Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Prove della redazione

Garelli Xò 125 4T i.e., Garelli Xò 150 4T i.e

Luca Caglio il 04/06/2012 in Prove della redazione
Garelli Xò 125 4T i.e., Garelli Xò 150 4T i.e
Garelli Xò 125 4T i.e.
124,6 cc / non disponibile / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 2290 c.i.m.
Garelli Xò 150 4T i.e
152,0 cc / non disponibile / 1 cilindro orizz. / Euro 3
€ 2390 c.i.m.

Due scooter economici, pensati per la città, portati in vetta a una montagna. Un weekend diverso, scoprendo paesaggi splendidi e la libertà del campeggio

È un lento e stanco venerdì di mezza estate e Milano, avvolta da un velo grigio di afa e foschia, fa da sfondo silenzioso alle partenze dei primi fortunati vacanzieri. Per chi resta in città a lavorare, il weekend rappresenta l'unica possibilità di fuga e anche noi decidiamo di scappare in montagna per un paio di giorni per effettuare, al fresco, il test dei nuovi scooter Garelli, XÒ 125 e 150, che differiscono tra loro solo per la cilindrata e per piccoli dettagli. Eccitati come ragazzini partiamo in direzione della Val Brembana, decisi a raggiungere il culmine del passo San Marco e a pernottare in tenda, per farci cullare dall'aria frizzante e dai freschi profumi dell'estate d'alta montagna.

Problema spazio, risolto!

Tutti gli scooter a ruota alta non eccellono per capienza del vano sottosella, e l'XÒ non rappresenta un'eccezione per volume di carico (non è possibile alloggiarvi nemmeno un casco jet). Tuttavia, tra sottosella, zaino e portapacchi, riusciamo a suddividere sui due scooter il necessario per campeggiare comodamente: una tenda igloo a montaggio ultrarapido e dagli ingombri contenuti, due sacchi a pelo leggeri, un fornelletto oltre alla lampada da viaggio, macchina fotografica e alle cibarie necessarie per sopravvivere una notte lontano dal frigorifero di casa.

Due «cittadini» in viaggio

Abbandoniamo il centro città, dove i cerchi da 16' e la posizione di guida naturale consentono di affrontare in scioltezza sconnessioni e pavè. La precisione di guida è «sporcata» dalle sospensioni brusche che arrivano facilmente al fondo corsa. In più, frenando con decisione, la ruota anteriore tocca il «puntale ». Precisiamo però che gli esemplari da noi utilizzati sono di pre-serie e che i tecnici della Garelli hanno assicurato che sui modelli definitivi tali difetti saranno eliminati. In ogni caso, componenti importanti come le sospensioni, i dischi freno, comandi al manubrio e il rivestimento della sella hanno qualità inferiore a quella dei - più costosi - concorrenti. Nello specifico, il disco freno anteriore, non essendo correttamente rettificato, offre alle pastiglie una zona d'attrito ondulata, responsabile delle forti vibrazioni in frenata. Altro difetto - che ci hanno garantito sarà risolto - è relativo alla batteria, alloggiata dentro alla pedana, che non essendo fissata «sbattacchia» fastidiosamente. La Garelli progetta e assembla in Italia i suoi modelli, ma li produce in Cina: questa strategia, oltre all'utilizzo di componentistica economica, consente di vendere a prezzi concorrenziali.

