mura la cilindrata 125 preclude l’accesso a tangenziali e autostrade limitandone la versatilità. Nelle strade a scorrimento veloce superano tutti i 100 km/h, tranne l’MP3.
3.0
3.0
3.0
3.0

Prezzo

Lo Scarabeo ha il miglior rapporto qualità-prezzo. Sopra i 4000 euro i tre Piaggio; a parziale giustificazione il fatto che questi scooter adottano la stessa ciclistica delle versioni di cilindrata superiorie.
3.0
3.0
4.0
3.0

Pregi e difetti

 
Piaggio MP3 125
Piaggio
MP3 125
Piaggio Vespa 125 GTS
Piaggio
Vespa 125 GTS
Aprilia Scarabeo 125
Aprilia
Scarabeo 125
Piaggio XEvo 125
Piaggio
XEvo 125

PREGI

Stabilità, Sicurezza sul bagnato Guidabilità, Erogazione motore Stabilità, Agilità Capacità di carico, Protettività

DIFETTI

Peso, Prestazioni Pedane passeggero Capacità di carico, Assenza cavalletto laterale Peso, Accelerazione

Gallery

Piaggio MP3 125 , Piaggio Vespa 125 GTS , Aprilia Scarabeo 125 , Piaggio XEvo 125
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

Piaggio

Piaggio

MP3 125

Piaggio

Piaggio

Vespa 125 GTS

Aprilia

Aprilia

Scarabeo 125

Piaggio

Piaggio

XEvo 125

Correlate

Annunci usato