Salendo verso il passo

Viaggiamo costeggiando il fiume Brembo lungo la ex statale 525 all'altezza di Dalmine, porta d'ingresso della Val Brembana, scappando dalla morsa del traffico della periferia di Bergamo. Superato San Pellegrino Terme, l'ambiente si tinge coi colori della montagna e la strada diventa più ripida e divertente. I motori di entrambi gli scooter non sono certo delle saette ma non vibrano e sono molto silenziosi; salire verso il San Marco con un andatura così contenuta è rilassante consente di godersi appieno la montagna e i suoi paesaggi. Il 150 cc è leggermente più brillante in accelerazione, il che lo rende più adatto del fratello minore alla nostra ascesa del San Marco. L'aria è sempre più fresca mentre scaliamo gli ultimi tornanti e il cielo dal lato valtellinese inizia a coprirsi con bassi nembi grigi, ma non minacciosi. All'apice del passo, a 1992 m di altezza, ci fermiamo a cercare la piazzola dove poter montare la tenda. Percorriamo con gli XÒ pochi metri di un sentiero, per posizionarci comodi e protetti dal vento insistente che ci ha dato il benvenuto sul Passo San Marco. In un attimo il nostro «campo base» è pronto e prima di prepararci ad affrontare la notte ci abbandoniamo al panorama che l'acqua, scorrendo per millenni, ha abilmente scolpito: la valle si apre al nostro sguardo, e sotto di noi, al confine dei prati coi boschi, il lago di Valmora ci saluta con l'ultimo e intenso riflesso di luce del giorno che sta finendo. Il fondovalle lontano sembra silenzioso, calmo, e le sue luci fievoli si confondono nell'atmosfera rossastra della pianura. In un attimo il vento squarcia il grigio del cielo e la luce del tramonto tinge le nuvole. Ci sembra per un attimo di essere sui prati verdi della Scozia o dell'Irlanda e non sulle vicine Prealpi Lombarde a campeggiare con lo scooter… ragazzi, che «figata»!
Il campeggio è spesso scelto dai motociclisti come soluzione ideale nel caso si sia optato per una vacanza itinerante, senza soste programmate. Ci si libera dalla necessità di prenotazioni e, aspetto non secondario, costa decisamente meno rispetto alla classica soluzione in hotel. L'importante è attrezzarsi bene, ovvero scegliere tenda e sacco a pelo che ripiegati occupino poco spazio e che soprattuto siano di pronto utilizzo. Dopo una giornata di viaggio ritrovarsi a litigare con una tenda che non ne vuol sapere di stare in piedi può rovinare una vacanza.... Noi abbiamo utilizzato un igloo Coleman Crestline 3 (peso 4,3 kg, prezzo 87 euro), facilissimo da montare grazie alle stecche dorsali pieghevoli e dotato di verandina dove riporre vari oggetti, come la lampada e il fornello (Campingaz Twister, peso 371 grammi, prezzo 42,7 euro), entrambi a gas (i nostri Campingaz). In moto lo spazio è ridotto per cui non scegliete sacchi a pelo ingombranti (i nostri: Coleman Lite, peso 910 grammi, 44 euro).

Dati Tecnici

 
Garelli Xò 125 4T i.e.
Garelli
Xò 125 4T i.e.
Garelli Xò 150 4T i.e
Garelli
Xò 150 4T i.e

Motore

1 cilindro orizzontale 4T 1 cilindro orizzontale 4T

Raffreddamento

aria aria

Alesaggio corsa

non disponibile non disponibile

Cilindrata (cc)

124,6 152,0

Rapporto di compressione

non disponibile non disponibile

Distribuzione

non disponibile non disponibile

Alimentazione

iniezione iniezione

Lubrificazione

carter umido carter umido

Serbatoio (litri/riserva)

6/1 6/1

Frizione

automatica centrifuga automatica centrifuga

Telaio

doppia culla doppia culla

Materiale

acciaio acciaio

Sospensione ant/regolazioni

forcella telescopica forcella telescopica

Sospensione post/regolazioni

monoammortizzatore monoammortizzatore

Escursione ruota ant/post

100 mm/60 mm 100 mm/60 mm

Pneumatico ant/post

100/80-16- 120/80-16 100/80-16- 120/80-16

Freno anteriore

disco da 240 mm disco da 240 mm

Freno posteriore

disco da 220 mm disco da 220 mm

Lunghezza

2090 mm 2090 mm

Altezza sella

740 mm 740 mm

Interasse

1450 mm 1450 mm

Peso a secco

121 kg 121 kg

Potenza max/giri

non disponibile non disponibile

Coppia max/giri

non disponibile non disponibile

Prestazioni

Il commento del centro prove

Le prestazioni motoristiche di entrambi i modelli non brillano, in particolare se ci si riferisce al motore da 125 cc che con pilota in posizione seduta non raggiunge i 90 km/h, motivo per cui non abbiamo potuto rilevare la frenata da 90 a 50 km/h, così come il tempo e i metri percorsi nella Prova Sorpasso. Nelle decelerazioni è chiaramente avvertibile una vibrazione ampia, proveniente dal disco freno anteriore di entrambi i modelli: questo a causa delle superfici di attrito non correttamtente rettificate. Probabilmente un difetto dovuto alle prime campionature della componentistica, come ci hanno precisato alla Garelli. Non è stato possibile effettuare il rilevamento dei consumi del 150 cc, a causa di una perdita di carburante che ha falsato le misurazioni.

Curva di accelerazione

Garelli Xò 125 4T i.e., Garelli Xò 150 4T i.e

Condizione della prova

Cielo sereno
Vento 1 m/s
Temperatura aria 34°C
Pressione atmosferica 1010 mb
Temperatura asfalto 48°C

Rilevamenti

 
Garelli Xò 125 4T i.e.
Garelli
Xò 125 4T i.e.
Garelli Xò 150 4T i.e
Garelli
Xò 150 4T i.e

RILEVAMENTI

Velocità a 1500 m con partenza da fermo (tempo) 91,3 (73,6 s) 93,3 (70,7 s)

ACCELERAZIONE

0-400 m 27,1 s (74,5 km/h) 25,1 s (76,4 km/h)
0-1000 m 53,5 s (87,5 km/h) 50,9 s (89,9 km/h)
0-40 km/h 6,1 s (37,6 m) 4,0 s (27,5 m)
0-80 km/h 35,9 s (588 m) 31,3 s (530,4 m)

PROVA SORPASSO (nella marcia più alta)

50-90 km/h n.r. 42,2 s (893,9 m)

FRENATA (compreso tempo di reazione convenzionale pari a 1 s)

90-50 km/h n.r. 2,6 s (54,2 m)
50-0 km/h 2,7 s (26,5 m) 2,9 s (27,4 m)

CONSUMO

Urbano 17,8 km/l n.r. Km/
Extraurbano 19,1 km/l n.r. Km/
Autostrada (130 km/h indicati) 17,0 km/l n.r. Km/

PESO

In ordine di marcia e serbatoio pieno 132 kg 132 kg
Distribuzione masse senza conducente (% ant./post.) 38,5/61,5 38,5/61,5
Distribuzione masse con conducente (% ant./post.) 40,5/59,5 40,5/59,5

Pagelle

 
Garelli Xò 125 4T i.e.
Garelli
Xò 125 4T i.e.
Garelli Xò 150 4T i.e
Garelli
Xò 150 4T i.e

In sella

GARELLI XÒ 125: comoda l’impostazione, anche grazie alla sella ben sagomata.
GARELLI XÒ 150: si tratta di uno scooter compatto, ma lo spazio per le gambe è ampio.
4.0
4.0

Comfort

GARELLI XÒ 125: vibrazioni contenute e silenziosità sono il suo punto di forza.
GARELLI XÒ 150: vale quanto detto per il 125 cc.
4.0
4.0

Dotazioni

GARELLI XÒ 125: alcuni «scivoloni» dovuti a dettagli poco curati abbassaano molto il voto.
GARELLI XÒ 150: anche sul fratello maggiore si riscontrano componenti poco curati.
2.0
2.0

Qualità percepita

GARELLI XÒ 125: il primo contatto è buono, scendendo nei dettagli si notano le pecche.
GARELLI XÒ 150: anche sul 150 basterebbero piccoli interventi per migliorare molto.
3.0
3.0

Capacità carico

GARELLI XÒ 125: piccolo il sottosella, ma grande e solido il portapacchi.
GARELLI XÒ 150: il passeggero trova una sella spaziosa e appigli robusti.
3.5
3.5

Motore

GARELLI XÒ 125: poco potente, ma silenzioso ed esente da vibrazioni. Consuma poco.
GARELLI XÒ 150: Pochi cc in più regalano quel brio che manca al 125.
2.5
3.5

Trasmissione

GARELLI XÒ 125: progressiva e regolare nella variazione del rapporto.
GARELLI XÒ 150: nelle partenze da fermo talvolta si avvertono leggeri strappi.
4.0
3.5

Sospensioni

GARELLI XÒ 125: punto dolente, sono poco frenate e spesso arrivano a fondo corsa.
GARELLI XÒ 150: anche sul modello di cilindrata superiore non sono granché.
1.5
1.5

Freni

GARELLI XÒ 125: il disco anteriore vibra parecchio, ok il freno posteriore, anch’esso a disco.
GARELLI XÒ 150: l’impianto frenante ha le stesse caratteristiche di quello del 125.
3.5
3.5

Su strada

GARELLI XÒ 125: in città svicola agilmente, mentre sulle statali si vorrebbe più brio.
GARELLI XÒ 150: più performante del 125, ma per le autostrade è troppo lento.
3.5
3.5

Versatilità

non disponibile
0.0
0.0

Prezzo

GARELLI XÒ 125: se si passa oltre alcune pecche il prezzo è allettante.
GARELLI XÒ 150: cento euro in più rispetto al 125 e si può entrare in autostrada.
4.0
4.0

Pregi e difetti

 
Garelli Xò 125 4T i.e.
Garelli
Xò 125 4T i.e.
Garelli Xò 150 4T i.e
Garelli
Xò 150 4T i.e

PREGI

Comfort di marcia, Estetica originale Comfort di marcia, Estetica originale

DIFETTI

Prestazioni motore, Sospensioni, Frenata Sospensioni, Frenata

Gallery

Garelli Xò 125 4T i.e., Garelli Xò 150 4T i.e
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Listino

Garelli

Garelli

Xò 125 4T i.e.

Garelli

Garelli

Xò 150 4T i.e

Correlate

Annunci usato